• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

gjord

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Buongiorno, sto acquistando casa, la mia prima casa.

E' una compravendita tra privati, quindi niente agenzia e spese aggiuntive.
Siamo arrivati ad un accordo di 100 mila euro per la casa, posta al piano terra. La stima è stata ottenuta andando sul sito dell'agenzia dell'entrate nella sezione delle fasce e zone OMI (spero di aver scritto bene), dove indicava un prezzo minimo di 1000 euro a mq.

I metri quadri della casa compresa di cantina e box si aggirano intorno ai 95 mq (quindi applicando i 1000 euro a mq staremmo sui 95000 euro)

L'acquisto è fatto tramite mutuo, per cui è venuto un perito per la valutazione, che l'ha valutata esattamente 100 mila euro.

Ora da tenere presente che una stessa casa (intendo come metratura), al piano sopra di me (primo piano), è stata pagata sui 135 mila euro (compravendita con di mezzo l'agenzia immobiliare). Questa casa di 135 mila è stata ristrutturata negli anni, ha il parquet, ha l'aria condizionata ecc ecc

La casa che compro io non è mai stata ristrutturata dagli anni 95. Quindi mai rivisto impianto idraulico, impianto elettrico. Non ha parquet in nessuna zona della casa, non ha aria condizionata. Insomma è una casa vivibile ma andrebbero fatte delle migliorie.

La mia preoccupazione è che il fisco, vedendo un prezzo cosi basso rispetto ad un'altra stessa casa, mandi l'accertamento fiscale.

Devo preoccuparmi? Posso o devo fare qualcosa per "difendermi" già da adesso per una situazione sgradevole?

p.s. la mia proprietaria ha anche urgenza di liquidità visto che sta comprando casa in un'altra zona.

Grazie a tutti
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#6
Buongiorno, sto acquistando casa, la mia prima casa.

E' una compravendita tra privati, quindi niente agenzia e spese aggiuntive.
Siamo arrivati ad un accordo di 100 mila euro per la casa, posta al piano terra. La stima è stata ottenuta andando sul sito dell'agenzia dell'entrate nella sezione delle fasce e zone OMI (spero di aver scritto bene), dove indicava un prezzo minimo di 1000 euro a mq.

I metri quadri della casa compresa di cantina e box si aggirano intorno ai 95 mq (quindi applicando i 1000 euro a mq staremmo sui 95000 euro)

L'acquisto è fatto tramite mutuo, per cui è venuto un perito per la valutazione, che l'ha valutata esattamente 100 mila euro.

Ora da tenere presente che una stessa casa (intendo come metratura), al piano sopra di me (primo piano), è stata pagata sui 135 mila euro (compravendita con di mezzo l'agenzia immobiliare). Questa casa di 135 mila è stata ristrutturata negli anni, ha il parquet, ha l'aria condizionata ecc ecc

La casa che compro io non è mai stata ristrutturata dagli anni 95. Quindi mai rivisto impianto idraulico, impianto elettrico. Non ha parquet in nessuna zona della casa, non ha aria condizionata. Insomma è una casa vivibile ma andrebbero fatte delle migliorie.

La mia preoccupazione è che il fisco, vedendo un prezzo cosi basso rispetto ad un'altra stessa casa, mandi l'accertamento fiscale.

Devo preoccuparmi? Posso o devo fare qualcosa per "difendermi" già da adesso per una situazione sgradevole?

p.s. la mia proprietaria ha anche urgenza di liquidità visto che sta comprando casa in un'altra zona.

Grazie a tutti
Se la venditrice non deve pagare plusvalenza (poichè possiede l'immobile da oltre 5 anni) non ha alcuna imposta da versare. Mentre per l'acquirente che versa le imposte sul valore catastale non fa alcuna differenza che l'immobile venga dichiarato 100.000 o 200.000.... quindi, a che pro un accertamento fiscale?
 

gjord

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#7
Se la venditrice non deve pagare plusvalenza (poichè possiede l'immobile da oltre 5 anni) non ha alcuna imposta da versare. Mentre per l'acquirente che versa le imposte sul valore catastale non fa alcuna differenza che l'immobile venga dichiarato 100.000 o 200.000.... quindi, a che pro un accertamento fiscale?
Infatti la mia è solo preoccupazione, magari inutile.

L'accertamento solo perchè la casa è pagata di meno ad una stessa casa, posta sopra la mia, seppur diversa nei dettagli...
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#9
La mia preoccupazione è che il fisco, vedendo un prezzo cosi basso rispetto ad un'altra stessa casa, mandi l'accertamento fiscale.
Puoi stare tranquillo, come ti hanno già spiegato: non subirai accertamenti.
Ma il prezzo non è basso, rispetto ad un primo piano ristrutturato.
Non sempre comprare senza agenzia è un buon affare.
Comunque l’importante che tu sia soddisfatto,e che la casa sia giusta per le tue necessità.
 

gjord

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#10
Puoi stare tranquillo, come ti hanno già spiegato: non subirai accertamenti.
Ma il prezzo non è basso, rispetto ad un primo piano ristrutturato.
Non sempre comprare senza agenzia è un buon affare.
Comunque l’importante che tu sia soddisfatto,e che la casa sia giusta per le tue necessità.
Diciamo che 100 000 non è alto. Ho visto case peggiori ad un prezzo maggiore. E soprattutto questa è la casa in cui gia sono in affitto da piu di un anno, quindi conosco la casa, i suoi pregi e i suoi difetti.

Grazie mille a tutti
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
le aggiungo un Grazie qui perchè nel precedente messaggio avevo finito i caratteri!
Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
Buongiorno Francesca, cercando informazioni per ottenere il patentino da Agente Immobiliare sono capitata su questo forum e tra le varie discussioni mi è captato un suo messaggio di risposta che ho trovato veramente valido.
Ho 28 anni e vorrei intraprendere questa carriera per dare una sicurezza in più all'attività che ho iniziato a svolgere da poco: l'Home Staging. Sa darmi informazioni sull'iter da intraprendere?
Alto