1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. vito meroni

    vito meroni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, sto vendendo un appartamento e la banca dell'acquirente sta temporeggiando per verificare che l'ipoteca accesa da me e dal precedente proprietario sia stata effettivamente estinta. Io ho prodotto l'ultima ricevuta di pagamento (31.12.2008) del muto ed il relativo contratto, dato che la mia banca non mi ha ancora fatto pervenire una lettera che conferma l'estinzione dell'ipoteca. Nel frattempo la data per il rogito sul compromesso è scaduta al 30.03.2010. Come posso fare per accellerare i tiempi? il costruttore dove io ho comprato il mio nuovo appartamento mi sta mettendo fretta. Altrimenti posso inviare una raccomandata all'agenzia chiedendo un termine ultimo, in mancanza del quale recedere dal contratto trattenendo la caparra?
    Grazie mille.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La raccomandata (A/R ovviamente) la mandi all'agenzia (per conoscenza) e all'acquirente fissando un termine per il rogito (15gg vanno bene). Convochi la parte acquirente specificando che se non si presenta a rogito la riterrai inadempiente e tratterrai la caparra-
    Una domanda però sorge spontanea: ultima rata 31.12.2008 e la tua banca non ti ha fatto pervenire nessuna comunicazione??
     
  3. agosti

    agosti Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Se non ho capito male il motivo per cui non avete rogitato entro la data stabilita non è imputabile all'acquirente che è pronto, ma ad una vecchia ipoteca iscritta sul tuo immobile che non risulta ancora cancellata.
    Se così stanno le cose come fai a incolpare il tuo acquirente e trattenere la caparra???
    A me sembra invece che tu debba adoperarti anche attraverso il Notaio, che sicuramente sarà già stato incaricato di stipulare il rogito, per la risoluzione di un problema che è tutto tuo...
     
  4. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Informati con notaio che era stato incaricato di cancellare 'ipoteca che hai iscritto a suo tempo, non è raro (purtroppo ci son passato) che notai non cancellino l'ipoteche per "dimenticanza" in quel caso informalo urgentemente che deve provvedere alla cancellazione dell'ipoteca.
    LA tua banca a suo tempo dovrebbe averti rilasciato assenso alla cancellazione dell'ipoteca e se non ho capito male tu hai in mano la ricevuta di saldo del debito.
    BAsta far fare al notaio che deve fare l'atto le visure probabilmente non è ancora stata annotata la cancellazione ma se c'è la trova.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'assenso alla cancellazione è sufficiente x rogitare. Con la ricevuta dell'ultimo versamento deve averla per forza. E' la banca dell'acquirente che temporeggia (o almeno cosi c'è scritto). Se viene cancellata col decreto bersani, dal giorno di estinzione del mutuo la banca ha 30 gg di tempo per richiedere la cancellazione e la cancelleria 30 gg di tempo per cancellarla. Non è detto che la cancelli il notaio... :stretta_di_mano:
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    scusate...ma con la Bersani,da parte della banca non c'e' l'obbligo della cancellazione?
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io mi ricordo che se il mutuo ha scadenza naturale cioè se hai pagato fino all'ultima rata, la cancellazione la fa la banca, è gratuita e ci vogliono massimo 60 gg.
    Se l'estinzione è anticipata non è gratuita quindi la cancella il notaio.
     
  8. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    C'è l'obbligo della comunicazione dell'avvenuta estinzione del mutuo all'Agenzia del Territorio, che poi provvede alla cancellazione dell'ipoteca!
    Secondo me se Vito domattina va in banca e pianta una grana perchè venga mandata immediatamente questa comunicazione tutto si risolverà abbastanza velocemente! Nella peggiore delle ipotesi, infatti, gli estremi della richiesta saranno riportati nel rogito specificando che la cancellazione effettiva avverà trascorso il "tempo tecnico" (che comunque non è superiore a 30 gg!) :D

    ;)
     
  9. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A RAGA''... a noi i banchieri/bancari ce fanno na *****aaaa:risata::risata::risata:
     
  10. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Maurizio siamo sicuri che l'estinzione non sia anticipata?
    Mi sorge il dubbio perchè in caso di scadenza naturale la banca aveva 30 gg di tempo x chiedere la cancellazione ed è passato piu di un anno!!!
     
  11. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    a me è successo un caso dove con la cancellazioen della Banca (Bersani) la banca dell'acquirente non aveva riscontri dell'avvenuta cancellazione dell''ipoteca, siccome quando la banca effettua la cancellazione direttamente lo fa in via telematica non sempre si trovano subito i riscontri, non vorrei fosse questo il caso, ma la procedura di solito è snella e in quel caso con una visura il notaio trovò la cancellazione.

    IN questo caso bisogna capire se la cancellazione è stata fatta da un notiao o dalla banca.
     
  12. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ma scusate.....la cancellazione dell'ipoteca non è diventata automatica con l'estinzione del debito?
     
  13. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ipoteca cancellata si, ipoteca cancellata no.. perchè è un problema?

    Si fanno compravenditae in cui contestualmente alla stipula del rogito, si procede all'estinzione del vecchio mutuo del venditore, alla cancellazione dell'ipoteca, e all' iscrizione dell'ipoteca del nuovo mutuo dell'acquirente.
     
  14. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Si fanno compravenditae in cui contestualmente alla stipula del rogito, si procede all'estinzione del vecchio mutuo del venditore, alla cancellazione dell'ipoteca, e all' iscrizione dell'ipoteca del nuovo mutuo dell'acquirente.

    Sapevo che la procedura era questa ma, se non sbaglio, dopo il decreto Bersani, l'ipoteca veniva cancellata automaticamente all'estinzione del debito. Però magari mi sbaglio. I miei clienti comprano e vendono in contanti! Ho fatto pochi mutui.
     
  15. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    .. beata te! :risata::risata:

    Come detto, la Bersani prevede la cancellazione dell'ipoteca da parte dell'Agenzia del Territorio a seguito di segnalazione dell'estinzione del mutuo da parte della Banca che l'ha erogato. Se la banca non segnala nulla ..... :disappunto:

    ;)
     
  16. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ok. Grazie Maurizio
    Beata me mica tanto! Anche i ricchi hanno finito di spendere! Il mercato turistico si è fermato completamente e la prima casa, dove lavoro io, non si vende. Sono anch'io, come tanti, in attesa che tutto riparta..............:^^:ma non ho molte speranze per ora!
     
  17. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Zucchetti ha ragione. L'avvenuta estinzione al 31/12/2008 (non fa differenza se anticipata o alla naturale scadenza), successiva al decreto Bersani, attivava l'obbligo, per l'Istituto mutuante, alla comunicazione all'Agenzia del territorio di attuare la cancellazione. Purtroppo molti Istituti non sono stati così solerti nel rispettare tale normativa. Comunque, ciò non rappresenta un problema. Il notaio del compratore questo la sa benissimo. Il venditore avrebbe potuto richiedere attualmente alla sua banca la quietanza e la banca avrebbe (da quel momento) avuto l'obbligo di disporre la cancellazione entro 30 giorni. Inoltre, il notaio della parte acquirente, con il possesso della quietanza, avrebbe immediatamente potuto anche stipulare, apponendo una ipoteca formale di 2° grado che in concreto (per effetto della quietanza) è da intendersi di I° grado sostanziale, in dipendenza di un debito estinto.
     
  18. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La differenza c'è, eccome: la cancellazione se anticipata ha un costo notarile altrimenti no.
    Inoltre la banca dell'acquirente in taluni casi non accetta la cancellazione se anticipata, fatta con bersani
     
  19. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Nel confermare quanto precedentemente citato, faccio osservare che il dlg 7 del 31/12/2007 (art.7) e succ. conv. dlgs 40 del 2/4/2007 art.8 septies ("il creditore è tenuto a rilasciare al debitore quietanza attestante la data di estinzione (da intendersi totale e non parziale) dell'obbligazione .... ecc. , senza alcun onere per il debitore"). Non c'è nulla che faccia evincere che a seguito di una anticipata estinzione, la banca non debba porre in essere quanto imposto dal D.L. Inoltre il D.L. fa carico alla banca mutuante di responsabilità civile per danni causati da ritardo nella cancellazione di che trattasi !!
    Ciò significa che il mutuatario che venisse costretto a disporre ad un notaio, per motivi di urgenza per inadempienza della banca, la cancellazione, può richiedere alla banca il rimborso di quanto occorso. Inoltre la mia precedente, evidenziava la possibilità di evitare tale disposizione, in quanto, nella sostanza, inutile. Se taluna banca, in "taluni casi" rifiuta la cancellazione, lo fa solo in oltraggio a quanto previsto dal Decreto e non perchè in suo diritto.
     
  20. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Entro trenta giorni, in automatico, per mutui erogati dopo l'entrata in vigore della legge e senza spese per il cliente e dopo sessanta giorni per quelli stipulati prima ma con richiesta specifica del cliente alla banca tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e sempre senza spese...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina