1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Crisi. Crollo. Stallo. Recessione. Mercato in coma profondo. Addirittura defunto.
    Queste sono oggi le parole che in maggior misura si sentono pronunciare negli studi e agenzie immobiliari, negli studi notarili, tra gli avvocati immobiliaristi.
    Il mercato immobiliare è fermo, statico. E non riesce a ripartire.
    Compravendite praticamente dimezzate, in alcune zone d’ Italia, tipo nord est, addirittura in picchiata.
    La manovra correttiva appena varata dal governo, aiuteranno i conti dello Stato ma certamente sarà un ulteriore “medicinale” depressivo per i mercati. Di quasi tutti. Compreso quello immobiliare.
    L’Occidente è ad un tornante decisivo della sua storia: o riesce a risanare l’enorme debito pubblico dei suoi Stati e ripartire con nuova lena vero traguardi più luminosi oppure dovrà mestamente accomiatarsi dal ruolo di primo attore della storia politica ed economica del pianeta.
    Con un futuro di ristrettezze e decadenza sempre più possibile.
    Probabilmente dovremo dire addio al livello si benessere economico fin goduto. Stringere la cinghia potrebbe essere una possibilità anzi una seria probabilità.

    A questo punto le agenzie immobiliari marginali hanno chiuso o staranno per chiudere, anche tanti franchising sono in difficoltà nonostante la loro filosofia aggressiva e a tamburo battente, alcuni agenti immobiliari si stanno chiedendo se non sia il caso di modificare il profilo del mediatore piegandole alle nuove esigenze di un mercato dal colorito sempre più smorto e pallido.
    Qualcuno sta meditando addirittura di abbandonare il campo e di riconvertirsi in un settore economico in espansione e dal futuro promettente.

    La domanda generale di tutti è, comunque, cosa fare?
    Aspettare, con le mani in mano, che la “nottata” passi;
    trovare in se stessi la risorsa di nuova forza morale per combattere e andare avanti, confidando che alla fine “la professionalità” e l’onestà premi;
    escogitare una nuova forma organizzativa della professione per renderla più dinamica e reattiva alle ( scarse ) sollecitazioni del mercato;
    ideare, invece, su un piano di parità, nuove forme di accordi e forme collaborative con i colleghi, ai fine di sfruttare al meglio le sinergie, le conoscenze intellettuali ed i talenti sociali di tutti quanti per creare una implacabile “macchina” societaria capace di “macinare” continuamente affari e fatturato;
    cercare di affiancare alla professione “core business” altre attività collaterali e connesse ( segnalazione mutui, amministrazioni di condomini, gestioni affitti di patrimoni immobiliari) al fine di arrotondare il guadagno, sfruttando al meglio i tempi morti, cui sono costretti molti agenti immobiliari, in uffici dove i telefoni rimangono lungamente muti;
    decidere, dopo lunga meditazione, di abbandonare il campo e trovarsi una nuova occupazione più sicura e redditizia.
    Per chi ha la possibilità trovarsi un “buon partito” e “attaccare cappello”.
    Gli Agenti Immobiliari di questo blog, quelli di lungo corso, quelli a metà del guado ed, infine, quelli ai primi passi, posti davanti ad un’opzione, cosa pensano circa le prospettive future della loro professione?

    ( E non é che per le altre professioni il futuro sia roseo; conosco personalmente un paio di avvocati, regolarmente inscritti all' Ordine, non più giovanissimi, che lavorano in studi legali per 1000 - 1200 euro al mese....Se facevano un altro lavoro, a quest'ora, guadagnavano di più...Il fenomeno dei professionisti sotto-pagati pare sia in rapida diffusione...).
     
    A Gianni Zelandi piace questo elemento.
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    siamo prossimi alla fine :confuso:
     
  3. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Io credo che la mediazione abbia un futuro ( è connaturato all'essere umano...) ma su basi di mercato più limitate.
    Però c'é una speranza: allargamento della percentuale dell'intermediato sul venduto.
    Se si potesse passare dal 45% attuale al 70% -80% del livello europeo...il problema si risolverebbe da sè:fiore::soldi:

    E poi c'è la speranza, più fondata, della svalutazione dei prezzi attuali del 20% - 30%.
    Qullo sarebbe il momento decisivo per la ripresa, in quarta, in quinta, del mercato immobiliare...:amore::fiore::soldi:
     
  4. immpittaro

    immpittaro Ospite

    E' l'unica strada....uno dei cancri della ns economia è la assoluta staticità.....negli Stati Uniti durante la crisi c'è stato e c'è tutt'ora un fiorire di nuove idee e business.
    Noi invece aspettiamo sempre......purtroppo l'immobiliare è un settore dove il 3% per certi versi è giustificato anche dalla difficoltà e discontinuità del tipo di vendita.
    Durante gli anni della crescita invece le vendite sono sfuggite a questo criterio diventando costanti e sicure nel tempo........ora si è tornati alle origini e forse adesso è un mestiere che ben si adatta a chi ama stare seduto o in bar.

    Chi ha voglia di lavorare e tanto è meglio che si inventi qualcos'altro, dando nuova linfa a questo paese vecchio e fermo :fiore:
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  5. cbg

    cbg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    è quello che ho fatto io a fine 2008, ho chiuso completamente l' agenzia e ritengo ancora adesso di aver fatto bene, avrei evitato con tempismo perfetto la crisi del settore.
    AVREI dico perchè poi ho passato i successivi 2 anni a pagare fornitori ( pubblicità), costi che ho dovuto caricare sulla nuova attività che mi sono inventato e adesso che la crisi è diventata generale mi trovo una nuova attività che anche lei entra in crisi e devo ricominciare da capo..... ma da dove??? proprio non lo sò!
     
  6. giannipolicastro

    giannipolicastro Membro Attivo

    Altro Professionista
    Graf, il genio:) italico "escogiterà una nuova forma organizzativa della professione per renderla più dinamica, ed in tempi di crisi che noto il fiorire di idee innovative, del tutto differenti a quelle presenti oggi sul mercato. Io qualcosa la vedo.
     
  7. umberto

    umberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ci sarà sempre da qualche parte uno che ha bisogno di una nuova casa ed uno che ha bisogno di vendere, no?


    vedila in senso "filosofico": :D la fine porta un nuovo inizio! Come l'alternarsi del giorno e della notte!!!
     
  8. Maria Stella

    Maria Stella Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Credo anche che la crisi di questo settore risenta dell'uso di Internet per la ricerca di un immobile. Molti comprano e vendono attraverso i portali gratuiti... ahimé :basito:
     
    A EnzoDm piace questo elemento.
  9. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, il mondo economico stà cambiando, purtroppo per Noi a breve tante agenzie chiuderanno fino a tornare a livelli di 10/15 anni fà come numero di agenzie, spero di essere tra i soppravissuti.:triste:
     
    A umberto piace questo elemento.
  10. pieromeloni

    pieromeloni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ragazzi, tutto questo mi fa rabbrividire.... sono ormai 17 anni nel settore della mediazione.... di tempi dure ne abbiamo passato tuttii... ma questa volta forse chi sa...... la crisi purtroppo ci ha colpiti per primi, visto che trattiamo in maniera indiretta o diretta il mercato finanziario, legato al settore immobiliare. QUesti ultime 3 settimane, le banche hanno dato un nuovo colpo di coda, innalzaldo i margini degli spread.... con una media oggi (ottobre 2011) di uno spread 2.50% con picchi 3.30 / 4.50% ........ con tassi Usura per i mutui oltre limitati oltre il 10%... questa è una morsa che farà desistere i prossimi futuri acquirenti, o per chi è più tenace non potrà accedere al credito perchè sarà fuori del merito creditizio. Non voglio essere catastrofico più di come sia già la realtà, però comprare casa sarà solo per pochi che avranno un reddito adeguato (meglio bireddito), nessun finanziamento in corso e con un 20/30% di acconto!....... :disappunto:
     
    A andrea boschini e Gianni Zelandi piace questo messaggio.
  11. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ..ed i prezzi delle case :ok:
     
  12. immpittaro

    immpittaro Ospite

     
    A Gianni Zelandi piace questo elemento.
  13. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ........ora si è tornati alle origini e forse adesso è un mestiere che ben si adatta a chi ama stare seduto o in bar


    .......vero, anzi verissimo ma se non ricordo male qualche anno fà" il mediatore poteva aprire altre attività e c'era un italia da costruire ora se non erro c'è restata poca "trippa" e tanta fame in abbondanza per tutti "caste (ancora per poco) escluse....................:D

    pittarino si salvi chi può....................:risata::risata::risata:

    P.s. quando le regole ti portano alla" fame" diventano sopprusi rispettarle forse è solo masochismo???..............;)
     
  14. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    i prezzi crescevano, perchè le banche eogavano mutui alti fuori parametro:ok:
    niente mutui, i prezzi sono scesi e continueranno a scendere:ok:
     
  15. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, i prezzi dell'usato calerannnnnnnnnnoo!!! il nuovo ni !:shock:
     
  16. Gianni Zelandi

    Gianni Zelandi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Hai rappresentato bene una situazione che rispecchia non solo la tua regione ma anche una buona parte del nord-est

    Aggiunto dopo 9 minuti...

    Hai ragione,inoltre sono troppi i portali offerti nel nostro settore,tutti vogliono guadagnare da un mercato asfittico,mentre noi non riusciamo neanche a pagare le bollette.Faranno la fine di tanti giornaletti del settore. Si ritornerà ai cartelli e anche alle agenzie
    che saranno riuscite a stare in piedi.
     
  17. EnzoDm

    EnzoDm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ...non sono d'accordo..., SONO D'ACCORDISSIMO!!! Internet è un'arma a doppio taglio con i pro e i contro, ma, onestamente, ci vedo più contro che pro...
     
    A Limpida piace questo elemento.
  18. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    In Usa, dove internet é nato, si é verificato un calo della percentuale dell'intermediato sul venduto ( il 90%) oppure no?
    Mi piacerebbe saperlo. Ci sono statistiche fresche?:domanda:
     
  19. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    In usa, dove i realtor lavorano da sempre su internet (da quando esiste), l'intermediato sfiora il 100%.
     
  20. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Quindi internet non c'entra niente?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina