1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tredita

    tredita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno

    vi presento il mio caso, tempo fa ho visionato un immobile tramite agenzia (firmando il foglio visite) ma al momento di formulare la proposta di acquisto, mi è stato detto dall'agenzia che era gia stata fatta un offerta congrua alle richieste del veditore e che quindi l'immobile non era piu disponibile e mi metto l'anima in pace. Tempo 2 mesi e trovo sul giornale locale un annuncio fatto da privato riguardo un immobile, fisso un incontro e noto che la casa è la stessa. La richiesta monetaria è diversa (150 mentre prima era 175)e, a quanto mi dice il venditore, lui ha firmato una disdetta con l'agenzia. Secondo voi è possibile che l'agenzia venga a reclamare la sua provvigione? e se si, in che misura?
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Strano che l'agenzia, visto il fallimento di quella trattativa, non ti abbia ricontattato. E' possibilissimo che venga a reclamare la sua provvigione (che spetta loro) nella misura pari agli usi e consuetudini della tua città. saluti
     
  3. tredita

    tredita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok, ho scaricato un documento della camera di commercio della mia città che parla del 3% sulla compravendità di immobili ad uso abitativo...l'agenzia mi aveva chiesto il 4% (quale valore tengo b...credo che l'agenzia non mi abbia ricontattato perchè il venditore ha tolto loro l'incarico...comunque non mi sembra regolarissimo il comportamento da parte loro...
     
  4. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io invece non credo (se le cose stanno esattamente come dici tu) che tu debba alcunchè all'agenzia.
     
  5. tredita

    tredita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok, il problema è che sto comprando una casa...non voglio nemmeno rischiare lontanamente di dover pagare altri soldi per un processo o altro
     
  6. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non ritengo che tu debba pagare la provvigione all'agenzia dal momento che non hai potuto acquistarla. E' un comportamento molto strano da parte dell'agenzia. Oltre ad aver tolto l'incarico, a mio parere, agenzia e venditore hanno avuto anche qualche discussione. Il prezzo il venditore può averlo abbassato per necessità e fretta di venderlo. La percentuale delle provvigioni è libera. Si chiede quasi sempre il 3% ma ci sono agenzie che applicano anche provvigioni più alte quindi, nel caso te la chiederanno, sarai costretta a dar loro il 4% Ma, ripeto, non credo che tu debba pagarla.
     
  7. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Su questo non sono d'accordo: in caso di assenza di pattuizioni diverse (ma occorrerebbe una forma scritta per comprovarle) la provvigione è quella stabilita dalla camera di commercio della tua città (quindi 3% nel tuo caso), ...sempre che sia dovuta.
     
  8. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La Camera di Commercio ti consiglia la provvigione da applicare ma non è un obbligo. Siamo liberi di aumentarla o diminuirla anche se, tutti siamo sulla stessa linea. E' comunque una cosa da discutere in sede di firma della proposta tra agenzia e acquirente. Ho conosciuto venditori ai quali l'agenzia ha chiesto il 7-10% sulla vendita per poi scoprire che, la maggior parte chiedono il 3%. E, queste cose, ci mettono in cattiva luce!
     
  9. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sì, d'accordo, ma in questo caso non si è discusso nulla in sede di firma della proposta (non essendoci stata), per cui ci si rifà necessariamente ai "consigli" della camera di commercio.
     
  10. Susi

    Susi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ma il venditore ti ha soltanto detto o anche fatto vedere la disdetta che ha firmato con l'agenzia ?
    Non sarebbe certo la prima volta che vi è anche un venditore scorretto, disposto a far pagare meno la casa ad un cliente diretto rispetto a quello dell'agenzia perché anche lui ha un risparmio monetario (e spiega parte dell'abbassamento di richiesta).
    Di certo, se non vi è una ufficiale e totale disdetta dell'incarico, controfirmata dall'AI, l'agenzia potrebbe chiedere non soltanto le provvigioni a te ma anche al venditore.
    Circa l'usi e consuetudini, sono i valori medi rilevati dalla CCIAA, in caso di controversia il giudice che deve emettere sentenza si rifa agli stessi, pertanto, verosimilmente, nella tua zona dovresti pagare il 3%.
    Ma il fatto che ti abbiano chiesto una percentuale più alta, di per sè, non evidenzia nessuna scorrettezza da parte dell'AI, come dice Tiziana, le agenzie sono libere di aumentare le proprie tariffe. Altra cosa invece se la diminuiscono vistosamente, in alcune province ciò può essere interpretato come concorrenza sleale e pertanto comportamento scorretto, sanzionabile da parte della stessa CCIAA.
     
  11. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Credo che l'agenzia non possa pretendere niente, l'affare non si è concluso non per colpa dell'acquirente ma è stata proprio l'agenzia che non ha venduto l'immobile . Altro lato da vedere è il perchè a tredita è stato detto che era già stato venduto. Secondo me comunque la provvigione non va pagata e l'agenzia non chiederà niente.
     
  12. tredita

    tredita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    per rispondere un po' a tutti, il venditore mi ha fatto vedere la disdetta. 2 il venditore ha rifiutato l'offerta che fondamentalmente mi ha inmpedito di fare la mia proposta e ha chiuso con l'agenzia causa dissapori su altre questioni
     
  13. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    secondo me devi la provv. all'agenzia ...
     
  14. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Immaginavo ci fossero state discussioni. Non ti ha chiamato l'agenzia successivamente alla proposta rifiutata dal venditore? Potresti fare la persona corretta e andare in agenzia spiegando ciò che è accaduto e, se c'è l'intenzione a comprare ancora, sempre se il venditore ha mantenuto rapporti civili con l'agenzia, chiedere una trattativa con uno sconto della provvigione, ovviamento al prezzo che ha definito il proprietrio (Euro 150.000,00). In questo caso ti metti al riparo per un'eventuale causa ammesso che tu debba pagare. Sono sempre più convinta di no
     
  15. tredita

    tredita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    dunque chiarisco ulteriormente... io formalmente la proposta di acquisto all'agenzia non l'ho mai fatta, il giorno prima di andare in agenzia con gli assegni per formularla sono stato chiamato e mi è stato detto che era arrivata una proposta a prezzo pieno e che quindi l'immobile era da ritenersi venduto perchè solitamente in caso di offerte a prezzo pieno il venditore accetta sempre. Il punto è che il venditore non ha accettato causa screzi con l'agenzia e il venditore stesso ha poi messo in vendita l'immobile per conto suo.
     
  16. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    io credo ci siano gli estremi per una causa al venditore che non ha accettato il prezzo dell'agenzia, che ora ha ribassato, di certo non passerà inosservato il fatto che tu sei passato da loro ....
     
  17. tredita

    tredita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok, ma la mia colpa in tutto questo??? e i rischi che corro io???
     
  18. Pil

    Pil Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Causa al venditore? Ma se non ha formulato proposta scritta e conforme all'incarico, su quale base può fare causa al venditore ?:shock:
     
  19. tredita

    tredita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non credo parlasse da causa da parte mia ma dio causa da parte dell'agenzia...

    comunque sempre in ambito di scorrettezze, il propietario mi ha poi riferito che l'offerta che gli è stata fatta era di 10.000€ inferiore alle sue richieste, mentre a me, dall'agenzia, era stato riferito che l'offerta era stata fatta a prezzo pieno
     
  20. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    a quanto ho capito Pil, il venditore ha rifiutato proposta d'acquisto conforme fatta dal cliente che ha preceduto tredita ...
    tredita ha visto la casa del venditore con l'agenzia ...
    e ora il venditore che ha rifiutat € 175.000 la venderebbe a 150.000 a qualcuno che cmq è passato dalla stessa agenzia che lui ha bisfrattato solo per qualche dissapore ... di chissà quale natura ...
    io diventerei una bbeessssstiaaaa:rabbia:
    :^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina