1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. telemaco

    telemaco Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve ragazzi stavo leggendo una guida emessa dal consiglio nazionale del notariato dalla quale si evince che l'attestato di certificazione energetica non è obbligatorio per tutti quegli atti non a titolo oneroso o che non comportino effetti traslativi, come la locazione, che infatti viene riportata come situazione nella quale il certificato non è obbligatorio.
    Io ero rimasto che dal primo luglio del 2010 fosse obbligatorio tale certificato per i contratti d'affitto, cosa ne pensate?
    Questo il link delle guida
    saluti e grazie per le info.
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Tutte le unità sia che trattasi di trasferimento, di modifica degli impianti termici (caldaie) che di affitto sono soggette all'attestazione di ACE...pertanto necessita, poi le modalità vanno viste da regione a regione...;)
     
    A telemaco piace questo elemento.
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' obbligatorio. In alcune regioni si può fare l'autocertificazione
     
    A telemaco piace questo elemento.
  4. telemaco

    telemaco Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Infatti questo è quanto sapevo anche io, ma oggi mi sono ritrovato a leggere navigando nel web questa guida del notariato di cui riporto le testuali parole datata maggio 2010:

    "Non c'è invece obbligo di dotazione nel caso in cui il fabbricato preesistente sia oggetto di atti traslativi a titolo gratuito (ad esempio donazione, patto di famiglia, altro) o comunque
    non a titolo oneroso (ad esempio il trust) oppure in caso di atti senza effetti traslativi (ad esempio la locazione, il comodato, la divisione, altro)"

    che ne pensate? il link alla guida era nell'altro post,
    :ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina