1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    La situazione è questa: ho affittato la casa ad una ditta (i cosiddetti trasfertisti). Naturalmente tutto in regola: contratto registrato, bollette intestate alla Ditta tranne che per acqua e immondizia. Non l'ho fatto per un semplice motivo: agli uffici del mio comune ci vogliono ore di attesa con il rischio che ti fanno ritornare per i più svariati motivi (è già successo di andare giù a chiedere un'informazione e poi quando ritorni ti rispondono che è sbagliata!). Mentre le bollette si fa tutto telefonicamente e ti inviano i moduli da rispedire. Ora il titolare della Ditta si è impuntato di brutto che non vuol pagare dicendo "che non hanno la residenza". Naturalmente ho provato a spiegare che la Ta.Ri è una tassa "su chi produce, a qualsiasi titolo, rifiuti" come da normativa e come ho scritto sul contratto di affitto. Far scrivere una lettera da un avvocato (che ha un costo) per 133€ non ne vale assolutamente la pena. A questo punto volevo aggirare il problema, intestando l'utenza direttamente alla Ditta: quindi prima di andare in comune, vorrei avere la certezza della fattibilità magari anche con un riferimento normativo se possibile, così anche a costo di litigare, glielo sbatto in faccia anche al dirigente.
    Grazie
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Prendi una copia del contratto di locazione, ti presenti presso l'ufficio tributi del comune dove è sito l'immobile locato e fai presente che la tari deve essere inviata al conduttore,,,
    In alternativa invia una raccomandata con la stessa richiesta e allega la dovuta documentazione....vedrai che il comune invierà la tari al diretto interessato....
     
  3. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta innanzitutto.
    Ormai quest'anno è andata, il proxy provvederò. Il punto è capire se, nonostante la Ta.Ri intestata, la ditta non dovesse pagare, il Comune si rifaccia su di me...
     
  4. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il Comune non si rifà su di te se la ditta non paga, ma tu devi fare una dichiarazione in Comune di cessazione, comunicando il nuovo intestatario, altrimenti nulla cambia.
    Per l'acqua fai altrettanto ma molti gestori se non paga il conduttore si rivolgono al proprietario.
     
  5. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Altro Professionista
    Se sei in possesso di un regolare contratto di locazione il comune non può rivalersi su di te: Infatti, come riporta il testo di legge (Art 1 comma 642 L. n.147/2013), "La TARI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria."

    Nel caso quindi il comune dovesse chiederti il pagamento di tale tasse per il periodo di validità del contratto (proroghe comprese) basta che ti presenti all'ufficio tributi, contratto alla mano, e fai presente che tale tassa non è di tua competenza.
     
  6. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Perfetto, quello che mi serviva: un riferimento normativo! Per quest'anno è andata per il prox provvederò!

    Grazie!!!!
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  7. LAURA.CIR

    LAURA.CIR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Le norme che disciplinano l'applicazione della tassa sono contenute nella Legge. 147/2013 e nel regolamento comunale di applicazione del Comune dove è posto l'immobile. Nel mio Comune gli immobili concessi in locazione per uso transitorio, per uso transitorio a favore di studenti universitari, ammobiliati (anche parzialmente), responsabile del versamento della tassa e dei correlati obblighi dichiarativi è il soggetto proprietario con eventuale facoltà di rivalersi sull'inquilino.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina