1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. incogefo

    incogefo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    sono un piccolo proprietario immobiliare , e una persona che conosco mi ha chiesto se le vendo la mia casetta ,ho risposto di si e le ho fatto un prezzo di 20200 euro.La signora , (che e' una povera badante) si e' informata presso una banca per avere un mutuo,ma si e' sentita rispondere che ci vuole un garante , e lei non conosce nessuno che possa farle da garante .Poiche' mi ha informato su questa cosa,io le ho detto"guarda forse si potrebbe fare in questo modo:noi scriviamo un preliminare di compravendita(compromesso) in cui si dice che tu mi versi delle somme a titolo di caparra e quando tu ,entro 5 anni, o 6 (se perdi il lavoro)raggiungi 20200 euro andiamo insieme a fare il rogito,intanto tu inizi ad abitare perche' io ti faccio il contratto di comodato e lo registriamo........ sei d' accordo?
    La signora ha detto di si .

    Allora io chiedo a voi posso andare avanti in questo modo con lei o no?
     
  2. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Faccio il pignolo. Per l'Agenzia delle Entrate potrebbe essere la simulazione di un contratto di locazione con evasione delle relative imposte.
    Detto questo vorrei sottolineare due punti. Il primo è di natura contrattuale: esiste la possibilità di vendere con un pagamento rateale ed una clausola di riservato dominio e mantenendo l'ipoteca legale sull'immobile. In alternativa può stipulare con la signora un contratto di mutuo grazie al quale lei "eroga" alla signora una somma per l'acquisto della casa e la signora le rimborsa le rate. Nel mondo anglosassone è una pratica diffusa.
    Il secondo punto è di natura etico-pratica. Qualsiasi strada lei decida di intraprendere, fondamentalmente lo fa perchè ripone fiducia nella capacità della signora di pagarle le somme dovute. Se non avesse fiducia nessuna costruzione contrattuale potrà essere soddisfacente. Alla luce anche della durata prevista dell'accordo le consiglio di seguire le vie più semplici ed evitare di ricorrere a situazioni più complicate che magari possono sembrare più convenienti economicamente, ma nel lungo periodo posso rivelarsi controproducenti e dannose.
     
    A Bagudi e Limpida piace questo messaggio.
  3. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La formula più semplice e perfettamente legale. Vendita con pagamento rateale e riservato dominio.
    E' una formula possibile quando il venditore non ha bisogno immediato di incassare.
     
  4. Lessie

    Lessie Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    sono d'accordo tutela entrambi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina