1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buonasera, un mio cliente che acquista la sua prima casa, vorrebbe darla in locazione.
    Ovviamente gli ho detto che dovrà comunque portare la residenza prima dei dodici mesi pena la decadenza delle agevolazioni, ho consigliato di locare porzione di appartamento specificando in planimetria quale, con uso di bagno e cucina è una cosa fattibile? Si puo applicare la cedolare secca.
    Ci sono varie discussioni che affrontano l'argomento ma non si dice se si puo applicare la cedolare
    e se lo si puo fare nella casa di residenza. Grazie per le risposte mi sarebbero veramente d'aiuto
     
  2. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per prima cosa il periodo entro cui trasferire la residenza sono diciotto mesi e non dodici, inoltre la residenza deve essere traferita nel comune ove è ubicato l'immobile e non necessariamente nell'immobile medesimo. Le agevolazioni "prima casa" relative all'acquisto non vengono perse locando l'immobile che però, ai fini delle altre imposte (IMU,TASI e quant'altro), verrà tassato come "seconda casa".
     
    A alessandro66, leolaz e brina82 piace questo elemento.
  3. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Confermo quanto detto da @pippo63, posso solamente aggiungere che:

    1) è possibile locare con la cedolare secca, anche una porzione di appartamento, ammesso però che la cosa di fattibile: qualora ci fossero almeno 2 camere da letto la cosa potrebbe essere fattibile, altrimenti, la vedo difficile;

    2) se questa cosa occorre solamente per rispettare la norma (ovvero, nel caso poi di fatto al proprietario non occorre la stanza), non converrebbe che il proprietario sposti prima la residenza, e poi la affitti? Tieni in considerazione che dopo aver spostato la residenza tu puoi dare in locazione anche tutto l'appartamento e continuarci tranquillamente a risiedere (non abitandoci ovviamente)...
     
  4. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    io non mischierei la residenza con uno sconosciuto. Prenderei la residenza nel comune e mi rassegnerei a non scaricare il mutuo nel caso ci fosse (è per questo che servirebbe la residenza entro 12 mesi)
     
    A francesca7 e brina82 piace questo messaggio.
  5. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E se non hai un altro appartamento nel comune?
     
  6. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    allora è un casino
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina