1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Roberta43

    Roberta43 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sono in trattative per un appartamento a prezzo ribassato del 40% Le motivazioni non le conosco so solo che manca il certificato di abitabilità. Il venditore mi ha detto in via ufficiosa, che andrà a spendere per la messa a morma 7/8 mila euro e forse di più.
    Mi vorrei tutelare per la cifra di vendita, inizialmente promessa, con una scrittura privata di questo tipo:

    CONTRATTO DI VENDITA
    SCRITTURA PRIVATA
    Tra
    il sig./sig.ra …………………………………….nato/a …………………………………..
    il …………………….residente in……………………………..via………………………
    n …………….codice fiscale n …………………………………………di seguito indicato
    come VENDITORE
    E
    il sig./sig.ra …………………………………….nato/a …………………………………..
    il ……………………..residente in……………………………via………………………..
    n …………….codice fiscale n ………………………………………....di seguito indicato
    come ACQUIRENTE.
    Con la presente scrittura privata i signori in epigrafe indicati stabiliscono ed accettano
    quanto segue:
    1) il sig……………………………………dichiara di trasferire ai sensi dell'art.1470 c.c.,
    al sig……………………………………acquirente, la proprietà del seguente bene
    mobile:……………………………. (o di un diritto), verso il corrispettivo di un prezzo;
    2) il prezzo è pattuito dalle parti per la somma di Euro ……….

    3) la consegna del bene avviene contestualmente alla stipula. del, presente;

    4) il venditore garantisce, a norma dell'art 511 c.c., che i beni sono immuni da vizi e
    difetti;

    5) il presente contratto si ritiene nullo in mancanza di finanziamento tramite mutuo pari a 120.000 mila euro.

    .........................….., lì……………….

    Letto, approvato e sottoscritto. I contraenti


    Roberta
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    devi mettere che vuoi anche il certificato di l'abitabilita' per il rogito preciso e chiaro.
    senza l'abitabilita' il venditore diventa inadempiente.
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non è un contratto di vendita è un compromesso, un preliminare o promessa di vendita.
    Il contratto lo fà il notaio.

    "Promette" anzizhè "dichiara"

    Del seguente "immobile" censito al Catasto di...., foglio...., particella (dati catastali completi).
    Se poi versi una somma la devi imputare a titolo di caparra confirmatoria.
    Se vuoi un consiglio, fatti aiutare da un agente immobiliare per la stesura di un buon compromesso che ti tuteli.
    Il tuo sritto è molto "semplice" e "indifendibile" un domani.
     
  4. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Roberta 43, in mancanza di un agente immobiliare serio che ti segue, non ti conviene recarti da un notaio??
    Scusa se mi permetto ma a me quella scrittura non piace proprio.
     
  5. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    E' evidente che non si tratta di un contratto specifico per beni immobili, sottolineato da tutte le osservazioni fatte (giustamente) da Antonello. Se non sei esperta, ha ragione Roby: rivolgiti ad un notaio.

    PS: senza abitabilità, se non ricordo male, non si può rogitare.
     
  6. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    un notaio serio di solito non rogita( a meno che non sia l'amico del venditore, ma ricordiamoci che va scelto dall'acquirente)e in caso di richiesta mutuo le banche senza di esso non erogano, in lombardia è obbligatorio in alcune regioni se l'acquirente accetta la mancanza è possibile rogitare ( a propio rischio)
    cordialmente
     
  7. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Si rogita anche senza abitabilità, ma meglio informarsi se non c'è per lungaggini amministrative del comune oppure perchè mai rilasciata per difformità nell'esecuzione del progetto iniziale.
     
  8. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    vero a patto che la parte acquirente accetti il rischio ma da quel che so la banca lo richiede e qui c'è in ballo anche la richiesta di mutuo
     
    A gcaval piace questo elemento.
  9. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    SE siamo in una situazione di cantiere, il costruttore si impegna a chiedere l'abitabilità e il comune risponde dopo giorni. settimane, mesi......di conseguenza si rogita con la richiesta di abitabilità che potrebbe anche essere negata per difformità.
    Tra privati se non c'è l'abitabilità si richiede in comune, e se non è mai stata evasa se pure ben presentata a suo tempo si rogita.
    Diverso il caso di diniego del rilascio dell'abitabilità per difformità.

    C'è stato un breve periodo dove nonsi rogitava se non c'era l'abitabilità, che è stato revocato perchè a mio parere sarebbero saltati tanti di quei atti notarili.............. :occhi_al_cielo: questa è l'Italia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina