1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. leila99

    leila99 Membro Junior

    Altro Professionista
    Mio fratello ha affittato un locale a un falegname che vi ha installato una falegnameria. L'hanno scorso lui ha chiuso l'attività e di fatto non avendo più l'attività usa questo locale solo per fare dei lavoretti di straforo. Il fatto che avesse chiuso l'attività a noi non l'ha mai comunicato e mio fratello ha continuato ha fargli le ricevute fiscali per gli affitti come faceva prima che chiudesse l'attività. Nel 2015 scade il contratto (6+6) e mio fratello l'hanno scorso 2 anni prima gli ha comunicato tramite raccomandata che non volevamo rinnovare l'affitto (è stata spedita in anticipo per poter dargli tutto il tempo di trovare un locale alternativo). A maggio 2014 mio fratello ha subito un furto in casa e gli stata rubata una cartella che conteneva anche la ricevuta di Ritorno della raccomandata. Abbiamo rispedito subito una nuova raccomandata ma un avvocato ci ha detto che eravamo fuori tempo perchè l'affitto commerciale deve essere disdettato 1 anno prima. Come possiamo risolvere il problema? Della vecchia raccomandata non abbiamo più niente non ci ricordiamo nemmeno dove è stata spedita!!
     
  2. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Hai provato a rivolgerti alle poste?
     
  3. desmo

    desmo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    oppure fare finta di niente...sperando che l'inquilino, non sapendolo, se ne vada senza porre eccezioni. se trovi in poste come ti hanno trovato riesci a reperire la ricevuta, è senz'altro cosa buona..

    1 anno prima vale solo se il contratto dice cosi, altrimenti sono 6 mesi. se l'inquilino ha accettato la disdetta non ci sono problemi di sorta. se no, la mancanza della ricevuta non è il tuo solo problema.
     
  4. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    No il giudice in sede di sfratto per finita locszione chiede copia della raccomandata con ricevuta di ritorno.
    Almeno ti ricordi in quale ufficio postale e'stata spedita la raccomandata ed in quale periodi,max 30 giorni.
    Fai una richiesta via pec alle poste ,servizi informatici.
    Nel server la traccia rimane.
    Allega la denuncia fatta alle forze dell ordine del furto in casa.
     
  5. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' meglio fare finta di niente come dice desmo, anche se in posta risulta una raccomandata, come può documentare che dentro c'era la disdetta?
     
  6. desmo

    desmo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    allora sono ****i
     
  7. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Bravi dormiente!!!
    Se non hai copia del contenuto della raccomandata.......
     
  8. leila99

    leila99 Membro Junior

    Altro Professionista
    Scusate ma la raccomandata è stata spedita in busta chiusa. Anche avendo la ricevuta chi poteva dire che c'era dentro? Ma mio fratello le disdette le ha date sempre così, considerate che la disdetta l'ha scritta l'avvocato e non gli ha detto che la doveva spedire in altro modo. Sula contratto non c'è scritto niente riguardo alla data della disdetta, ma secondo l'avvocato essendo un laboratorio artigiano la disdetta deve essere data 12 mesi prima almeno.
     
  9. desmo

    desmo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per legge su un contratto commerciale (l'attività artigianale o commerciale che sia non interessa) il preavviso è di 6 mesi. Forse i 12 mesi li avete previsti voi sul contratto, di vostro pugno.
     
  10. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ha ragione l'Avvocato.
    Legge 392/98 art 28
    Rinnovazione del contratto.

    Per le locazioni di immobili nei quali siano esercitate le attività indicate nei commi primo e secondo dell'articolo 27, il contratto si rinnova tacitamente di sei anni in sei anni, e per quelle di immobili adibiti ad attività alberghiere, di nove anni in nove anni; tale rinnovazione non ha luogo se sopravviene disdetta da comunicarsi all'altra parte, a mezzo di lettera raccomandata, rispettivamente almeno 12 o 18 mesi prima della scadenza.
    Alla prima scadenza contrattuale, rispettivamente di sei o di nove anni, il locatore può esercitare la facoltà di diniego della rinnovazione soltanto per i motivi di cui all'articolo 29 con le modalità e i termini ivi previsti.
    I sei mesi valgono per il conduttore non per il locatore.
     
    A desmo piace questo elemento.
  11. desmo

    desmo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Giusto, il nostro amico è il locatore, e non il conduttore che recede prima della scadenza come erroneamente pensavo. :ok:
     
    A dormiente piace questo elemento.
  12. leila99

    leila99 Membro Junior

    Altro Professionista
    Esatto!!Infatti così c'era scritto sul contratto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina