1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    senza inoltrarci in discorsi tecnici e di alta politica, seduti al bar, quali saranno i veri benefici per le famiglie :domanda: Una cosa è certa , sono previsti guadagni e alti guadagni per le Banche :innocente: sperando che quest'ultimi girano la loro liquidità all'economia reale. Mutui più convenienti, scomparirà il popolo dei Bot, aiuto per export data la svalutazione dell' euro, in poche parole più liquidità --> aumento del credito --> aumento di investimenti di imprese --> più posti di lavoro --> piu CLIENTI PER NOI AGENTI IMMOBILIARI :innocente::innocente::innocente:

    Ma mi sembra troppo bello , l'unica incognita e la Vera Realtà :ok:
     
    A agentenonpercaso piace questo elemento.
  2. sylvestro

    sylvestro Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    "Chiù pilu pi tutti" (cit.) :sorrisone:

    La manova serve a mantenere lo status quo, senza rischiavamo di perdere pezzi, con non cambia nulla o quasi.
     
    A skywalker, Ponz e andrea boschini piace questo elemento.
  3. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Quali famiglie? se intendi le famiglie ricche avranno soldi in prestito a tassi ridicoli per speculare, se intendi le famiglie italiane in generale qualche briciola arriverà, chiamalo pure piccolo beneficio...

    Smoker
     
    A Patatina, skywalker, Ponz e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  4. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    L'effetto benefico non riguarda solo la maggiore liquidità ma anche una serie di elementi che finalmente iniziano ad evolvere positivamente e che contribuiscono a far crescere i PIL di un paese:
    -Riduzione dei tassi di interesse e spread con benefici per stato, privati ed imprese.
    -Deprezzamento dell'euro con benefici per le imprese che esportano ed il turismo.
    -Calo prezzo del petrolio con benefici per imprese e consumatori.
    Tutti elementi che tendono ad infondere maggiore fiducia non solo nel ns. paese ma nel sistema europa.
     
    A Antonio Troise piace questo elemento.
  5. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    il petrolio è quotato in dollari, quindi il relativo calo del prezzo del petrolio si "compensa" con il deprezzamento dell' euro verso il dollaro...

    Il problema delle famiglie è il lavoro e stipendi adeguati, quindi se le imprese non investiranno in Italia con conseguente offerta di nuovi posti di lavoro a stipendi non base, rimarremo stagnanti....

    poi c' è l' ingordone da mettere a dieta: il fisco italiano. La tassazione sugli immobili IMU TASI è esagerata...

    Se vogliono rilanciare anche i consumi interni devi lasciare qualche soldo in tasca agli italiani.....

    Smoker
     
    A Umberto Granducato, Ponz e Ale. piace questo elemento.
  6. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Il petrolio si è deprezzato del 55% mentre l'euro solo del 15%. Poi il calo del petrolio ha anche implicazioni sui contratti altri prodotti energetici quali il metano espressi in euro.
    L'occupazione ed i consumi derivano da queste variabili oltre che dalla fiducia che è una variabile fondamentale per chi ha il lavoro o è in pensione cioè la stragrande parte della popolazione.

    Si è fatto un casotto per 300 euro di IMU ed ora che solo alla pompa di benzina si risparmia annualmente la stessa cifra cio' non conta?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 23 Gennaio 2015
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Speriamo....
     
  8. sylvestro

    sylvestro Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Il petrolio non resterà basso a lungo, a massimo fino questa estate.

    Già stamattina con la morte di Abdullah si è impennato ...
     
    A skywalker, Ponz e dormiente piace questo elemento.
  9. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

  10. sylvestro

    sylvestro Membro Assiduo

    Privato Cittadino
  11. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

  12. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
  13. sylvestro

    sylvestro Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    A Ale. piace questo elemento.
  14. sylvestro

    sylvestro Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Io penso che ci saranno diverse false ripartenze con i più svariati pretesti (come sempre), funzionali alla speculazione di breve periodo fino a quando riprenderà a salire.
     
  15. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    riguardo il prezzo de greggio è in atto una guerra tra OPEC contro lo shale oli americano... per adesso le vittime sono da entrambi gli schieramenti e noi beneficiamo di 30 cent al litro in meno... speriamo che non se li riprendano con gli interessi..

    Smoker
     
    A Patatina e Ponz piace questo messaggio.
  16. sylvestro

    sylvestro Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    In teoria non potrebbero, salvo non cambino politica cercando di ricattare i paesi importatori ma a quel punto si darebbe il via alle fonti alternative.

    No, io credo che continueremo con questi balletti di medio periodo, ogni tanto fanno fuori qualche concorrente poi si stringono a fare cartello tra i superstiti.
     
    A Ponz piace questo elemento.
  17. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

  18. sylvestro

    sylvestro Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Ho imparato dalle trimestrali dell'OMI: stamattina c'è stata una impennata delle quotazioni nell'ordine del 3% segno che siamo ad un momento svolta per il mercato del petrolio.
     
    A Ponz piace questo elemento.
  19. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ... comunque ora o mai più :innocente:
     
  20. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    sarà un anno favorevolissimo alla grande e media industria .... una buona riforma del lavoro, petrolio che per tutto il 2015 resterà a valori accettabili, tassi d'interesse molto bassi, alta liquidità nelle banche ... per l'occupazione sarà l'ultima spiaggia, ora o mai più :ok:
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina