1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Un sondaggio economico Adnkronos, ripreso dalla stampa quotidiana, riferisce che sono tornate di moda le cambiali: 4 imprenditori su 10 ne hanno firmato almeno una quest’anno e si prevede che, l’anno prossimo, saranno 6 imprenditori su 10 a dover essere obbligati a farvi ricorso.
    Ma, in generale, voi agenti immobiliare, in relazione al vostro settore economico, davvero avvertite un reale, rilevante impoverimento del popolo italiano?
    Dieci, venti anni fa, la loro situazione patrimoniale era davvero così florida rispetto ai tempi attuali?
    Ciò che li frena, oggigiorno, ad acquistare casa è un affettiva carenza di liquidità, una difficoltà ostativa ad accendere un mutuo, oppure, gli italiani, non vedono più una tangibile necessità primaria ad indebitarsi vita natural durante?
    Siamo di fronte ad un massiccio "vorrei ma non posso" o ad un oceanico "potrei ma non voglio"?

    Oppure ad un unitario, malinconico "non posso e nemmeno voglio"?

    [​IMG]
     
  2. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Direi "vorrei ma non posso", anche se cambiando la società inevitabilmente si rivede anche l'idea stessa di investimento immobiliare, flessibilità di lavoro e di vita affettiva, aperture verso paesi esteri, altre forme di investimento, modificheranno inevitabilmete la mentalità italica.
    Cmq tutto ciò non sarà negativo per il settore nel medio/lungo periodo a patto di innovare la mentalità dei nostri Agenti Immobiliari:disappunto:
     
    A sentiero76 piace questo elemento.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il mio parere - controcorrente - è sempre stato che i soldi ci sono ugualmente (dove c'erano prima) ma la gente in questo momento sta a guardare...

    Questo parere è confortato dallo scambio di opinioni fatto con alcuni direttori di banca, che dicono che la gente tiene i soldi fermi, addirittura sul conto corrente, e non prende decisioni di investimento di nessun genere...

    Ovviamente, si tratta di un sondaggio più che minimo, quindi prendiamolo per quel che è...
     
    A m.barelli, ccc1956 e Graf piace questo elemento.
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    QUESTO NON MI SEMBRA PREOCCUPATO...:risata:

    [​IMG]
     
    A Bagudi e Graf piace questo messaggio.
  5. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Sta leggendo gli annunci immobiliari....
     
    A andrea boschini e ccc1956 piace questo messaggio.
  6. eraora

    eraora Membro Attivo

    Altro Professionista
    Nonostante tutto l'Italia è un paese ricco e lo sa bene chi leggifera aumenti delle tasse.In valore assoluto il patrimonio degl'Italiani dovrebbe essere maggiore di quello dei tedeschi.D'altronde,i nostri tax maker non sarebbe cosi folli da rischiare uno sciopero generale sine die.Il problema serio sono i giovani e i meno giovani che non avendo un welfare familiare,in caso di perdita di lavoro rischiano di trovarsi in situazioni molto delicate.A mio parere l'italia si appresta a diventare un paese,dal punto di vista sociale,stile stato del sud America.
     
    A H&F piace questo elemento.
  7. Sunrise

    Sunrise Ospite

    il tuo parere non è controcorrente , è una cosa che sanno tutti.....il problema è che quando le cose andavano bene ne tu ne la maggior parte degli italiani guadagnavano grazie a " quelli che hanno i soldi "
     
  8. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    SU QUESTA RICCHEZZA sommersa si raccontan leggende...:shock:
    Qualcuno mi dica per acquisti normali ( intendo prima casa ) in che percentuale il cliente acquirente si e' presentato con con il suo bel 25/30% di liquidita' in tasca.
     
    A Sunrise piace questo elemento.
  9. Sunrise

    Sunrise Ospite

    infatti la maggior parte di ricchezza in Italia sono capitali fermi e non redditi.......oggi molti di questi capitali veramente fermi e quasi impossibili da render liquidi
     
  10. desmo

    desmo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  11. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare


    Qui Andrea mi vedi discordante e lo sai.
    Sai quanti dei miei clienti accendono un mutuo x acquistare? 30/35% al massimo.
    Saidi questi quanti ne hanno davvero bisogno? Non più del 15% e molti di questi ultimi potrebbero per le cifre di cui necessitano fare anche un prestito personale che io caldeggio per importi inferiori ai 40.000€ richiesti
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io posso dire che il direttore della mia banca mi ha confidato che ci sono molti conti correnti "pieni" di gente che ha paura di muoversi...
     
  13. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Di questi tempi sarebbero da evitare tassativamente sia i conti correnti "pieni", sia a maggior ragione gli investimenti immobiliari.
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Unica alternativa, il materasso ???:p
     
    A specialist piace questo elemento.
  15. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Che amara beffa...
    I soldi guadagnati duramente in banca no perché il rendimento è addirittura sottozero ed è il cliente che deve pagare "gli interessi" alla banca;
    i soldi guadagnati duramente in banca no perché ormai c'è il bail in e saranno i clienti a finanziare la banca in caso di suo fallimento;
    i soldi guadagnati duramente negli immobili no perché, dopo qualche decina di anni, la casa viene rivenduta allo Stato a rate attraverso il pagamento dell' IMU;
    i soldi guadagnati duramente in una attività produttiva no perché si paga profumatamente un lavoratore (lo Stato) che non viene mai a lavorare...

    Per avere un po' di considerazione, la possibilità che lo Stato apri il cordone della borsa e sganci qualche euro in assistenza o aiuto sociale e rivolga un semplice sorriso, un soggetto deve essere nullatenente.
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2015
    A Bagudi e specialist piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina