1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. xxmestessoxx

    xxmestessoxx Ospite

    Buon giorno io ho una casa data in affitto dove purtroppo l'inquilino spesso "si dimentica" di pagare le bollette le quali nonostante siano intestate a lui non avendo pagato il fornitore vengono spedite al mio domicilio le raccomandate di sollecito pagamento.

    La domanda è questa: ma se alla scadenza del sollecito di pagamento tagliano le forniture per caso io verrei inserito in una specie di banca dati di cattivi pagatori? Lo chiedo perché io molto volentieri non pagherei nulla e lo lascerei al buio per fargli apprendere la lezione!
     
  2. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non vedo proprio perché dovresti essere responsabile tu delle bollette che non paga a lui intestate, a meno che non si tratti anche di spese condominiali.
     
    A eldic e sgaravagli piace questo messaggio.
  3. Zagonara Emanuele

    Zagonara Emanuele Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Direi che la situazione da te descritta, rietra tra "i fatti suoi personali" del tuo inquilino.

    Se non paga i consumi al massimo gli chiuderanno i contatori e rimarrà senza, oppure se ne farà una ragione e pagherà con tanto di more.

    L'unica cosa che non si capisce è perchè le aziende fornitrici dobbano scrivere a te con tanto di sollecito di pagamento.
    Diffida tali aziende dal proseguire in questa condotta.

    In quanto ad inserire il tuo inqulino in una banca dati direi che non spetta a te farlo (tra l'altro che tu venga a conoscere la situazione nei termini da te descritti direi che è una violazione alla privacy, e lo sarebbe anche se tu di tua iniziativa facessi quanto proposto).

    Saranno le aziende fornitrici a "tenere traccia" della situazione e quando il tuo inquilino migrerà altrove porterà con sè i suoi "trascorsi".
     
    A Jan80 piace questo elemento.
  4. eldic

    eldic Membro Storico

    Privato Cittadino
    io a dire il vero non capisco come facciano le bollette insolute ad essere inoltrate a te.
     
    A Bruno2301, Jan80, Bagudi e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Infatti.
    Sei sicura che le utenze non siano intestate a te ?
     
  6. cristian casabella

    cristian casabella Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sarebbe curioso capire come l'ente erogatore si assume il diritto di mandare Raccomandate a terzi soggetti, non intestatari delle bollette... Ci sta pure una bella violazione della privacy... Penso che l'utente in via di cancellazione, si sia accorto che le bollette erano ancora intestate a lui/lei
     
  7. xmestessox

    xmestessox Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi sono informato meglio la voltura non è stata fatta quindi la bolletta del gas di enel energia è intestata ancora a noi e quindi e quindi se non paga l'inquilino (mio cugino) ci arrivano pure i solleciti di pagamento. quindi mi sa che la responsabilità sia nostra.
     
    Ultima modifica: 10 Ottobre 2018
    A Jan80 piace questo elemento.
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non poteva essere diversamente.
     
    A eldic piace questo elemento.
  9. Luca Andrea

    Luca Andrea Membro Attivo

    Privato Cittadino
    in realtà non è una prassi insolita: prima di vendere un mio immobile (uso studio professionale) l'avevo affittato ad una snc, che dopo un paio d'anni ha disdetto il contratto d'affitto: la fornitura elettrica era intestata a questa ditta che evidentemente in difficoltà non aveva pagato gli ultimi mesi della fornitura: dopo qualche mese ho ricevuto delle richieste di saldo del debito via mail e via telefono: ovviamente ho spiegato che la cosa non mi riguardava e li ho diffidati dal provarci di nuovo e la cosa sembrava finita lì: dopo qualche mese vendo l'immobile e UN ANNO DOPO il nuovo proprietario si ritrova a ricevere mail in cui gli si contesta il debito fatto da quella società che aveva occupato i locali quando LUI non ne era ancora proprietario....il tapino si è rivolto a me e io gli ho ovviamente raccomandato di mandarli a quel paese senza mezzi termini: purtroppo si tratta di società di recupero crediti che pur di portare a casa qualche euro aggrediscono chiunque abbia, anche solo ai LORO occhi, un sia pur labile rapporto con la fornitura non pagata.
     
    A eldic e Bagudi piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina