1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessandrobalestrini

    alessandrobalestrini Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il vecchio sistema del ribasso ad oggi non funziona più poichè quando si prende un incarico troppo alto, (con questa crisi) quando in sei mesi seppur gradualmente gestisci la questione stando in stretto contatto col proprietario chiedendogli di scendere con il prezzo, il punto di arrivo al giusto prezzo di vendita sarà sempre come la vecchia storia del cane che si morde la coda dato che più passa il tempo e più (in questo momento ) i prezzi di mercato scendono ed il valore attribuito inizialmente dall'agente è troppo distante da quello più probabile a cui si vorrebbe arrivare quindi sei mesi sono pochi per consentire un congruo adeguamento .Chi talvolta si può avvantaggiare di questo gioco può essere il nuova agente che riprende in mano la questione dopo l'inutile sforzo fatto dal primo chiudendo questa volta la trattativa perchè confortata dalla precedente attività di sondaggio svolta dall'altro strumentalizzato sapientemente ed egoisticamente dallo stesso proprietaro che non di rado utilizza questo metodo per avere la sicurezza di non sbagliare.:shock::triste::domanda:
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    i prezzi di mercato scendono ed il valore attribuito inizialmente dall'agente è troppo distante da
    quello più probabile

    domandina.................... perche' non valutare da subito gli immobili ai prezzi di mercato e dire chiaramente quello che effettivamente vale senza dover far trascorrere i sei mesi dall'accettazione dell'incarico e stressare il venditore che poi ti manda via deluso e incarica un'altra agenzia ???
    Per un perdere l'incarico naturalmente ma allora chi è causa del suo mal pianga se stesso.
    scusa la franchezza
     
    A Limpida e panzer piace questo messaggio.
  3. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    E' il solito uovo di Colombo: prendere gli incarichi di vendita degli immobili al loro effettivi prezzi di mercato magari rivalutati di una qualcosina: 5% o 10%. Giusto per dare una soddisfazione al compratore e dotare di un margine di trattativa l'affare... D'accordo, prenderò 3 incarichi invece di 10, ma poi, venderò tutti e 3 gli appartamenti mentre, nell'altro caso, su 10 appartamenti non ne venderò due cinquine...
     
    A acquirente piace questo elemento.
  4. alessandrobalestrini

    alessandrobalestrini Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Forse non sono stato troppo esaustivo nel descrivere il problema ma io intendo dire che la valutazione degli immobili deve essere formulata con la massima obiettività da un vero professionista e nel contempo volevo evidenziare la figura dell'agente immobiliare in Italia considerato in positiva da taluni proprietari solo per sfruttare le incapacità professionali di alcuni che non sono in grado di imporsi sul proprietario in maniera seria e decisa provocando seri danni dell'andamento del mercato immobiliare
     
  5. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    magari fossero solo alcuni gli Agenti Immobiliari con incapacità professionali e non in grado di imporsi sul proprietario in maniera seria e decisa.
    Se gli Agenti Immobiliari fossero piu' decisi e categorici nel valutare gli immobili e non a pomparli come prezzo...........non saremmo nella situazione odierna.
    ciao
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' una considerazione un pò troppo negativa dell'agente immobiliare.
    Sembra anche un controsenso in quanto vorrei capire lo scopo di chi incarica un mediatore solo per sfruttare le sue incapacità.
    Penso, al contrario, che chi vuole vendere affida l'incarico a chi, al momento, gli ispira più fiducia.
    Se poi questi non riesce a vendere è un conto, ma è tutt'altro discorso.
    Ne convieni?
     
  7. alessandrobalestrini

    alessandrobalestrini Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se rileggi attentamente quello che ho detto...... non per superbia ma è chiaro nel mio discorso prevale una sorta di ironia e di beffa che spesso e volentieri almeno nelle grandi città come Roma è caratteristico di chi pensa di sfruttare l'a.i per tastare il terreno del mercato per il proprio appartamento, insomma avere un'idea di quanto chiedere e far consumare i tacchi inutilmente a chi cade in questo tranello ormai noto sperando di ottenere qualcosa (la luna nel pozzo).Per quel che riguarda la simpatia anch'essa è un elemento importante ma prima dovrebbero esserci altre doti .
     
  8. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' l'inconveniente del mestiere "consumare i tacchi inutilmente" qualche volta.!
    Però una volta che il prezzo stimato da noi professionisti seri non dovesse andar bene, si dovrebbe abbandonare il tutto e non dare inutili illusioni che tendono a rovinare solo il mercato immobiliare, come fanno tante agenzie.
    L'Italia è mezza da vendere e mezza da comprare e non sarà la perdita di una casa invendibile che ci rovinerà!
     
    A antonello e stef71 piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina