1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. farewell

    farewell Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, come da titolo vorrei capire se il venditore può apporre la clausola sospensiva per l’ottenimento del suo mutuo nell’accettare una proposta di acquisto. Mi spiego: il venditore deve a sua volta comprare casa ma per farlo deve richiedere un mutuo molto impegnativo in termini assoluti e che è ben oltre la quota dell’80% di ltv solitamente praticato dalle banche. La sua banca glielo concederebbe ma applicandogli ovviamente delle condizioni che a lui non piacciono (aumento corposo dello spread). Vorrebbe quindi accettare la nostra proposta vincolando il suo impegno all’ottenimento del mutuo per la cifra che gli serve. Ma in questo modo non rischio di perdere solo un sacco di tempo? E soprattutto: se nel frattempo cambiasse idea sulla vendita noi compratori non saremmo in alcun modo tutelati… Vorrei un vostro parere, grazie.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non accetterei una clausola del genere, a meno che i tempi di accettazione del suo mutuo non fossero brevissimi.

    O vende o non vende.

    E il bello è che ha pure trovato l'acquirente !
     
    A marioaoun, Rosa1968, ab.qualcosa e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    È' la prova che una ripresa del mercato c'è davvero.
     
    A Wile e Rosa1968 piace questo messaggio.
  4. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bè si, in quel caso la sua varrà però come una controproposta che voi potrete accettare o meno.


    Si

    Esatto... in pratica con una proposta così sareste con nulla in mano.

    Concordo con Silvana, da accettare solo a fronte di un termine molto stretto oltre il quale la problematica debba essere risolta.
     
  5. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    c'è qualcosa che non mi torna.
    per andare "ben oltre l'80%", vuol dire che la casa nuova costa ben più di 5 volte quella che vi sta vendendo....
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  6. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    ...il che avvalorerebbe l'ipotesi di una ripresa, ma dell'idiozia umana e di un sistema fallimentare. No, non torna neanche a me..
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Eccolo .... Ci mancava.
     
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per rispondere a Eldic: non è detto che quello che prende dalla vendita di casa sua gli rimanga tutto in tasca. Magari una buona parte serve per estinguere un mutuo residuo e quindi per ricomprare è costretto ad accenderne uno nuovo.
     
    A gtgt, Silvio Luise, ab.qualcosa e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non credo che un venditore che vuole fare il passo più lungo della gamba debba essere accontentato...
     
    A Rosa1968 e studiopci piace questo messaggio.
  10. farewell

    farewell Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Intanto grazie a tutti per le vostre risposte. Sì, da quello che ho capito deve estinguere il mutuo esistente sulla casa che andrei a comprare, per accenderne un altro per la nuova casa - che costa sostanzialmente quasi il doppio - e non ha liquidità. L'agente immobiliare, nel quale ho piena fiducia, capisce il mio punto di vista ma allo stesso tempo sostiene che dargli l'aut-aut significa fargli rifiutare la proposta. Per quanto mi riguarda ho fatto presente che se dovessi accettare questa clausola lo farei per non più di una settimana: se riescono ad avere perito e delibera in tempi utili, bene, altrimenti mi oriento su un'altra casa.
     
  11. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sinceramente se un venditore deve accettare una clausola sospensiva a favore di un'acquirente, fatto ormai all'ordine del giorno, non vedo perché non possa accadere il contrario, sempre che ovviamente ci sia buona fede di parte venditrice.
     
    A gtgt e nuova H&F piace questo messaggio.
  12. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    io sto anche aspettando un contratto con doppia sospensiva incatenata con una risolutiva ovviamente subordinata ad un altra mezza sospensiva naturalmente con possibilità di svincolo da parte di entrambi
     
    A Maria Antonia piace questo elemento.
  13. farewell

    farewell Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per rispondere a Luca1978:
    1. Perché il venditore deve ottenere dei soldi e non darli, quindi non si capisce da cosa dovrebbe tutelarsi. In questo caso il venditore si dovrà tutelare con la clausola di ottenimento mutuo nel suo ruolo di compratore verso l’altro venditore

    2. Se il prezzo offerto è troppo basso, basta rifiutare la proposta. Non tieni appeso il compratore che è vincolato e nel frattempo non può fare offerte per altri immobili..

    In definitiva per quanto il tizio non sappia evidentemente far di conto, non gli sfugge che trovare compratori in questo periodo non è cosa di tutti i giorni… comodo no?
     
    A alessandro66 piace questo elemento.
  14. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    uhm... vorrebbe dire che ha comprato da poco la casa che sta vendendo e che di fatto è ancora pesantemente gravata da mutuo?
    è vero... è una possibilità a cui non avevo pensato.
     
  15. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sulla carta si ma nel caso specifico mi sembra che il vostro venditore voglia acquistare qualcosa non alla sua portata...quindi accettandola rischiate solo di perdere tempo. Concedetegli un tempo congruo per trovare un immobile (uno qualsiasi) da acquistare, tipo 6 mesi, senza sospensiva e senza vincolare la proposta all'acquisto di un determinato immobile, se l'accetta così, bene...altrimenti cambiate venditore e immobile.
     
  16. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il problema posto dal venditore credo sia di tempistica, mi spiego meglio, A propone a B di comprargli casa a 100, B gli dice che va bene i 100 ma lui deve comprare da C una casa a 200 e per i 100 mancanti B deve chiedere mutuo e non sa se gli verrà concesso, ora solitamente la proposta di A ha una durata di 15 gg, tempo oramai insufficiente per ottenere l'ok di qualsivoglia banca, quindi il vincolo è dovuto a questo. Ci sono due aspetti che vanno soppesati, il primo è che B non sia in malafede, nel senso che non voglia in realtà prendersi altro tempo per cercare offerte migliori, il secondo è che B pur essendo in buona fede abbia realisticamente la possibilità di ottenere un mutuo e che quindi ci sia almeno un buon 80% di probabilità di ottenerlo.
    È chiaro che queste operazioni sono quanto più fattibili se a gestirle c'è un'agenzia che supervisiona il tutto, ad esempio personalmente per tutelare A vorrei valutare in prima persona la fattibilità ad ottenere il mutuo potendo consigliare la banca o le banche che più realisticamente concederanno il mutuo e ovviamente vorrei avere la certezza di avere l'immobile ritirato dal mercato e credimi un'agenzia che lavora bene e radicata sul territorio lo viene a sapere se continua ad essere posto in vendita.
     
  17. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao @farewell ,
    francamente la situazione mi lascia perplesso. E non per il fatto che il tuo venditore voglia subordinare la conclusione del contratto all'ottenimento di un mutuo ma per il fatto che voglia subordinarla all'ottenimento di determinate condizioni finanziarie che la sua banca non è attualmente in grado di garantire.

    Io credo che la clausola di subordinazione al mutuo serva per assicurare alle parti (che si tratti di acquirente o venditore poco importa) di non rimanere con il cerino in mano dopo la conclusione di un accordo preliminare. A ciò dovrebbe essere finalizzata la sua sottoscrizione. E solo a questo.
     
    A alessandro66 e Bagudi piace questo messaggio.
  18. dsaba67

    dsaba67 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve a tutti.
    Il venditore può inserire nell'accettazione di una proposta di acquisto una clausola sospensiva legata all'acquisto (a sua volta) di una casa? Vi è mai capitato? Come la scrivereste, per tutelare entrambe le parti?
    Grazie per l'aiuto.
     
  19. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Certo.
    Però a quel punto vale come nuova proposta che sarà eventualmente accettata dall'originario proponente.
     
    A Tobia piace questo elemento.
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Anche se mi sembra assurda come cosa, vendi o non vendi?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina