pigwool

Membro Junior
Privato Cittadino
Salve a tutti. Ecco il nostro problema. Abbiamo sottoscritto un contratto preliminare di vendita e dovremmo stipulare entro il 30 giugno. È stato pagato un acconto di 25,000 euro. Sapevamo che i venditori erano indietro con i pagamenti del mutuo ma non ci hanno mai informato del pignoramento che esiste sulla casa (!). Premetto che neanche l'agenzia immobiliare era al corrente. L'abbiamo scoperto ieri quando abbiamo ritirato la relazione preliminare (ventennale per intenderci) dal notaio. Il nostro mutuo è stato approvato ma ovviamente non sapevano del pignoramento. Nonostante il nostro choc iniziale, comunque, abbiamo saputo oggi che il venditore ha già raggiunto un accordo con i creditori che, davanti al giudice, il giorno della stipula, concorderanno la cancellazione dell'atto di pignoramento, liberando la casa. Ci siamo attivati anche noi con un avvocato che chiederà accesso al fascicolo per controllare che non ci sono altri creditori, e se non c'è ne sono, siamo apposto. Il problema però è un altro. Essendo mio marito "soggetto fallibile" la banca (BNL) non eroga il mutuo contestualmente. Preciso che non abbiamo chiesto il mutuo a nome della societa. I creditori dei venditori però, non firmeranno per cancellare il pignoramento se il pagamento non è contestuale. Adesso dobbiamo cercare di mettere d'accordo la BNL e i creditori. Ovviamente, sapendo che la prassi dell'erogazione differita del mutuo è molto comune, non immaginavamo che sarebbe stato un problema, anche perché siamo stati tenuti all'oscuro del pignoramento. Più che altro vorrei un consigli dagli esperti. Dalla vostra esperienza, la BNL potrebbe concedere di erogare il mutuo contestualmente? O di solito le banche sono molto rigide su queste cose? Grazie in anticipo
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Non lo permetteranno dovrà correre il notaio prima trascrive l'atto e prima si sblocca il tutto e sarete pronti per il secondo atto. Va gestita in questo modo non ci sono alternative. Tenendo anche presente che ti faranno firmare un bonifico irrevocabile. Ci saranno anche quei due giorni oltre al consolidamento dell'ipoteca
 

Miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Sapevamo che i venditori erano indietro con i pagamenti del mutuo ma non ci hanno mai informato del pignoramento che esiste sulla casa (!). Premetto che neanche l'agenzia immobiliare era al corrente.

Cosa avete scritto sul preliminare? Che l'immobile era libero da pendenze gravami ecc? In questo caso il venditore ha dichiarato il falso.

Comunque anche l'agenzia avrebbe dovuto applicare quel minimo di diligenza, una visura si fa in cinque secondi.


Ci siamo attivati anche noi con un avvocato che chiederà accesso al fascicolo per controllare che non ci sono altri creditori, e se non c'è ne sono, siamo apposto.

Siamo a posto dipende.
Il problema di eventuali nuovi creditori deve essere verificato fino all'ultimo momento.

Se, per esempio, oggi non ce ne sono questo non vuol dire certezze.
Certo è un ottimo inizio ma tieni conto che fino al giorno dell'estinzione del pignoramento (che immagino farete contestualmente all'atto) possano aggiungersi altri. Ovviamente solo se ci sono altri debiti in giro.

Il vostro legale dovrebbe ben saperlo, spero che ne abbiate scelto uno pratico di esecuzioni e di diritto immobiliare.

Anche se tutto è ormai in mano ad altra agenzia, magari, visto che è della tua zona, forse @Antonello può aggiungere qualcosa.
 

pigwool

Membro Junior
Privato Cittadino
"prima trascrive l'atto e prima si sblocca il tutto e sarete pronti per il secondo atto"
Cara Rosa 1968 - mi puoi spiegare cosa intendi per il secondo atto? Come sarebbe la procedura allora? Grazie :)
 

Antonello

Nuovo Iscritto
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Salve a tutti. Ecco il nostro problema. Abbiamo sottoscritto un contratto preliminare di vendita e dovremmo stipulare entro il 30 giugno. È stato pagato un acconto di 25,000 euro.

Confermi che è un acconto e non una caparra?

Cosa avete scritto sul preliminare? Che l'immobile era libero da pendenze gravami ecc? In questo caso il venditore ha dichiarato il falso.

Vero. E puoi anche chiamare in correità l'agente immobiliare troppo disinvolto.
A proposito: hai già pagato le provvigioni?
Se si fatele restituire immediatamente.

Anche se tutto è ormai in mano ad altra agenzia, magari, visto che è della tua zona, forse @Antonello può aggiungere qualcosa.

Siamo molto vicini nella cartina geografica.
Nella realtà ci separano 230 chilometri di strada brutta, peggiore di quelle che stanno in Corsica. Che è tutto un dire.
Comunque a Pigwol serve un buon consulente creditizio.
Se occorre posso farti contattare in privato.
 

pigwool

Membro Junior
Privato Cittadino
Caro miciogatto. Sì, il fatto che si deve controllare fino all'ultimo momento lo sapevamo. Il loro avocoato dice che c'è solo questo, ma ovviamente come ha detto il nostro " non mi fido neanche di mia madre in queste circonstanze" e quindi chiediamo accesso al fascicolo.
Per quanto riguarda il contratto preliminare hanno dichiarato che "al momento della stipula del contratto definitivo di vendita, l'unita immobiliare sarà libera di ogni iscrizione ipotecaria o trascrizione pregiudizievole e che non vi sono aventi diritto a prelazioni di alcun genere". Altrocché :triste: Quindi, sì, hanno dichiarato il falso!
L'agenzia l'aveva acquisito da un altra agenzia della stessa rete e quindi pensavano che l'altra agenzia avesse fatto i controlli. (E' facile comunque dare la colpa agli altri). Sufficiente dire che adesso lui è con la faccia a terra. Sono sicura che abbia agito in buona fede, ma non stiamo vendendo e comprando caramelle, stiamo giocando con la vita ed i risparmi di una vita delle persone!
 

pigwool

Membro Junior
Privato Cittadino
Salve Antonello. Secondo il contratto, i soldi versati sono caparra confirmatoria (ex. Art.1385c.c.), che sono stati corrisposti €5.000 quando abbiamo fatto la prima proposta ed altri €20.000 col contratto preliminare. Cosa intendi per consulente creditizio?

Miciogatto, l'avvocato che ci segue e dello studio notarile, quindi suppongo sia esperto di queste cose.
 

Antonello

Nuovo Iscritto
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Salve Antonello. Secondo il contratto, i soldi versati sono caparra confirmatoria (ex. Art.1385c.c.), che sono stati corrisposti €5.000 quando abbiamo fatto la prima proposta ed altri €20.000 col contratto preliminare. Cosa intendi per consulente creditizio?

Miciogatto, l'avvocato che ci segue e dello studio notarile, quindi suppongo sia esperto di queste cose.

Ottimo se è caparra.
A mali estremi ti restituiscono il doppio di quello versato, salvo che il danno non sia maggiore.
Invia immediata diffida all'agente immobiliare per farti restituire la somma pagata per le provvigioni.
Un consulente creditizio è quel professionista che aiuta il cliente a districarsi nelle pratiche del mutuo.
Ne hai qualcuno o ti sei affidato alla banca?

P.S.
Opero nel nord Sardegna.
Sassari e dintorni sino alla Gallura.
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
"al momento della stipula del contratto definitivo di vendita, l'unita immobiliare sarà libera di ogni iscrizione ipotecaria o trascrizione pregiudizievole e che non vi sono aventi diritto a prelazioni di alcun genere".
Quindi, sì, hanno dichiarato il falso!
Non hanno dichiarato il falso, hanno dichiarato che l'immobile sarà libero bla bla bla al momento del rogito.
Certo che una visurina andava fatta.
Ora bisogna agire bene con le persone giuste al vostro fianco.
 

pigwool

Membro Junior
Privato Cittadino
Caro Antonello, non abbiamo un consulente, ci siamo affidati alla banca, che finora si sono comportati in modo esemplare. Adesso la banca aspetta risposta da Roma su come devono procedere, quindi vediamo cosa ci dicono. Il problema sta tutto nel fatto che fanno l'erogazione differita e non contestuale del mutuo. Ovviamente, di solito questo non è un problema, ma in questo caso sì perchè naturalmente i creditori non faranno cancellare un atto di pignoramento se non hanno i soldi in mano, e questo lo posso capire.
Il fatto della resituzione del doppio, lo sapevamo anche, però puoi immagginare se i venditori hanno i soldi da restituire! Avranno già speso buona parte della caparra :triste: inutile grattare dove non c'è niente!
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto