1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Scusate ma, senza entrare nel merito di altre "leggerezze" contenute in questo articolo
    Caccia al bollino: l'usato «efficiente» vale il 10% in più
    dal primo gennaio 2012, con l'obbligo dell'indicazione della classe energetica, tutta la differenza di prezzo è imputabile alla classe energetica dell'edificio? Non si parla di altro!
    Non capisco proprio come si possano pubblicare queste pseudo ricerche/indagini/studi ... che non hanno nessun fondamento
    E noi agenti immobiliari che facciamo?
    Il cliente che legge queste cose poi viene da noi.
    C'è sempre la speranza che inizi pure il cliente medio ad approfondire, capire e valutare quanto viene scritto
    ciao
    :fiore:
    P.S.
    Voglio proprio vedere se questo suscita più interesse della polizza assicurativa e del dualismo con le associazioni di categoria :^^:
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'analisi sopra citata - a 12 giorni di distanza dall'entrata in vigore della legge sull'obbligo della classe energetica e dell'idice di prestazione energetica negli annunci immobiliari - è, secondo me, ridicola.

    Ci vorranno due o tre anni di mercato vivace per poter valutare veramente l'impatto del rendimento energetico...
    Fino ad ora, la grandissima maggioranza delle persone che intendono comprare casa, se ne frega altamente della classe energetica, senza parlare poi dei venditori che vedono l'obbligo di fare l'ACE prima di vendere come un inutile balzello...

    Silvana
     
  3. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo, l'articolo contiene numerosi altre imprecisioni ma cerchiamo di andare oltre, non è nè il primo nè l'ultimo esempio di informazione "non precisa".
    Noi AI, e pure gli altri professionisti del mercato immobiliare, cosa facciamo?

    Lasciamo perdere o informiamo correttamente i nostri clienti, il mercato a dimostrazione delle nostre capacità?
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per quanto mi riguarda (e posso parlare solo per me e per chi lavora con me) mi piace che chi si avvale dei miei servizi sia messo al corrente il più possibile.

    Ho anche predisposto un memorandum da dare ai proprietari quando si va a fare un'acquisizione con tutte le nuove normative e gli obblighi che nascono quotidianamente come i funghi...

    Però, come ho già detto varie volte, per ora i potenziali acquirenti non danno un peso sostanziale alla classe energetica, anzi !

    Silvana
     
  5. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ho fatto due conti su un ipotetico immobile di 70mq da 280.000€ scaldato a metano. in classe C 470€ di costo presunto per il riscaldamento, in classe F 924€. Ovvero circa 9.000€ nell'arco di 20 anni. il 3% del prezzo dell'immobile...
     
  6. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hai eseguito il calcolo del risparmio, non hai misurato l'incidenza della classe energetica sul valore ;)
     
  7. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    certo! al momento nessuno può dire, tranne il mago Otelma, quanto inciderà sui prezzi. Il mio era un rapido conto per capire quanto vale realmente la differente classe di consumo. Però, se incide per il 3% su vent'anni non posso pensare ad un differenziale di prezzo del 10%. A meno che qualcuno non sappia già che il metano triplicherà il suo costo. Chissà perchè invece mi viene da pensare che si cerchi di alimentare la già folle passione degli italiani per la sostituzione dei serramenti.
     
  8. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Dopo il "ponte di Messina" ci vogliono propinare il "Ponte Termico":risata:
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  9. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    vero, è per questo motivo che ho aperto la discussione allegando l'articolo introduttivo.

    D'accordo e comunque il valore di un immobile non varia al variare dei costi ma al variare dei prezzi.
    Se spendo di più per un immobile in termini di costo (o dimostro un risparmio, il ragionamento è lo steso) non è detto che il valore aumenti automaticamente dello stesso importo, non c'è correlazione diretta fra costo e prezzo. Il valore viene calcolato sui prezzi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina