1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Diego JI

    Diego JI Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Un saluto e un grazie in anticipo a chi vorrà intervenire. La mia domanda è la seguete....
    Qualche mese fa ho fatto una piccola operazione vendendo un'opzione d'acquisto, che credevo regolare, per un immobile alle porte di milano e la stessa cosa vorrei fare ora, ma un agente immobiliare mi ha detto che quell'accordo, anche se andato a buon fine, non ha valore legale perché non viene menzionato un importo economico con il quale mi impegno nei confronti del proprietario dell'immobile, ma c'è soltanto una penale nel caso di recesso anticipato.
    E' possibile che abbia ragione l'agente immobiliare o l'accordo ha valore anche senza impegno economico da parte mia?
    Grazie di nuovo
     
  2. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se ho ben capito tu hai formulato una proposta di acquisto di un immobile senza lasciare caparra. Se è così la proposta ha valore ma nel momento in cui l'altra parte si dovesse per qualsiasi ragione ritirare senza rispettare i patti nella proposta contenuti, lui non perderebbe nulla e quindi è come non aver fatto nessuna proposta.
     
  3. raffa85

    raffa85 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    l' opzione è una cosa, la proposta è un' altra:

    L'opzione è il contratto mediante il quale le parti convengono che una rimanga vincolata alla propria dichiarazione mentre l'altra abbia il diritto d'accettare la proposta entro un termine prestabilito. In tal senso il contratto d'opzione, nell'ambito del mercato immobiliare, è un contratto utilizzato per vincolare il venditore, lasciando libero il compratore d'accettare entro una determinata data. Tale contratto prevede, di norma, un corrispettivo a favore del venditore come forma di garanzia.
     
  4. Diego JI

    Diego JI Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie per la risposta Daniele, ma forse mi solo spiegato male. Non si trattava di una proposta ma di un'opzione dove io, al manifestarsi di certi eventi, avevo la facoltà di decidere al termine di tre mesi se acquistare o meno ad un prezzo prestabilito. E anche se non avevo dato una caparra c'era una clausola che diceva che se io esercitavo l'opzione entro i tre mesi il proprietario non poteva tirarsi in dietro o avrebbe pagato una penale. Lo stesso io se non comunicavo al proprietario la mia decisione di recedere dal contratto di opzione tramite raccomandata almeno 15 gg. prima. Quindi entrambi eravamo vincolati per tre mesi, anche se di comune accordo, lui più di me.

    Aggiunto dopo 10 minuti :

    Raffa85 quindi mi stai dicendo che effettivamente se dovei fare un'altra opzione di acquisto senza un corrispettivo a favore del proprietario, questa non avrebbe nessun valore? E c'è un minimo e un massimo per questi importi o un valore simbolico 100 o 200 euro potrebbe andare bene? la mia paura è che con un corrispettivo di 1000 euro in su, essendo persone con diversi problemi economici, possano incassare la caparra anche se non si conclude... e poi vai a recuperarli.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina