1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Antongiulio poretti

    Antongiulio poretti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    Cercherò di spiegare in maniera sintetica la mia situazione:
    20 anni fa i miei genitori hanno acquistato casa e, per ragioni ininfluenti al momento, l'hanno intestata a me come prima casa; di questa abitazione ancora stanno pagando il mutuo, ovviamente appoggiato sul mio cc.
    10 anni fa ho deciso di abbandonare il paterno ostello e andare a vivere da solo, naturalmente per non dovermi intestare una seconda casa e venire dissanguato da fisco e bollette, ho intestato la casa a mia sorella.
    La suddetta sorella, con la quale vado d'accordo, ha una figlia di tre anni e un marito con il quale vive in regime di separazione dei beni a casa sua (di lui)

    Ora, vorrei appianare questa situazione una volta per tutte, vorrei che la casa dei miei fosse dei miei e che casa mia diventasse finalmente mia, dato che pago fior fior di mutuo.
    Cosa mi consigliate di fare? Qual'è secondo voi il metodo che permette di risolvere tutto senza spendere migliaia di euro tra notaio, fisco etc?
    Donazione, compravendita vera o fittizia? Ho letto di tutto ma non ne vengo a capo...

    Mi aiutate?
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io farei tutto, tranne una donazione.

    Mi sembra che l'unica strada sia quella della compravendita...
     
    A Luca1978 piace questo elemento.
  3. Antongiulio poretti

    Antongiulio poretti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    sono costretto a pagare tasse e notaio per due atti?
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  5. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Gironzolando su internet trovai, tempo addietro, sito, adesso non ricordo gli estremi, che diceva che si potesse vendere casa senza andare dal notaio, ma facendo autenticare le firme dell' atto di vendita dal Conservatore dei registri immobiliari......... più o meno così diceva... prova a googlare........magari così potresti risparmiare le spese del notaio............
    Bada bene, però non ho la più pallida idea della fondatezza della notizia e validità della procedura sommariamente da me narrata............magari è qualche sfoggio teorico di studioso........

    Smoker
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Curiosa la nota di smoker, ma non dimenticate che l'atto, privato o pubblico che sia va trascritto alla conservatoria, seguono le volture catastali che oggi sono eseguibili solo telematicamente da un professionista ecc: dubiito quindi che si sfugga dal passaggio presso un notaio: credo che smoker si riferisca ad un atto privato autenticato dal notaio (che è equivalente e costa un pò meno: credo perchè il notaio non entra nel merito della pattuizione ed ufficializza solo gli accordi)

    Piuttosto mi chiedo chi abbia consigliato a suo tempo il ns ad operare nel modo descritto: mettere sullo stesso piano la proprietà di un immobile e una maggiorazione nelle bollette mi sembra veramente fuori dalla logica.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  7. Antongiulio poretti

    Antongiulio poretti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    beh mi ero consigliato da solo, in quel momento solo io potevo intestarmi la casa dove la mia famiglia doveva andare a vivere e nel momento di comprare la mia, non riuscivo ad affrontare la spesa di un'IVA al 10%... vabbè fatto sta che oggi devi risolvere :)
    grazie per i consigli, alla fine mi sa che mi conviene andare da un paio di notai e farmi fare dei preventivi, dato che oggi le parcelle sono liberalizzate, magari ne trovo uno economico, sai mai
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Anche i notai oggi sono in crisi, quindi sicuramente la tua richiesta troverà braccia aperte...
     
    A Tobia piace questo elemento.
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Scusa se ho espresso il mio parere: è vero ciò che diceva mio nonno: ne sa di più un ignorante a casa sua, che uno sapiente in casa altrui.

    E' che un immobile è appunto .... immobile, con ciò che ne consegue....
    Auguri.

    Il guaio è che forse a prevalere non è tanto la parcella del professionista: per ciascuna compravendita credo non si scappi dalle imposte di registro e ipo-catastali (10% normale) o 4% + 168x2 se prima casa: comunque un esborso non indifferente.
     
  10. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quoto Bagudi,
    o rogiti 2 volte o fai 3 traslochi:
    tu nella casa dei genitori, tua sorella nella tua e i tuoi genitori ...

    :confuso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina