1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. delladenn

    delladenn Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buon giorno, alcuni mesi fa ho acquistato un'immobile già locato (non da me) da diverso tempo, ma solo ora sono venuto a conoscenza del fatto che gli inquilini non sapevano di dover versare annualmente l'imposta di registro. Presumo di non essere interessato dagli anni in cui non figuravo come parte del contratto, ma di quest'ultimo anno sono responsabile? in che percentuale? preciso che ho acquistato in giugno e l'imposta di registro andava versata entro fine marzo. grazie per l'aiuto.
    saluti
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si ne rispondi in solido con il conduttore.
     
  3. delladenn

    delladenn Membro Junior

    Privato Cittadino
    certamente, ma devo pagare la mia metà per tutto questo "nuovo anno" iniziato in febbraio anche se io ho acquistato solo a fine giugno? posso in qualche modo farmi risarcire dal proprietario precedente almeno la parte che sarebbe stata di sua competenza? grazie ancora
     
  4. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    L'obbligazione è sorta prima della compravendita. Quindi è solo al vecchio proprietario che arriverà avviso di liquidazione qualora nessuno paghi. Oltre al conduttore ovviamente. Tu non hai responsabilità alcuno per questa annualità. Il sistema in ade già lo vede in automatico.
     
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Non devi pagare nulla e non ti arriverà nulla . piuttosto hai comunicato il subentro in ade dopo l'atto di acquisto?
     
  6. delladenn

    delladenn Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho comunicato il subentro per tempo, almeno quello.
    Al call center dell'ade mi hanno risposto che essendo una imposta che viene pagata in via anticipata........in sostanza sono tenuto anch'io al pagamento ed in caso di sanzione anch'io sarei corresponsabile e sanzionabile (anche se non mi hanno saputo rispondere se proporzionalmente al periodo di mio possesso o in quale altro modo). Grazie per l'attenzione . Buona serata
     
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    non ho mai visto mandare avviso di liquidazione a chi al momento della scadenza dell'imposta non era ancora proprietario. Il call center purtroppo ha 1001 falle...poi ci combatte chi viene dopo.....nulla di nuovo sotto il sole.A meno che non si ha un subentro mortis causa l'imposta la paga il vecchio proprietario o l'inquilino.
     
  8. delladenn

    delladenn Membro Junior

    Privato Cittadino
    Meglio cosi. Ancora grazie
     
  9. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
  10. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    A mio avviso Il problema nasce dall'interprestazione dell'articolo 57 comma 1 del dpr 131/1986.

    "1. Oltre ai pubblici ufficiali, che hanno redatto, ricevuto o
    autenticato l'atto, e ai soggetti nel cui interesse fu richiesta la
    registrazione, sono solidalmente obbligati al pagamento dell'imposta
    le parti contraenti, le parti in causa".

    Subentrando diventi contraente quindi opera la solidarieta' anche per chi subentra e astrattamente potrebbero richiedere anche a te il pagamento dell'imposta in via solidale. Poi tu potrai rivalerti sulle parti che la dovevano pagare qual'ora questo accadesse .

    Se vuoi avere una risposta vincolante dall'agenzia fai un interpello sul tuo specifico caso.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  11. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    eh vabè....facciamo sempre interpello....per questo poi in ufficio si è strapieni di lavoro inutile. Queste sono questioni all'ordine del giorno che qualsiasi sportello può chiarire. Però cosa importante è andare sempre dove si è registrato l'atto e non in uno qualsiasi.
     
    A Bagudi e Bastimento piace questo messaggio.
  12. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Finche non cambieranno le norme purtroppo e' l'unica cosa che vincola l'amministrazione finanziaria il resto sono parole che possono essere ritrattate in qualsiasi momento.Il lavoro inutile lo crea il legislatore non i cittadini che subiscono una pubblica amministrazione dolosamente e/o colpevolmente mantenuta inefficiente.
     
    Ultima modifica: 19 Settembre 2015
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  13. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mi verrebbe da fare ... qualche correzione verbale ....;)
    - Queste sono questioni all'ordine del giorno che qualsiasi sportello dovrebbe poter chiarire
    - cosa importante è andare sempre dove si è registrato l'atto e non in uno qualsiasi ... in questo caso per evitare differenti interpretazioni .... :disappunto:

    Ricordo che su questioni normative e legali sei competente... ma qui mi sembra una interpretazione tirata per i capelli pro domo sua (della AdE...)

    Logica vorrebbe che la responsabilità riguardo ai contraenti fosse anche associata al tempo: e nel tempo dovuto il subentrante non esisteva ancora. I tributi non sono personali?[/QUOTE]
     
  14. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se hai avuto a che fare con l'ADE sai che porta l'acqua sempre al suo mulino pur di incassare. Un'interpretazione del genere non mi stupirebbe. Poi sta a te andare in contenzioso e perderci tempo e danari e forse vedere riconosciute le tue ragioni.Meglio prevenire che curare.La responsabilita' solidale non significa che e' in capo a te il tributo ma che ne rispondi solidalmente della sua liquidazione sta a te poi farti valere nei confronti di chi doveva pagarla . Altro esempio e' la responsabilita' solidale dell'imposta di registro in capo ai mediatori. Mica e' a carico loro il tributo ma l'amministrazione puo' pretenderlo da loro.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Qui ne devo convenire, ... ma non necessariamente condividere...

    Forse sono OT, ma non mi riferivo specificatamente al quesito , ma all'abuso di posizione dominante da parte dell'amministrazione dello stato.
    Qui rispetto l'opinione e non dubito che l'interpretazione della norma sia anche corretta. Ma non ritengo allora che la norma sia logica: un conto è stabilire una solidarietà di adempimenti per le parti contraenti un certo negozio: ma su un adempimento che deve adempiersi entro un dato termine; altro conto è stabilire una solidarietà anche per chi successivamente subentra nel negozio, in data successiva al termine previsto.

    Rimanendo nell'immobiliare, per caso l'acquirente subentra anche negli obblighi e sanzioni per mancati versamenti di imposte locali (IMU, TARI, ecc) ed IRPEF fabbricati, non dichiarate e versate da parte del venditore?
    Se si, sarebbe il colmo. Lo stato avrebbe mezzi ben più leciti per esigere il dovuto da chi di dovere.
     
  16. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Sul fatto della gerarchia delle fonti Odino hai ragione ma su sistemi già tarati in ade per operare in una specifica maniera no. Sai tu come funziona tutto il procedimento? Lavori in ade? Mi sembri un collega che la ragiona cosi...senza considerare tutto ciò che sta di contorno.......e tante volte anche i superiori lo hanno bacchettato. Ci sono orientamenti, circolari interne e soprattutto se il sistema è tarato in una maniera non sei tu a poterlo cambiare. Giusto o sbagliato che sia ci ha pensato chi è arrivato molto prima di noi. In base a quali ragionamenti? Interpretazione di legge non sempre univoca.

    @Bastimento già. ...concordo...agli sportelli si dovrebbe.....ma se hai coglia di lavorare bene prendi il telef.del contribuente ne parli con i capi team e pou chiami per dare risposta. Ma purtroppo questa serietà non è da tutti e mi dispiace.
     
  17. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    E' un sistema tarato male.Mai detto che sono io a poterlo cambiare ma dovrebbe cambiare perche' non e' possibile avere risposte non univoche e sopratutto non vincolanti che possono cambiare da ufficio a ufficio da impiegato a impiegato.Come funzioni internamente e' relativo quel che conta e' l'interazione con il contribuente.L'interpello e' l'unico strumento che ti mette al riparo ed e' pure uno strumento limitato perche' vale solo per il caso specifico. Le circolari non sono fonte di diritto e l'amministrazione puo' cambiare idea a riguardo.Il sistema e' sbagliato perche' costringe il contribuente a diffidare dell'amministrazione finanziaria anche quando agisce in buona fede.
     
    Ultima modifica: 20 Settembre 2015
    A dormiente, ab.qualcosa e Bastimento piace questo elemento.
  18. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    LA solidarieta' per quelle imposte e' normata diversamente non vi e' riferimento a contraenti.
    Solo che dovrebbe perderci piu' tempo. Cosi' lo stato riduce i tempi per incassare e i problemi sono di altri.
     
    Ultima modifica: 20 Settembre 2015
    A Bastimento piace questo elemento.
  19. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    A volte sembra un controsenso dare il mi piace: nella risposta qui sopra non c'è nulla che possa piacere, salvo la cortesia di chi risponde...;)

    A proposito di interpello: ne ho fatto uno di recente; pur sapendo doversi trattare un caso specifico, avevo generalizzato la domanda per maggior chiarezza.
    Hanno speso 4 pagine .... di non risposta..... e perso solo tempo.

    Farò a @Luna e @od1n0 la medesima domanda, visto che forse è come rivolgersi all'AdE...:^^:
     
    A Luna_ e od1n0 piace questo messaggio.
  20. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non puoi fare un interpello generalizzato non ti risponderanno mai se non con una risposta generica non vincolante. Un altro limite del sistema.
     
    A dormiente piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina