1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bonovoxu2

    bonovoxu2 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve, l'anno scorso ho dato una caparra di 30000 euro ad una ditta di costruzione edile per l'acquisto di un immobile,poi per sopraggiunti problemi familiari ho avvisato il costruttore che l'appartamento non l'avrei piu' comprato....pero' non c'e' stato nulla di scritto....solo a voce.3 mesi fa mi hanno contattato perchè avevano trovato un acquirente,ma entrando ho notato che l'appartamento non era come da piantina(esempio mancava la scala che portava nella tavernetta e addirittura manca anche la cantina).Loro non mi vogliono dare indietro i 30000 euro che ho versato inizialmente,cosa posso fare?Tengo a precisare che per le modifiche che hanno fatto non mi hanno avvisato.Grazie
     
  2. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    C'è stato un contratto preliminare con allegata planimetria al versamento dei 30.000 euro? Se rinunci all'acquisto non hai diritto alla restituzione della cifra che hai versato (caparra confirmatoria). Nelle vendite è così, se rinunci tu all'acquisto perdi quello che hai versato, se l'immobile non viene più venduto dal venditore ti devono restituire il doppio di quello che hai versato tu. In teoria, non avendo scritto niente, tu non hai rinunciato all'acquisto e adesso potresti acquistarlo alla cifra che avevate pattuito. Tu vuoi comprarlo questo appartamento?
     
  3. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    :shock:o la caparra l'hai data senza nulla di scritto??:shock: ... dimmi di no!:basito:
     
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ma veramente hai dato 30.000 euro senza avere in cambio nulla di scritto? Spero si sia trattato di un assegno e, se non c'è stata una proposta accettata, puoi richiederne la restituzione. Temo dovrai rivolgerti ad un legale.
     
  5. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Spero che quando parla di "nulla di scritto" intende che non ha fatto comunicazione scritta al venditore che avrebbe rinunciato all'appartamento.
     
  6. bonovoxu2

    bonovoxu2 Membro Junior

    Privato Cittadino
    non voglio piu' comprarlo perche' ne ho comprato gia' un'altro.
     
  7. bonovoxu2

    bonovoxu2 Membro Junior

    Privato Cittadino
    C'e' un compromesso in mano con la cifra versata e con la copia degli assegni
     
  8. bonovoxu2

    bonovoxu2 Membro Junior

    Privato Cittadino
    C'e' un compromesso con la cifra versata e con la copia degli assegni
     
  9. bonovoxu2

    bonovoxu2 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho un compromesso in mano con la cifra versata e con la copia degli assegni
     
  10. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    De profundis per la caparra
     
  11. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Temo proprio che la perderai la caparra. Il fatto che il venditore abbia cambiato le planimetrie non ha rilevanza dal momento che tu non vuoi più acquistarlo. Se riesci ad ottenere qualcosa sarà in sede "bonaria": Per legge non ti spetta niente. Mi spiace.
     
  12. bonovoxu2

    bonovoxu2 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Non ha cambiato le planimetrie ma proprio la casa in se......e poi non c'e' scritto da nessuna parte che non la compro...e' stato tutto a voce
     
  13. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Se tu decidessi di acquistarlo avresti tutti i diritti di comprarlo come da planimetria allegata al contratto preliminare (mi auguro che ci sia questo allegato, firmato e registrato). Hai scritto tu che non vuoi più comprarlo perchè ne hai acquistato un altro. Ma tu cosa vorresti? La caparra non hai diritto ad averla indietro. Può darsi che il venditore abbia trovato un acquirente che gli ha fatto cambiare planimetria e tutto il resto ma se tu non gli hai comunicato per iscritto che recedi dal contratto hai diritto ad acquistarlo. Potresti provare a dirgli che lo acquisti ma come da progetto originale. Se il venditore l'ha già venduto ad un altro, per non creare casini, magari ti restituisce la caparra ma è un rischio che devi valutare tu se correre. Potrebbe anche aver cambiato il progetto su consiglio di un geometra o un architetto.
     
  14. bonovoxu2

    bonovoxu2 Membro Junior

    Privato Cittadino
    ok grazie....comunque complimenti tiziana sei davvero una bella donna
     
  15. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie per il complimento. Facci sapere cosa deciderai di fare. Spero di esserti stata utile. Gioca d'astuzia, il venditore credo lo abbia già venduto ad altri. Prendi qualche informazione "ufficiosa" se riesci e poi ritorna sul forum prima di muoverti. Ciao
     
  16. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    concordo con Tiziana, secondo me il costruttore si è impegnato con un'altra persona .. impossibile abbia cambiato tutto l'appartamento ... solo perchè gli andava! Sondare e fare il ficcanaso per carpire informazioni mi sembra una buona idea ... mi raccomando all''impermeabile e i baffi finti ... :risata::risata:
    :ok:;)
     
  17. jharas

    jharas Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti ragazzi sono nuovo del form e vi chiedo delle informazioni ho visto che tra voi ce molta gente preparata nel settore. Il mio problema è questo:
    Mi sono recato in un'agenzia per l'acquisto di una casa, trovata quella che mi interessava abbiamo fatto un compromesso con il propietario specificando che lui avrebbe dovuto dividere la cantina sistemarla catastalmente e avremmo poi rogitato a luglio.
    Con il passare del tempo è uscito fuori che l'appartamento catastalmente è diviso in due con due propietari il signore che ha fatto il compromesso con me e il padre.
    Le piantine catastali non rispecchiano in nessun modo lo stato di fatto dell'appartamento.
    Al comune con un vecchio articolo è stato registrato il nuovo appartamento ma al catasto no. Quindi mi ritrovo con al comune una piantina e al catasto un'altra.
    Ora chiedo questi signori possono innanzi tutto trasformare da due propietà in una sola dove il padre compra dal figlio o viceversa e quindi accatastare come è in questo momento l'appartamento e rivenderlo in maniera lineare? o no.
    Un'altra cosa visto che è anche una cosa un po complessa e non vorrei imbattermi in una storia infinita una volta passati i termini del compromesso e voglio tirarmi indietro visto che lui non è pronto per il rogito posso chiedere il doppio della mia caparra e trovarmi un'altro immobile anche se il compromesso l'agente immobiliare non l'ha registrato?.
    Grazie anticipatamente a chiunque mi possa dare una risposta...:disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina