1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Qualcuno sa i riferimenti normativi per restituzione somme non dovute per tributi ICI oltre i 5 anni?
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ciao: non so se ti sia sufficiente. In rete ho trovato queste indicazioni:
    http://www.dossier.net/guida/rimborsi.htm

    Sul modulo del comune di Cremona è poi indicato il seguente riferimento:
    il rimborso della maggior imposta pagata di € __________________, ai sensi del comma 164 - articolo 1 della
    Legge 27/12/06 n. 296


    Segnalo anche questo link; mi pare che trascorsi i 5 anni non si possa più richiedere nulla.
    http://www.comune.trento.it/Aree-te...ste/ICI/Istruzioni-generali-sull-ICI/Rimborsi

    Sappici dire se trovi di meglio.
     
    Ultima modifica: 4 Aprile 2014
  3. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Grazie @Bastimento del tuo suggerimento, avevo di già provato a ricercare in internet trovando lo stesso risultato, infatti chiedevo se qualcuno del settore o se anche realmente accaduto aveva migliori riferimenti speriamo in altri suggerimenti. spiego meglio la situazione, il comune ha provveduto ad esprorpiare una zona della mia citta per recupero urbanistico nel 1999, ed all'interno di tale sito vi era un immobile di proprietà di un mio zio, cosa è successo che il comune ha trascritto l'esprorpio ma non ha provveduto alla voltura catastale. Pochi mei fà perviene un accertamento tarsu per questi immobili, mi reco nell'ufficio addetto e mi rispondono (assurdo) che siccome catastalmente ancora intestato allo zio per loro occorre che o venga corretto il catasto o venga presentata una certificazione, per andare brevemente faccio correggere la situazione catastale mediante servizio contact center dell'AdE. ritorno e correggono il tutto, riconsegnando la ricevuta di revoca del provvedimento mi accorgo tra i documenti che lo zio ha pagato senza verificare cosa gli contestavano accertamento ICI fino al 2007 per mancato pagamento proprio per questi immobili in ottemperanza a quanto prevede la legge il comune accortatosi dell'errore ha smesso di mandare accertamenti dal 2008 in poi, da qui il mio quesito, se sono somme che non dovevano essere ne contestate ne liquidate perchè l'ente non debba restituire queste somme percepite indebitamente? possibile che non c'è una norma che preveda il recupero di somme che non dovevano essere pagate?
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ciao Salves: mi vien da ridere, non prendertela: che capitino certe cose proprio a te .... che ne sai più di noi, è buffo. Consolante (magra..) per noi... ! ;) Ma è così: deve essere una sorta di nemesi: come dice il detto popolare, i ciabattini vanno in giro con le scarpe rotte, i geom si trovano alle prese con gli errori dell'amministrazione e del catasto. (qui a dire il vero il catasto non centrerebbe...).

    Temo non abbia vie d'uscita: io sono incappato in un caso abbastanza simile.
    Scopro che mia suocera avanti negli anni ha pagato due volte la rata (piuttosto consistente) di ICI per la medesima annualità: per la precisione con 1 (uno..) € di differenza (o 1000 lire) , non ricordo l'anno, con due bollettini postali precompilati dall'ufficio del cugino commercialista: già questo dimostra la genesi ed il loro errore. Di fronte alle mie lamentele, mi dicono anche che è meglio se il ricorso per il rimborso lo faccio direttamente io.....:disappunto:

    Provvedo: era esattamente l'ultimo giorno del 5° anno.

    [FONT=LucidaGrande, Lucida Grande, kedage, Sharjah, DejaVu Sans, Lucida Sans Unicode, serif, Arial, sans-serif]Risposta: ricorso arrivato fuori tempo massimo (e ci sarebbe da discutere sul conteggio della decorrenza); soprattutto mi rispondono che non sono tenuti per regolamento a rimborsare se l'errore è stato nostro: sono previsti solo rimborsi per errori di calcolo, non per doppi versamenti (e qui mi sarei potuto attaccare alla minima differenza tra i due) --- Non ricordo se e dove avessi verificato l'esistenza di questa regola.[/FONT]

    Abbiamo soprasseduto: soprattutto per non coinvolgere mia suocera, che avrebbe pelato vivo il "quasi" nipote.

    Tu avresti il vantaggio del fatto che tutto è dipeso da inadempienze comunali (voltura catastale ecc): ma vale la pena imbarcarsi in una causa? E' nel comune dove operi? Auguri!
    [DOUBLEPOST=1396643385,1396643179][/DOUBLEPOST]
    A Questo quesito mi associo in pieno...! E' semplicemente vergognoso:
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Difficilmente cederò, penso che in qualche modo riusciro a trovare qualcosa che riporta una norma in merito, anche perche ricordo di averla letta, quando e se la trovero prontamente la farò pubblica per quanti ne avessero bisogno.
     
    A Bastimento piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina