1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve il condominio ha un problema di infiltrazioni d'acqua piovana su un solaio adibito a parcheggio che funge da copertura ad un locale commerciale.Il solaio è costruito con lastre a traliccio e blocchi in laterizio l'impermeabilizzazione è stata fatta con guaine e sopra di esse una pavimentazione di cemento industriale.La mia domanada è questa poichè non vorremmo intervenire in maniera drastica smantellando il tutto in quanto si tratta di piccole infiltrazione dove però è difficile capire in quale punto si può intervenire,l'amministratore stava pensando di applicare un prodotto poliuretanico da spalmare in più stratti su tutta la superficie che però resista al passaggio delle auto che parcheggiano e sia resistente al calore e freddo.Potete aiutarmi con qualche consiglio segnalandomi anche la marca del prodotto che eventualmente si potrebbe applicare?
     
  2. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    ma le infiltrazioni perchè si sono create?
    Se non conosci la causa, il sintomo si potrebbe verificare nuovamente.
    Se lo spessore di cemento è debomente armato, in spessore variabile da un minimo di 10 cm, in buone condizioni complessive, puoi levigare la superficie superiore e quindi spruzzare un impregnante osmotico come il Radcon 7.
    In corrispondenza dei giunti di dilatazione usa i prodotti appositi o direttamente degli acquastop suggeriti dalla Radcon e fatti da loro garantire il risultato, se se la sentono.

    Le soluzioni sono cmq milioni e dipendono da molti fattori, non vedendo il caso specifico è difficile valutare, puoi anche interpellare varie ditte produttrici di guaine liquide e vedere cosa ne pensano (ad esempio Mapei, nordresine, ecc.) ma personalmente non le ho mai usate al di sotto di parcheggi.

    Nel caso si aggiunga una guaina nuova a quella esistente, per evitare di demolire la guaina vecchia e permettere una facile individuazione del guasto per riparazioni future, in genere si taglia la guaina esistente a settori. Consideratelo nelle fasi di lavorazione.
     
    A Sergio Caruso piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina