1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ciao come già scritto più volte sto vendendo prima dei 5 anni e riacquista entro l anno.
    so che se compro una casa "usata" l imposta di registro non devo più pagarla, o meglio pagherei la differenza se il valore catastale dell immobile nuovo e maggiore.
    e fin qui ci siamo.
    ma se compro una casa nuova?
    dovrei pagare il 4% di IVA? e il 3% pagato due anni fa lo perderei?
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    no..hai lo stesso concetto..
    L' agevolazione che si tramuta in un beneficio "prima casa", corrisponde all'ammontare dell'imposta di registro, o dell'IVA, corrisposta in relazione al primo acquisto agevolato. Tale cifra non può comunque in ogni caso essere maggiore all'imposta di registro o all'IVA dovuta in relazione al secondo acquisto.
    Quindi se la superi..perdi la parte eccedente
     
  3. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Scusa l ignoranza ma non ho capito.
    Faccio un esempio.
    Se io ho acquistato due anni fa una casa usata con valore catastale 100 ho pagato l imposta al 3% ovvero 3000 mila euro.
    Se comprassi una casa usata dello stesso valore non dovrei più pagare per compensazione.
    Ma se compro una nuova stesso valore dovrei pagare 4000 differenza quindi si 1000 euro o pago l intera cifra?
     
  4. Abakab

    Abakab Ospite

    Si
    Se ricompri il nuovo (da impresa) la tassazione è diversa (IVA) e l'imposta di registro pagata non ti verrà scontata contestualmente al rogito ( ove verserai l'IVA per intero) ma potrai scaricarla sulla dichiarazione dei redditi.
     
  5. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Che brutta notizia... :triste:( non è possibile in nessun modo recuperare almeno in parte il 3 % che ho pagato?
     
  6. Abakab

    Abakab Ospite

    Contestualmente al rogito no per via delle tassazioni diverse .. ma scarichi.
     
  7. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Scarico l anno dopo? Ma l IVA la pago sul valore di vendita invece il 3% l ho pagato sul valore catastale (che è molto inferiore). Quindi all epoca ho pagato il 3% sul valore catastale di 80 mila euro ovvero 2400 euro. Adesso sto comprato una casa da costruttore e pago 4% sul prezzo di acquisto di 170 mila euro ovvero ~ 7000 euro.
    Io l anno prossimo avrò nel 730 solo 2400 euro.
    Corretto?
     
  8. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    QUINDI RECUPERI CMQ.;)
     
  9. Abakab

    Abakab Ospite

    Corretto !!
     
  10. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Si recupero però l IVA purtroppo viene calcolata non sul valore catastale che è molto inferiore rispetto al valore di acquisto...
    Cioè se non ricordo male io la mia attuale casa aveva un valore catastale di 80 mila euro ma io l ho pagata 165000 però il 3% e stato calcolato sui 80 mila euro.

    Sul nuovo invece pago il 4% sul valore di vendita e i calcoli aumentano e non di
    Poco...

    Se ho capito tutto bene ;)
     
  11. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Tutto più chiaro adesso.., almeno così posso farmi due calcoli precisi!!!!
     
  12. Abakab

    Abakab Ospite

    .. Eh si l'IVA la devi calcolare sul valore commerciale, quello dichiarato in atto.
    ... dormi tranquillo dai! Notte!!
     
  13. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ma l IVA e calcolata solo sull appartamento o anche sul box( si lo so domanda stupida ;) ).
    La casa costa 160000 + 20000 di box
     
  14. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    H
    Hai ragione!!!!
    Meglio perché il cervello mi sta facendo fare troppi conti!!
     
  15. Abakab

    Abakab Ospite

    Entrambi!!
     
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se rogiti entro giugno 2013 potrai richiedere la detrazione per il box penitenziale che è stata portata al 50%. Non è poco. Attenzione però che c'e una procedura chiedi al costruttore. É sufficiente che lui ti faccia la dichiarazione del costo di costruzione tu dovrai fare un bonifico speciale di quell'importo e sempre nella prossima denuncia recupererai sull'IRPEF.
     
  17. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Naturalmente box pertinenziale
     
  18. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    quindi aiutami per favore con i calcoli.

    pagherei il 4% di IVA su 160000. 6400 euro.
    pagherei 4% di IVA su 20000. 800 euro.

    nel 730 recupo i 2400 del del 3% pagato 2 anni fa in più 400 euro Dell IVA del box. Totale 2800 euro l anno prossimo.
    corretto?
     
  19. nesh2305

    nesh2305 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Più naturalmente in percentuale inferiore l IVA delle altre spese... Comduale anni fa..,
     
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Vediamo un pò di fare chiarezza. Prezzo acquisto box 20.000 il costruttore ti deve attestare il costo di costruzione che potrebbe essere di 10.000. La detrazione sarà da calcolare su € 10.000 e sarà ininfluente il prezzo di acquisto. L'importo della detrazione sarà quindi di 5.000 (10.000 X50%) fruibile in 10 anni.
    Premetto che devi farne richiesta al costruttore il quale deve darti la dichiarazione del costo di costruzione. Poi c'è un'altro aspetto che è il bonifico. Qui entriamo nel vivo ovvero, la pertinenzialità, se avete fatto un compromesso registrato il bonifico speciale lo potrai fare prima del rogito, diversamente andrà fatto tassativamente il giorno del rogito. Prima dell'atto ti recherai in banca effettuerai il bonifico che porterai in sede di rogito. E altra cosa, potrai usufruire di questa destrazione se rogiterai entro il 30/06/2013. Spero di essere stata esaustiva
    Saluti
    Rosa
     
    A gianpy68 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina