1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Via l'eternit dai tetti delle case della Marmilla. Sempre più amministrazioni del territorio sono impegnate nell'eliminazione del cemento-amianto nei centri abitati. In questa importante opera di prevenzione e miglioramento della qualità della vita si è distinto il Comune di Curcuris, dove sino allo scorso anno c'erano ben 3800 metri quadri di eternit sui tetti. «Nel 2008 abbiamo stanziato 100 mila euro per destinare contributi alle famiglie che hanno rimosso l'eternit dalle proprie case», ha detto il sindaco Giorgio Pilloni, «oltre una decina gli interventi finanziati ed abbiamo anche sostenuto la ricostruzione dei tetti con materiali tradizionali». L'amministrazione di Curcuris ha stanziato la stessa cifra per il progetto contro l'eternit nel 2009. Anche il Comune di Villaverde guidato dal sindaco Roberto Scema ha elaborato un programma di eliminazione e smaltimento delle superficie in eternit nel paese del Monte Arci. Sono diversi i cittadini che hanno aderito a questo invito. Il Consiglio comunale nell'ultima riunione ha destinato ha quota dell'avanzo di amministrazione, pari a 10 mila euro, per il progetto. Adesso dunque ci sono a disposizione 20 mila euro totali per concedere contributi ai cittadini di Villaverde che rimuoveranno il pericoloso cemento dai loro tetti.
    Ai Sindaci dei Comuni sopra citati facciamo i complimenti :applauso: ,auspicando che altri Comuni seguano l'esempio in modo concreto.
     
  2. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    RUMORI MOLESTI
    Ricordiamo che l'inquinamento acustico nuoce alla salute.
    L'argomento è regolato dall'art. 844 del Codice civile il quale stabilisce che il proprietario non può impedire le immissioni di fumo, di calore o le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni, se non superano la normale tollerabilità, anche riguardo alla condizione dei luoghi.
    La norma viene applicata anche al condominio, pertanto, si devono intendere vietate le immissioni che eccedono la normale tollerabilità, anche nei rapporti tra proprietari in un condominio.
    Per valutare la tollerabilità o meno delle immissioni si deve tener conto delle peculiari caratteristiche dei rapporti condominiali; si deve valutare se nell'edificio ci siano unità destinate ad abitazione civile ed altre ad attività commerciali. In tali casi la giurisprudenza privilegia le esigenze di vita connesse alla abitazione piuttosto che quelle commerciali.
    La norma dell'art. 844, Codice civile ha carattere dispositivo e nulla vieta, che i proprietari regolino i loro rapporti di vicinato con norme diverse più o meno restrittive, per esempio attraverso il regolamento di condominio. In tal caso occorre tenere conto dei criteri stabiliti nel regolamento per giudicare la liceità o meno di una immissione.
    Se per esempio il regolamento vieta nel modo più assoluto l'esercizio di attività rumorose, indipendentemente dai limiti di tollerabilità delle immissioni, allora non c'e' santo che tenga, anche l'abbaiare continuo di un cane puo' essere considerato illecito.
    Viceversa, un regolamento di condominio può essere più "tollerante", consentendo ai condomini, di produrre suoni e far feste sino a certi orari; ma attenzione, ciò non significa che sia lecito tenere il volume della radio o tv a manetta, ma che si possono fare rumori occasionalmente e sporadicamente sempre nel rispetto della salute altrui.
     
  3. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Noto con piacere che il topic è molto visitato.
    Il Supporter e la Community di Immobilio vi AUGURA buone e serene ferie estive.
    Ciao a tutti ;) .
     
  4. Deisi

    Deisi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E' verissimo, l'eternit fa male e tutti dovrebbero toglierlo!! Un mio vicino ha il tetto(in eternit) completamente distrutto e da tempo gli chiedo di cambiarlo e mi risponde"non ho dinai" e lo minaccio di denunciarlo alla USL. Sono andata per farlo e mi hanno riferito di evitare poichè la Provincia entro qualche mese farà il bando per il contributo allo smaltimento(il 50% lo pagano loro). Ho riferito al vicino che mi ha risposto"era meglio che pagassero tutto loro". Bella conca ehhh :disappunto: :disappunto:
    Ciao
     
  5. studio carme

    studio carme Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Purtroppo il costo di smaltimento di questo tipo di rifiuti è elevatissimo, e nella maggior parte dei casi i proprietari non hanno fondi a sufficienza e devono subire il rischio di tumori.
    Ogni tanto escono nuove agevolazioni per lo smaltimento, anche comunali.
    Chi si trova in questa situazione dovrebbe sempre tenersi aggiornato presso il proprio comune.

    p.s. avete fatto caso che tali coperture non sono mai state usate per costruzioni di un certo livello?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina