1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. macpp

    macpp Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno. Mi accingo alla registrazione di un preliminare che prevede tranche di pagamento del prezzo. In particolare abbiamo previsto che la seconda tranche sia considerata come accrescimento della caparra (dunque caparra tout court). Ora tale seconda tranche verrà versata in data successiva alla registrazione del preliminare e pertanto chiedo se, ai fini del calcolo dell'imposta di registro, verrà o meno considerata oppure l'imposta sarà calcolata solo in base alla caparra fino a quel momento versata.
    Grazie in anticipo per le vostre cortesi risposte.
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    L'imposta sulla caparra va calcolata su tutti gli importi che sono segnati sul compromesso e che devono essere versati, anche in diversi momenti, prima del rogito.
     
  3. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, l'imposta va versata prima della registrazione per tutti i pagamenti prima dell'atto e inseriti in preliminare.;)
     
  4. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    a me non risulta! da noi al momento della registrazione del preliminare versi lo 0.50 sulla caparra versata solo in quel momento; per i pagamenti successivi non è prevista alcuna ulteriore registrazione quindi al momento del rogito notarile verserai l'imposta di registro al notaio, defalcando la parte (0.50) gsà versato al momento della registrazione.
     
  5. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    L'agenzia delle entrate prevede un versamento pari allo 0,5% sulle caparre confirmatorie e il 3% sugli acconti prezzo.
    Questo vale per tutti gli importi che risultano sul compromesso anche se versati in date successive.
    A Torino è questa la regola e credo non ci dovrebbero essere deroghe. Sei proprio sicura che a Cuneo l'agenzia delle entrate si comporti diversamente?. E i colleghi di altre regioni cosa dicono?
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  6. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    assolutamente si! sicurissima! se faccio una scrittura con il versamento di una somma a titolo di caparra verso lo 0.5 (come hai ri-badito tu-3 su acconti) ma solo per la somma che è stata versata alla stipula del compromesso! non a quelle successive; il notaio l'avrebbe fatto notare.. per non parlare dell'uff. delle entrate che quando vado mi conta pure le righe! per vedere se supero le 100 per le manche da bollo (ormai sono 2 o 3 anni , non ricordo, che registro scritture private o proposte d'acquisto) tra l'altro avevo fatto un corso proprio a Torino (presso un' associazione di categoria)... Questa cosa mi giunge nuova!... :shock:

    Aggiunto dopo 17 minuti :

    sto cercando di informarmi... ma ormai, non risponde piu' nessuno! appena ho novità vi informo; (pensando e ri-pensando effettivamente ho avuto pochi casi dove facevo pagamenti intermendi; ma qualcuno sicuramente! ormai fatti!) almeno per sapere e per avere conferma, se avete certezze fatemi sapere! grazie 1000
     
  7. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    magari puo' esserti utile...;)
     
    A donatella 75, Santa Maria Re, fausto manca e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Pagherai l'imposta di registro dell'0'50% solo ed esclusivamente sulla somma versata all'atto del compromesso ed in fase di registrazione dello stesso.
    Dovrai, in occasione della seconda trance concordata effettuare un secondo versamento comprensivo di 168 euro fissi + lo 0,50% calcolato sul secondo importo.
    Dovrai anche indicare il numero attribuito dall'Agenzia delle Entrate in occasione della registrazione.
     
    A donatella 75 piace questo elemento.
  9. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :shock: tendenzialmente non ho mai fatto pagamenti intermedi, oltre alla caparra iniziale; però questa cosa della 2^ registrazione in caso di altro acconto e/o integrazione di caparra NON LA SAPEVO PROPRIO! grazie!
     
  10. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Anche io non ho mai fatto fare pagamenti intermedi tra preliminare e notaio e quindi chiedo... Sono necessari per quella operazione?
     
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Più che necessari.
    Ad un eventuale controllo sei in regola e puoi giustificare la tracciabilità dei pagamenti in linea con il fisco.
     
  12. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non intendevo se sono necessari per il fisco ma se sono necessari pagamenti intermedi per quella determinata operazione
     
  13. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se vuoi stare dentro la legge, si.
     
  14. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ???????????

    Non è mica obbligatorio fare pagamenti intermedi tra proposta e atto notarile. Che legge è?
     
  15. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Strano gioco di parole.
    Da quello che hai domandato si è inteso: se tra una proposta o compromesso e l'atto di compravendita esistono dei pagamenti intermedi, questi vanno regolarizzati al fisco con ulteriore pagamento di imposte?
    Se la intendevi così, la risposta è si.
    Se invece la domanda era: tra una proposta o compromesso e l'atto di compravendita si devono effettuare pagamenti intermedi?
    Se la intendevi così, la risposta è no.
     
  16. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
  17. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    O quantomeno, non sono obbligatori.
    Dipende da quello che si è concordato.
     
  18. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Scusami Antonello ma dove hai trovato questa regola? Sei sicuro che per ogni versamento aggiuntivo già previsto nel preliminare sia necessario il versamento dei 168 euro fissi? E' una disposizione valida nella tua regione o ti risulta sia prevista in campo nazionale? Da noi in Piemonte non è assolutamente così. Ho fatto registrazioni con diversi tipi di pagamento
    e ho fatto sempre e solo la prima registrazione con imposta fissa di 168 euro. Il conteggio viene effettuato sul totale dei
    versamenti previsti prima del rogito e deve essere versato in un'unica soluzione. Sarebbe semplicemente assurdo e vessatorio dover versare, in caso di 5 acconti successivi (parliamo di caparra confirmatoria) di 5.000 euro ciascuno per un totale di euro 25.000, un acconto di imposta di euro 125 (recuperabile in sede di rogito) e un versamento a fondo perduto di euro 840,00.
    Il conteggio è valido anche in caso di versamenti come acconto prezzo. Cambia solo l'aliquota, 3% anzichè 0,50%
     
  19. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Perchè ti meravigli?
    Ho avuto una storia con l'Agenzia delle Entrate sul pagamento o meno delle successive somme elencate nel compromesso.
    Volevano il pagamento all'atto della registrazione su tutte le somme elencate.
    Per di di più la prima la intendevano caparra, le altre acconto.
    Con il direttore ho raggiunto un accordo meno vessatorio, facendo presente che era una promessa di vendita, non una vendita.
    L'accordo raggiunto ha previsto il pagamento della sola somma incassata a titolo di caparra e come da tariffa.
    Per le altre due , considerato che veniva rilasciata scrittura con firma liberatoria per i versamenti, ulteriore registrazione a titolo di caparra.
    E' stata anche una fortuna aver pagato il tutto in quanto le parti sono andate a finire ai legali e avendo registrato i pagamenti, almeno lì non c'è stata obiezione.
     
  20. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    "Rivango" questa vecchia discussione per una domanda sempre sulla registrazione.
    In caso di due importi separati, di cui un primo come acconto versato alla proposta ed un secondo come caparra confirmatoria (lo so, dovrebbe essere diverso, ma fa parte di una clausola particolare...), si applicano le due aliquote diverse per i due importi o la somma viene tutta "accorpata" in una unica fattispecie?

    Nel caso in cui un contratto preveda un versamento con deposito cauzionale presso l'AI (a copertura di una clausola penale da soddisfare prima del versamento della caparra), da versare al venditore solo in caso di mancato successivo versamento della caparra confirmatoria, ma da restituire nel momento del versamento della stessa, in modo che legalmente non faccia da "anticipo di caparra" ma rimanga cosa a se' stante, come viene conteggiata questa somma? E' meglio che non venga in alcun caso restituita ma venga resa parte di una delle fattispecie comprese nel compromesso (anticipo, caparra)?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina