1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ""è possibile specificare che il
    contratto a questo prezzo vale se è da sola, ma se ci va a
    vivere una seconda persona il contratto passa ad un altra
    cifra?""

    E' questa la domanda che mi ha fatto un cliente che vuole locare un appartamento ad una persona che attualmente vive da sola. Che ne pensate, è possibile mettere una condizione che se nell'abitazione dovesse sopravvenire un'altra persona il canone si incrementa di un 20% per esempio? Ho già una mia idea ma vorrei sentire le vostre opinioni ... sicuramente siete più bravi di me :risata:
    grazie Catia
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non credo di essere più bravo di te .... :occhi_al_cielo: e poi non lavoro molto con la locazione, ma visti i paletti che la legge mette per l'aumento del canone (se si vuole aumentare nel corso del contratto vanno documentate le spese sostenute - p.es. di ristrutturazione - e poi ne va applicata una % ben determinata), non credo che una cosa del genere sia possibile. Il conduttore, infatti, acquista il possesso del bene e, fermo restando il divieto di subaffitto ed i limiti imposti dalla ASL, credo che possa ospitare chi vuole e per quanto tempo vuole a casa sua! :?

    ;)
     
  3. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quello a cui ti riferisci infatti lo menziono sempre nei contratti. Per il resto io avevo pensato che non si potesse fare in virtù del fatto che viene affittato un appartamento punto e basta, non è un albergo dove si pagano le quote per persona...
     
  4. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo con Maurizio e con Catia...
    Però spesso sono situazioni che capitano... Ho avuto modo di riscontrarle quando cercavo un appartamento ai tempi dell'università...
    Esempio:
    [center:1ag6jbw7]Affittasi a universitari appartamento in via XXXX, ideale per quattro persone, € 250/mese...[/center:1ag6jbw7]

    E io ingenuamente pensavo: - UAO! 250€/4 = circa 65€ a testa! Chiamo subito!....

    ..... Per poi scoprire che UNA quota era di 250€ :confuso: , e il proprietario si sarebbe occupato di trovare in totale 4 inquilini.... :disappunto:

    ERGO 1.000€al posto di 250... :occhi_al_cielo:

    Questo è un caso estremo, d'accordo, ma penso che Catia abbia di fronte una situazione simile, giusto?
     
  5. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Lo sai cos'è, e forse si può anche capire il proprietario: il conduttore è un extracomunitario, e qui da noi e penso un po' dappertutto, affitti l'appartamento a uno e te ne ritrovi in casa dieci :shock: :shock:
    che in principio sono ospiti e poi prendono dimora fissa. Inoltre in questo specifico caso l'appartamento viene concesso anche ad un prezzo inferiore che in passato, in virtù del fatto che la ragazza è sola e con vari problemi familiari :occhi_al_cielo: ecco da dove scaturisce la primitiva domanda
     
  6. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' vero. E' comprensibile anche questo... Ma sono casistiche che possono capitare quando si decide di locare un immobile.

    D'altronde ogni investimento ha i suoi rischi, e la locazione nient'altro è che un investimento... :occhi_al_cielo:


    Bisognerebbe vedere se la legge vieti una clausola di questo tipo, ma siccome in un 4+4 il corrispettivo è di libera contrattazione.... Dovrebbe comunque essere fattibile...
     
  7. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Aspetta, aspetta .. se la situazione è questa forse ti posso aiutare, perchè mi è capitato un caso simile ....
    .. insomma, una proprietaria (molto diffidente, pignolissima e, come se non bastasse, di professione Agente di Polizia) doveva affittare il suo appartamento a due coppie di rumeni, ma aveva paura che se ne aggiungessero altri, o che cambiassero le coppie ecc. ecc. ..... Allora abbiamo scritto sul contratto (regolarmente registrato) i nomi delle 4 persone identificate tramite i passaporti, menzionando espressamente il divieto di "sostituzione" e di "aggiunta", e questo ha messo d'accordo tutti! :stretta_di_mano:

    La cosa divertente è che la proprietaria ha scoperto solo due anni dopo che una delle coppie NON AVEVA MAI ABITATO la sua casa perchè per problemi burocratici la moglie non era proprio potuta venire in Italia, e che il loro posto era stato preso dai loro cugini ... ormai però li conosceva tutti e 4, aveva visto che erano brave persone, ed era contentissima lo stesso! :risata: :risata:

    ;)
     
  8. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...allora...le locazioni sono il mio pane quotidiano...(non per vantarmi...eheheh), la omanda originale era?...se si può aumentare il canone di una locazione in base al numero delle persone?....NO SSOLUTAMENTE NO!....salvo Tu non voglia fare un B.&B. o l'affittacamere che sono un altro tipo di "contratti" e hanno bisogno di particolari permessi per operare...
     
  9. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nel frattempo con il proprietario abbiamo deciso di fare proprio così cioè di indicare che il nucleo familiare è costituito solo ed esclusivamente dalla ragazza, vietando convivenze stabili. :p
     
  10. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' quello che anch'io ho detto subito al locatore :stretta_di_mano:
     
  11. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Concordo in pieno con quanto scritto da Paolo Ferraris. Inoltre è anche a tutela della proprietà, che DEVE sapere chi abita il suo appartamento, specie se sono stranieri. Questo perchè in caso di controlli, se l'appartamento è abitato da stranieri non in regola possono essere guai per la proprietà.
     
  12. enlavoni

    enlavoni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    il problema si pone legittimamente quando nel canone sono comprese le utenze, chiaramente per il locatore la differenza può essere considerevole: ritengo comunque che in questo caso una formula che dia tutte le garnzie in merito non esista
     
  13. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La formula "tutto compreso" è più vacanziera o quantomeno legata a brevi periodi. Nel caso si parla di 4+4 perciò le utenze sono a carico del conduttore. per quanto riguarda le garanzie mi sono accorta che possiamo scrivere tutte le note più svariate, sempre in termini di legge si intende, ma tanto se trovi quello che è nato per dare noia e per fregare ... ai voglia scrivere ... :basito:
     
  14. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    che tipo di contratto si vuole fare?, per un 4+4 secondo me, non è possibile.Il locatore comunque sia , potrebbe aggiungere sul contratto una clausola sospensiva nel caso in cui da uno diventino 10.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina