1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ROBERTO PELLI

    ROBERTO PELLI Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    In un condominio un proprietario vuole aprire un finestrino di cm 70x70 con affaccio in un cortile nel muro condominiale
    tale finestrino risulta alto mt.2.50 dal pavimento dell'appartamento, lateralmente dista da altre finestre mt.2.00
    inoltre al piano superiore tale apertura e stata gia realizzata
    vorrei sapere se l'assemblea deve autorizzare i lavori o se basta il permesso del comune
     
  2. casalecchio

    casalecchio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Serve sia il permesso del comune che dell' assemblea (non so se a maggioranza o con l' unanimità ma credo sia quest' ultima in quanto se il muro è condominiale è di tutti i proprietari e se ne chiede la modifica)
     
  3. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    mi raccomando... non chiamarla finestra ma "luce" in quanto le caratteristiche che hai descritto non consentono l'affaccio (le luci hanno una disciplina diversa dalle finestre)
     
  4. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    non hai bisogno del permesso del condomino, se non lo pretende il comune (e se lo fà è un abuso)
    è un uso parti comuni consentito dal 1102 c.c. facendola uguale alla finestra del piano superiore, l'estetica del fabbricato ne guadagna
     
  5. sforza Federico

    sforza Federico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    E' possibile aprire luci e vedute su cortili interni, quindi sulla facciata posteriore di un edificio, senza chiedere alcun permesso al condominio.Se uno vuole può fare una semplice comunicazione all'amministratore, ma ( per esperienza ) alle volte può essere interpretata dai condomini in maniera errata.
    Preventivamente è bene informarsi, tramite un tecnico, se è possibile realizzare l'opera urbanisticamente e strutturalmente ( genio civile / antisismica ). Quasi sempre viene richiesta una simmetria con le finestre presenti nel condominio.
    E' molto esplicativa e chiara la recente sentenza: Corte di Cassazione con sentenza n. 13874 del 9 giugno 2010
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina