1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ulisse32

    ulisse32 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve vorrei sottoporre alla vostra attenzione il mio problema nella speranza di ricevere un aiuto. Da quasi dieci anni sono in affitto in un appartamento con regolare contratto (3+2) e sono in ottimi rapporti con il proprietario. Il contratto prevede , in una clausola, la possibilità di subaffittare a due persone. Cosi dall’ inizio ho sempre condiviso le spese dell’affitto e delle utenze con altre due persone dividendole in parti uguali (quindi senza alcun guadagno da parte mia).

    Il proprietario ha sempre accettato e favorito tale organizzazione rilasciando (solo a me ) delle ricevute in cui dichiara di ricevere l’ intera somma relativa all'affitto della casa divisa però in parti uguali tra me e altri due subaffittuari (di cui sono riportati i nomi sulla stessa ricevuta ).
    Gli altri due pagano la loro parte direttamente al proprietario e ricevono dal proprietario una ricevuta semplice ( senza causale del pagamento avvenuto).
    I nominativi di tutte le persone presenti in casa sono regolarmente comunicati alla questura (legge antiterrorismo). Il punto debole della faccenda è l’assenza di contratto regolare con queste due persone ; tutto ,fino ad ora, si era svolto tranquillamente sulla parola e con il comune accordo delle parti.
    Recentemente i due inquilini sono cambiati e sono arrivati altri con i quali ho avuto degli enormi problemi di convivenza fino ad arrivare alla rottura definitiva. Loro stanno facendo di tutto per mettermi in difficoltà e farmi abbandonare la casa e magari farsi fare un nuovo contratto dal proprietario.
    Quello che vi chiedo è : come posso fare in modo di far andar via queste due persone? Visto che il contratto è a mio nome e che vivo in quella casa da moltissimi anni ritengo sia più giusto che vadano via loro.
    Quando ho detto a queste persone che era meglio se avessero cercato casa altrove… mi hanno risposto che non avevano intenzione di andarsene e che avrebbero potuto denunciarmi alla guardia di finanza.
    A questo punto vi chiedo : la responsabilità della mancanza di contratto a queste persone è a carico mio o del proprietario?
    Cosa rischiamo io o il proprietario ?
    Nel caso (come credo ) che tale responsabilità ricada su di me, rispetto al fisco non credo di essere fuori regola visto che non percepisco nessuna rendita da tale subaffitto ma semplicemente paghiamo le spese in parti uguali.
    Rimarrebbe credo, la sanzione amministrativa per non avere registrato il contratto che non dovrebbe essere rilevante.
    Se fosse così a questo punto potrei assumermi la responsabilità della non registrazione del contratto e procedere per far andar via queste due persone.
    Cosa mi dite? Se il mio ragionamento è valido come si procede ?
    Vi prego di illuminarmi circa gli eventuali rischi , le modalità e i tempi per sfrattare queste persone .
    Adesso la situazione in casa è di assoluta invivibilità, sono una persona pacifica e tollerante, ho un rapporto affettivo con questa abitazione dove ho vissuto belle esperienze di convivenza e non vorrei adesso essere sbattuto fuori di casa dopo tanti anni da persone immorali e senza scrupolo tramite una disgustosa pressione psicologica.
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao, innanzitutto farei scrivere dal proprietario ai due inquilini di lasciare l'alloggio per mancanza di contratto con loro, mentre esiste con te ... poi se pongono obiezioni, allora farei fare dal proprietario un atto di allontanamento coatto ...
    non ti fare intimorire... di questi elementi siamo pieni ...
     
    A ulisse32 piace questo elemento.
  3. ulisse32

    ulisse32 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per la tua risposta, te ne sono molto grato. Volevo però qualche ulteriore delucidazione. Il mio proprietario è stato da un avvocato che gli ha sconsigliato di intraprendere qualsiasi azione legale perchè la legge protegge l'inquilino. Ora vorrei sapere precisamente cosa rischio io e cosa il proprietario. Siamo sicuri che non ci sono rischi dal punto di vista sopratutto fiscale? In caso di subaffitto in nero cosa prevede la legge?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina