• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giacomo13

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve ho acquistato un locale cat.C2 il quale è locato da una persona con contratto per uso abitativo, il che è molto strano come posso fare per annullare detto contratto e registrarlo non per uso abitativo. Da premettere che il conduttore non vuole modificare detto contratto.
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Per cortesia dacci alcune informazioni in più:

Classico caso di edificazione "ad segugium membrum" dove i garages vengon adibiti ad abitazione con tanto d'impianti e quant'altro necessario??

Contratto di locazione abitativo su C2 registrato? Quando e da chi? Qual'è la scadenza prevista?

Sai già che al 99% sei nei casini, vero?
 

Giacomo13

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
buongiorno a tutti, no non sono autolesionista e non credo di essere nei casini, in quanto ho acquistato un appartamento che e' vuoto e sotto c'e' questa cantinola di categ. C2 dove il vecchio proprietario ha affittato per uso abitativo con tanto di contratto registrato all'agenzia delle entrate e con tutte le tasse annuali pagate, ora subentrando io come proprietario voglio solo correggere il contratto visto che l'errore credo l'abbia fatto l'agenzia dell'entrate registrando il contratto ad uso abitativo. inoltre l'affittuario risulta essere anche moroso di circa 7/8 mesi, tralasciando che potrei fare tramite un avvocato lo sfratto per morosita', volevo sapere a chi devo rivolgermi per annullare o correggere detto contratto. grazie
Ah dimenticavo il contratto dell'affittuario scade fra 3 anni

Per cortesia dacci alcune informazioni in più:

Classico caso di edificazione "ad segugium membrum" dove i garages vengon adibiti ad abitazione con tanto d'impianti e quant'altro necessario??

Contratto di locazione abitativo su C2 registrato? Quando e da chi? Qual'è la scadenza prevista?

Sai già che al 99% sei nei casini, vero?
casini e perche'? il tutto e' registrato all'agenzia delle entrate e non credo che il casino lo abbia fatto io ma il vecchio proprietario, inoltre l'affittuario e'anche moroso di circa 7/8 mesi. io vorrei sapere solo a chi rivolgermi per correggere o annulare questo contratto che scade fra 3 anni. tralasciando che gia' potrei fare tramite un avvocato lo sfratto per morosita'.

Praticamente hai comprato un magazzino con una persona che ci vive dentro?
Beh...che dire... O non sei mai andato a vedere l'immobile oppure sei autolesionista...
perche' sono autolesionista non c'e' un modo per risolvere il problema? visto che l'errore non e' stato mio ma del vecchio proprietario che ha fittato un locale C2 per uso abitativo? esiste un ufficio dove posso rivolgermi per correggere tale errore?
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
che il casino l'abbia fatto il vecchio proprietario è un problema minore: ora il proprietario sei tu.

al di la di ciò, il contratto è fatto per la sola cantina?
la cantina risulta sulla stessa planimetria dell'appartamento o ha una planimetria catastale a se?

nel primo caso ti basterebbe creare un nuovo contratto per locazione parziale d'immobile (è una soluzione un po' stiracchiata e si dovrebbero incrociar le dita sperando non avvengano controlli).

nel secondo caso (cantina su planimetria a se) siamo al punto di partenza: quale C2 non si potrebbe locare a scopo abitativo (quindi non col contratto 4+4 o 3+2 o analoghi).
 

Giacomo13

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Perche non è normale quello che succede nella tua "cantina"; e aver comprato con un affittuario dentro con un contratto strano, per di più moroso, non mi pare così saggio.
Conoscevi la situazione ?
certo che la conoscevo, scusa ma qual'e' il problema? uno non puo' comprare un locale con una situazione del genere? io sto' solo chiedendo come si puo' risolvere non sto' dicendo che non ero consapevole della situazione. Tu puoi darmi dei consigli? oltre a fare il moralista?
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
certo che la conoscevo, scusa ma qual'e' il problema? uno non puo' comprare un locale con una situazione del genere? io sto' solo chiedendo come si puo' risolvere non sto' dicendo che non ero consapevole della situazione. Tu puoi darmi dei consigli? oltre a fare il moralista?
Secondo me puoi scegliere:
- lasci tutto com'è (tanto non ti sta pagando) e aspetti che il contratto scada, gli mandi disdetta, se sei nella scadenza giusta per farlo, e proponi di fare un nuovo contratto.
- inizi una pratica di sfratto. Visto che non ti paga lo butti fuori e riaffitti con il contratto che preferisci
- parli con l'inquilino e gli proponi una cosa tipo "gli arretrati me li dimentico e non te li chiederemo né io né il precedente proprietario, però rifacciamo il contratto come dico io"
 

Giacomo13

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Certo che può: ognuno sceglie come complicarsi la vita.
Ma se sei contento tu, non vedo perché te la prendi.
È ovvio che ora o procedi con lo sfratto, o ti accordi con l’affittuario.
ma questo era palese io ho chiesto consiglio di come sistemare le cose, a livello cartaceo visto che e' un contratto sbagliato e a chi dovevo rivolgermi prima di andare da un Avv.to per lo sfratto.

Secondo me puoi scegliere:
- lasci tutto com'è (tanto non ti sta pagando) e aspetti che il contratto scada, gli mandi disdetta, se sei nella scadenza giusta per farlo, e proponi di fare un nuovo contratto.
- inizi una pratica di sfratto. Visto che non ti paga lo butti fuori e riaffitti con il contratto che preferisci
- parli con l'inquilino e gli proponi una cosa tipo "gli arretrati me li dimentico e non te li chiederemo né io né il precedente proprietario, però rifacciamo il contratto come dico io"
Ok solo che il contratto scade tra 3 anni e prima di iniziare una pratica di sfratto pagando un avv.to volevo sapere se andando all'ag. delle entrate e porre il problema visto che sono stati loro a resgistrare un contratto di un locale Cantinola cat. C2 come uso abitativo dove ovviamente io andro' anche a pagare le tasse per abitazione su quasto locale. Che dici se mi faccio una passeggiata all'Uff. registri dell'Agenzia? o faccio un buco nell'acqua? anche perche' se l'inquilino vuole restare per me non c'e' problema l'importante che il contratto viene corretto come si deve.
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ok solo che il contratto scade tra 3 anni e prima di iniziare una pratica di sfratto pagando un avv.to volevo sapere se andando all'ag. delle entrate e porre il problema visto che sono stati loro a resgistrare un contratto di un locale Cantinola cat. C2 come uso abitativo dove ovviamente io andro' anche a pagare le tasse per abitazione su quasto locale. Che dici se mi faccio una passeggiata all'Uff. registri dell'Agenzia? o faccio un buco nell'acqua? anche perche' se l'inquilino vuole restare per me non c'e' problema l'importante che il contratto viene corretto come si deve.
pagare le tasse per abitazione? spiega meglio
l'agenzia delle entrate non deve entrare nel merito dei contratti. Deve registrare, incassare e poi, se è il caso, sanzionare. Nel tuo caso visto che il contratto è registrato e tu ci paghi le tasse non glie ne frega proprio niente di cosa ci hai scritto. Se anche glie ne fregasse, l'AdE non può cambiare d'ufficio un contratto che è stato sottoscritto da due persone.
L'unico modo di cambiare il contratto è sentire l'inquilino e convincerlo a firmare un nuovo contratto.

Se l'inquilino proprio non vuole e tu non dormi tranquillo, potresti magari mandargli una comunicazione dove evidenzi l'anomalia del contratto e ti dici disponibile a firmarne uno corretto. In questo modo, penso, l'inquilino non potrà recriminare che gli affitti uso abitazione una cantina. Ovviamente prima di muoverti senti un legale che con il fai da te rischi di incasinarti la vita.
 

Giacomo13

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
pagare le tasse per abitazione? spiega meglio
l'agenzia delle entrate non deve entrare nel merito dei contratti. Deve registrare, incassare e poi, se è il caso, sanzionare. Nel tuo caso visto che il contratto è registrato e tu ci paghi le tasse non glie ne frega proprio niente di cosa ci hai scritto. Se anche glie ne fregasse, l'AdE non può cambiare d'ufficio un contratto che è stato sottoscritto da due persone.
L'unico modo di cambiare il contratto è sentire l'inquilino e convincerlo a firmare un nuovo contratto.

Se l'inquilino proprio non vuole e tu non dormi tranquillo, potresti magari mandargli una comunicazione dove evidenzi l'anomalia del contratto e ti dici disponibile a firmarne uno corretto. In questo modo, penso, l'inquilino non potrà recriminare che gli affitti uso abitazione una cantina. Ovviamente prima di muoverti senti un legale che con il fai da te rischi di incasinarti la vita.
Il vecchio proprietario che ha stipulato il contratto di cui io ho una copia con tutte le ricevute pagate all' AdE e sono tutte tasse uso abitativo. ok ti ringrazio buona giornata
 

DottorMax

Membro Junior
Professionista
Salve ho acquistato un locale cat.C2 il quale è locato da una persona con contratto per uso abitativo, il che è molto strano come posso fare per annullare detto contratto e registrarlo non per uso abitativo. Da premettere che il conduttore non vuole modificare detto contratto.
Mh...strano si. Puoi annullare quel contratto e farne uno nuovo uso deposito ad esempio. Poi quello che ci fa dentro l’Inquilino son fatti Suoi. Ma devi fargli capire che cosi il contratto perde efficacia perché è irregolare.

certo che la conoscevo, scusa ma qual'e' il problema? uno non puo' comprare un locale con una situazione del genere? io sto' solo chiedendo come si puo' risolvere non sto' dicendo che non ero consapevole della situazione. Tu puoi darmi dei consigli? oltre a fare il moralista?
Agenzia delle Entrate. Annulli quel contratto e ne fai uno ex novo. Non può opporsi il conduttore. Specie se è moroso.
 

Giacomo13

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Mh...strano si. Puoi annullare quel contratto e farne uno nuovo uso deposito ad esempio. Poi quello che ci fa dentro l’Inquilino son fatti Suoi. Ma devi fargli capire che cosi il contratto perde efficacia perché è irregolare.


Agenzia delle Entrate. Annulli quel contratto e ne fai uno ex novo. Non può opporsi il conduttore. Specie se è moroso.
Grazie dott credo che la soluzione giusta sia quella di cambiare il contratto e in questi gg ho convinto l'inquilino a farlo, e mi ha risposto che non c'e' problema, ma resta il fatto che questo ci dorme dentro, secondo te dopo aver registrato un nuovo contratto posso chiamare le forze dell'ordine ed esporre che questo ci abita dentro?
 

Giacomo13

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie dott credo che la soluzione giusta sia quella di cambiare il contratto e in questi gg ho convinto l'inquilino a farlo, e mi ha risposto che non c'e' problema, ma resta il fatto che questo ci dorme dentro, secondo te dopo aver registrato un nuovo contratto posso chiamare le forze dell'ordine ed esporre che questo ci abita dentro?
Inoltre avendo acquistato un appartamento sovrastante la cantina in questione ma con particelle diverse dall'abitazione quindi non credo che sia di pertinenza all'abitazione, io ora devo fare i lavori di ristrutturazione e volevo ristrutturare anche la cantina ma con l'inquilino dentro come faccio?
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Scusa, ma la situazione la conoscevi anche prima di fare l'offerta per gli immobili che hai acquistato in parte occupati, subentrando a un contratto di affitto in essere.
Da una parte fai bene a volerti regolarizzare, ma non puoi sperare di cacciare l'inquilino, che pare pure continuare a pagare, in tempi brevi e per vie legali.
Se vuoi la cantina libera, prova a offrigli una buonauscita tu, magari aiutandolo a trovare una nuova sistemazione.
 

DottorMax

Membro Junior
Professionista
Grazie dott credo che la soluzione giusta sia quella di cambiare il contratto e in questi gg ho convinto l'inquilino a farlo, e mi ha risposto che non c'e' problema, ma resta il fatto che questo ci dorme dentro, secondo te dopo aver registrato un nuovo contratto posso chiamare le forze dell'ordine ed esporre che questo ci abita dentro?
Ma se registri il contratto correttamente (cioè uso deposito) Tu sei in regola e basta. Chi lo prende in affitto può farci poi ciò che vuole! SE LUI VUOLE DORMIRCI, RIPOSARSI ogni tanto o spesso, NON SONO PROBLEMI TUOI. TU SEI A POSTO!
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Non è quello il suo problema, vuole liberarsi dell'inquilino della cantina senza passare dalla parte del torto. Io ti torno a consigliare di collaborare nel trovargli una nuova soluzione abitativa.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto