1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jimmy

    jimmy Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Scusate ma da qualche parte ho letto che tramite il praticantato si può diventare agenti immobiliari senza dover sostenere l'esame in camera di commercio. E' vero o non ho capito un acca?
     
  2. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Ciao jimmy e benvenuto nel forum :)

    In effetti nella legge che regolamenta l'iscrizione al Ruolo degli agenti di affari in mediazione (questa è la esatta denominazione) è prevista la possibilità di "surrogare" il sostenimento dell'esame di ammissione con il praticantato. Peccato però che il Ministero si è "dimenticato" di inserire le norme di attuazione, e così tutta la procedura è rimasta "in sospeso".

    A oggi non si hanno notizie riguardo l'eventuale implementazione del praticantato e quindi navighiamo a vista in questo senso.
    Inutile aggiungere che gli AI non vedono di buon occhio una cosa del genere, in quanto secondo loro andare a "facilitare" l'ingresso di altri neo professionisti nella categoria, non andrebbe che a peggiorare il livello di preparazione generale della categoria.

    Non so dirti cosa ne pensano le associazioni di categoria sulla questione, e già che mi ci fai pensare prenderemo spunto da questo post per aggiungere un sondaggio sulla questione e inserire una delle fatidiche domande che andremo a porre proprio ai responsabili delle associazioni.

    Grazie del tuo intervento e se hai altre domande non fare il timido ;)
     
  3. coimm

    coimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti i colleghi AI in riferimento a quanto discusso in precedenza bisogna fare una distinzione sul praticantato come si evince dall'art 2 della legge 39/89 di cui sotto:
    e) avere conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado di
    indirizzo commerciale o la laurea in materie commerciali o giuridiche ovvero
    aver superato un esame diretto ad accertare l'attitudine e la capacità
    professionale dell'aspirante in relazione all'albo di mediazione prescelto.
    L'accesso all'esame è consentito a quanti hanno prestato per almeno due
    anni la propria opera presso imprese esercenti l'attività di mediazione oppure
    hanno frequentato un apposito corso preparatorio
    . Le materie e le modalità
    dell'esame sono stabilite dal Ministro dell'industria, del commercio e
    dell'artigianato, sentita la commissione centrale di cui all'articolo 4.
    Purtroppo l'unica modalità che ha avuto "successo" e' stata quella di aver consentito solo l'ammissione all'esame ,dopo aver conseguito un attestato di partecipazione ai corsi preparatori "guarda caso " tenuti dalle principali associazioni sindacali " Confcomercio e Confesercenti"...... Ogni altro commento mi sembra superfluo.
    http://www.coimm.it/LEGGE39_89.pdf
     
  4. In realtà non è proprio così "l' art. 2 della legge 39/89
    è STATO SOSTITUITO
    dall'art. 18 della Legge 5-3-2001 n. 57 che prevede " avere conseguito un diploma di scuola secondaria di secondo grado, di avere frequentato i corsi di formazione ed avere sostenuto gli esami....." , quindi è necessario un diploma, avere frequentato il corso di formazione ad agenti d'affari in mediazione e avere superato l'esame. Il praticantato non è mai stato attuato.
    Ciao, spero di avere risposto alla tua domanda.
     
  5. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La dott.ssa Tafuro ha correttamente esposto la normativa del 2001, il testo applicativo del praticantato e' in effetti fermo da anni presso la Conferenza Stato/Regioni e quindi inapplicato.
    Come federazione stiamo proponendo un praticantato professionalizzante per superare il problema di competenze tra lo Stato e le Regioni,
    Luciano Passuti
     
  6. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Luciano spiega meglio la questione del praticantato professionalizzante...
    Intendi un praticantato come legge nazionale abilitante, o solo obbligatorio insieme all'esame?
    Secondo te, sarebbe applicabile un sistema come quello dei geometri per capirci?

    g
     
  7. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    la legge 51 del 2001 prevede l'accesso al Ruolo senza corso ed esame con il semplice periodo di praticantato presso una agenzia immobiliare regolarmente iscritta al Ruolo da almeno 3 anni
    Il testo del praticantato previsto dalle norme applicative del 2001, come detto, e' fermo alla Conferenza Stato/Regioni per una diatriba sulle competenze dei corsi.
    Ora noi proponiamo un praticantato non piu'' GRATUITO ma con il pagamento di un compenso al praticante (c.d. praticantato professionalizzante )
    A questo punto il regolamento riprenderebbe un nuovo percorso con le competenze dei corsi non piu' alle Regioni ma la Ministero della Pubblica Istruzione.
    Per il resto non cambierebbe nulla rispetto al testo gia' approvato anche dal Consiglio di Stato: durata 12 mesi, corso di 30 ore, ecc ecc.
    Ma la storia e' lunga !!!
     
  8. Grazie Luciano ( sei il Presidente della mia Federazione, ti do del tu) per la notizia, purtroppo hai ragione la storia è lunga ed anche la strada!!!!!
     
  9. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Sarei curioso di conoscere il parere dei colleghi che partecipano al Forum !
    Siete favorevoli al praticantato con l'accesso automatico al Ruolo senza corso di preparazione ed esame finale ???
    Ritenete 12 mesi un periodo sufficente per apprendere l'arte professionale del mediatore ???
     
  10. Sono favorevole al praticantato che sia almeno di 24 mesi e necessariamente con esame finale che abiliti alla professione; questo per il titolo. La professionalità deve essere sempre perseguita con i corsi di aggiornamento e i seminari che, ad esempio la Fiaip promuove.
    Non si finirà mai di imparare!!!! Questo deve essere l'obiettivo principale del professionista immobiliare, essere sempre aggiornato.
     
  11. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Nel primo testo del regolamento del praticantato avevamo proposto 2 anni ma non e' passato !
    E' stato ritenuto, dal Ministero, un periodo troppo lungo.
    Ora vedremo nel nuovo testo !
    Non si puo' parlare di esame al termine del praticantato ma solo di un verifica finale, anche in questo caso vedremo come e da chi sara' fatta !
    Concettualmente le responsabilita' dovrebbero essere principalmente a carico del tutor (l'agente immobiliare che assume il praticante !!)
     
  12. giuliano olivati

    giuliano olivati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    se la verifica finale è una burletta xò, caro luciano, è molto meglio bloccare tutto. altrimenti ci troviamo a portare acqua al mulino di chi vuole abbassare la professionalità della categoria. non giriamoci intorno. se è il tutor (ossia il datore di lavoro), e non un'autorità di controllo indipendente (come la CCIAA) a certificare la preparazione del praticante, ciao....
     
  13. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Caro Giuliano, avremo modo di approfondire !!
    Sai bene che noi della Fiaip abbiamo sempre avuto qualche dubbio sul praticantato e in particolare sull'accertamento della capacita' professionali del praticante dopo il tirocinio di un anno.
    Io oltrettutto ho sempre avuto forti perplessita' sulle mansioni del praticante.
    Non vorrei trovarmi sul mercato i praticanti a fare acquisizione, stime, prendere incarichi, fare proposte di acquisto e definire le trattative, ecc. ecc.
    Chi li controlla ??
    Chi controlla il tutor ???
     
  14. giuliano olivati

    giuliano olivati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    concordo in pieno luciano, è il gioco dei grandi gruppi x far entrare manovalanza sottoqualificata, prima sfruttata x 1 anno, poi buttata nel mestiere senza adeguata preparazione.

    TUTTO CIO' NON E' FIAIP, federazione nata nel 1976 proprio x affermare la natura PROFESSIONALE dell'AI.

    come hai detto, avremo modo di approdondire in consiglio nazionale, organo supremo della federazione che deve vagliare ogni proposta di normativa porfessionale.
     
  15. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Concordo assolutamente con la collega Tafuro: come ho avuto modo di esporre in un altro topic ritengo comunque necessario l'esame finale, mentre il praticantato andrebbe svolto presso uno studio "certificato", cioè controllato nelle metodologie e soprattutto nella filosofia di lavoro.

    Per ciò che riguarda il praticantato come stabilito dalla legge del 2001: che io sappia è rimasto tutto bloccato perchè non si riusciva a definire un regolamento attuativo (chi controlla le presenze dei praticanti? a fronte di quale tornaconto le agenzie dovrebbero sobbarcarsi la formazione?).

    Taita ;)

    P.S. piccola precisazione per il gentilissimo Presidente Passuti: sono un uomo, Taita è il personaggio di una serie di romanzi di Wilbur Smith! :D
     
  16. Auguri a tutti i colleghi per un fantastico, strepitoso 2009, ricordando che, mai come in questi momenti, l'unione fa la forza, e a tal proposito chiedo al Presidente se la Fiap può considerare l'idea di una piattaforma di scambio immobili tra colleghi ( vedi Replat ed altrepiattaforme), sarebbe interessante!!!!. Auguri
     
  17. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La Fiaip ha istituito l' Interscambio Nazionale di Lavoro (vedi schede e regolamento sul sito Fiaip).
    Su una rete MLS e' in programma
     
  18. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Chiedo scusa al collega (uomo) denominato Taita per avegli cambiato sesso !!!
    Una proposta, ma perche' non vi presentate sul Forum con il vostro nome ????
     
  19. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Non ti dimenticare Isabella che immobilio.it sta proprio in questi giorni lavorando a una piattaforma collaborativa come non ne esistono in Italia, e - con il massimo rispetto per FIAIP e i suoi rappresentanti - dubito che una associazione possa costruire una struttura efficente partendo dal presupposto castrante di usarlo solo per i propri associati (cioè meno del 50% degli AI in Italia).

    Anzi, è proprio per questo che immobilio non è di nessuna associazione e non è e non sarà un'associazione in futuro. Pensare di "dividere" gli AI in "famiglie" oggi come oggi è un passo deleterio per combattere il fenomeno "cani sciolti" che ci distrugge da sempre.

    Naturalmente le associazioni svolgono diverse e importanti missioni, le quali comportano una struttura molto diversa da immobilio e rappresentanze ad alto livello, tutte cose di cui immobilio non ha bisogno.

    Peraltro la piattaforma - che si chiama ioCollaboro e della quale puoi leggere qualcosa in giro per il forum - non sarà una piattaforma profit, e sarà accessibile a tutti i colleghi iscritti al Ruolo in Italia e all'estero, oltre a costituire un metodo completamente nuovo di condividere lavoro e profitti immersi in un sistema costruito, mantenuto e sviluppato dagli stessi AI.

    Una ETA potrebbe essere la fine del primo trimestre 2009
     
  20. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Caro giorgio,
    non essendo tu della Fiaip non conosci la sua struttura , i suoi servizi e le sue potenzialita' !
    Esite gia' una struttura in Fiaip (Interscambio nazionale di lavoro) con le sue regole, gli strumenti, ecc. ecc.
    Non ha scopi economici. e' un servizio gratuito per gli associati che vogliono collaborare tra di loro, con la federazione che funziona da garante tramite il Codice Deontologico e un arbitrato.
    Per collaborare occorre un sistema informatico e Fiaip offre gratuitamente FIAIOffice; una rete Internet e Fiaip offre gratuitamente il CERCACASA.IT e tra poco il MULTIPORTALE.
    In conclusione ben venga la tua piattaforma ioCollaboro ma non sostenere che le associazioni non sono in grado di dare una servizio efficente di intercambio di lavoro.
    In Fiaip siamo quasi in 12.000 iscritti non mi sembra una rete di poco conto !
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina