1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rimonta

    rimonta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti.
    Ho letto molti post relativi a tentati "scavalcamenti dell'agenzia".
    Ma se è l'agenzia che non si fa più sentire per dare le informazioni richieste su un immobile visto io povero "cristiano" se mi muovo da solo per rimediare alle loro mancanze non ho doritto a non pagare la mediazione?

    Va bene difendere il lavvoro, ma questo deve esserci, non vioglio essere un provocatore ma un pò di diritti li abbiamo anche noi o solo le agenzie si possono rivalere ?
    Che ne pensate?
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Re: Ma se all'agenzia io non interesso?

    Rimonta hai ragione, capita anche il contrario.

    Ti dò l'incarico e sparisci quindi?

    Quindi i motivi possono essere diversi

    1) poca serietà della Agenti Immobiliari al quale ti sei rivolto (e non è certo colpa tua)

    2) tecniche d'acquisizione "poco corrette" nel senso, la casa vale 100, ma io ne voglio 180, l'Agenti Immobiliari poco corretto cosa fa, si porta a casa l'incarico a 180 e poi vediamo che succede, di sti tempi proprio niente l'Agenti Immobiliari corretto ti avrebbe detto guarda che a 180 non si vende, ed è proprio inutile che ti faccio un incarico perchè perdiamo tempo in due.

    3) Errore di valutazione immobile, può capitare di aver attribuito un valore più alto all'immobile in vendita e quindi adesso che gli dico al proprietario....

    Comunque, anche se dovesse essere l'Agenti Immobiliari ad attivarsi fa una telefonata tu, e chiedi, ma qual'è il problema, perchè sei sparito, ma ci sono telefonate, ma lo proponi, ma dove fai la pubblicità, ma cosa dicono i clienti.... e poi insieme traetene le conclusioni.

    Poi se non sei soddisfatto rivolgiti ad un altro ;)
     
  3. Id0

    Id0 Ospite

    Effettivamente però il problema non è da sottovalutare... insomma, ci vorrebbe un capoverso o una condizione nei contratti di esclusiva che inc aso di inadempienza del mediatore o di sua impossibilità a reperire contatti interessati (vuoi per valutazione errata o per scarsa attività) si liberi il cliente almeno dall'obbligo di non potersela vendere per conto suo...

    Chiaro che ci sono i distinguo, se sei tu proprietario a voler tenere il prezzo alto, l'agente può esser solo "accusato" di aver preso l'incarico in attesa di un tuo "rinsavire"... è comunque un mondo difficile :)
     
  4. rimonta

    rimonta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Attenzione: il problema è al contrario: stiamo parlando di uno interessato ad acquistare un immobile dell'agenzia, non al proprietario che da il mandato.
    Ovvero se dopo aver visionato un immobile uno resta in attesa di risposte sui prezzi che non arrivano mai, ha il diritto di muoversi da solo senza che quando l'agenzia si sveglia gli chieda la provvigione in caso egli contatti direttamente il proprietario e concluda con questi direttamente l'acquisto?
     
  5. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Fammi capire, tu hai visto un immobile e stai aspettando che ti dicano le condizioni economiche e non ti chiamano?

    Beh, fai una telefonata e dici, scusi ma la casa me la vuole vendere o devo andare io a trattare col proprietario?
     
  6. Id0

    Id0 Ospite


    Ancora peggio! :D
     
  7. gio10372

    gio10372 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non capisco la domanda!! cosa vuol dire non si fanno più sentire?
     
  8. Id0

    Id0 Ospite

    Potrebbe voler dire, immaginando, io cliente acquirente trovo un annuncio. chiamo l'agenzia e dico "ho visto il vostro riferiment xxx2, mi può dare delle informazioni?" ... fatto il tutto, chiedo se si può andare a vedere, si fissa e si fa la visita.

    A quel punto l'immobile interessa e qui il racconto del "nostro " si fa oscuro, quindi procedo proponendo tre opzioni:

    1) Il cliente è interessato all'immobile, chiede il prezzo ma l'Agente non ha ancora i prezzi definitivi ma solo indicativi, quindi gli da un prezzo di massima e delle opzioni ch epossono modificarne l'entità, rimandando a ulteriori contatti postumi la definizione del prezzo e poi non chiama mai più.... :basito:

    2) Il cliente è interessato, sente il prezzo "150mila", e propone a voce una possibile trattativa dicendo "può sentire se me lo da a 130mila?", in caso mi dica che si può vengo in ufficio a scrivere la proposta, l'agente dice che non si agisce così, che le proposte devono esser emesse per iscritto se no "con le proposte a voce un immobile arriverebbe a costare 5mila euro, oggi ti offro a voce x, domani un altro offre a voce x-y..., te scrivi e poi si ragiona" , nasce un contrasto di inizio trattativa: l'agente pensa di aver davanti un perditempo, il cliente pensa di aver davanti un agente che non gli piace, ognuno ignora l'altro... :occhi_al_cielo:

    3)l'Ai non conosce il prezzo :disappunto: , rimanda a un contatto che non avverrà mai per sua leggerezza.

    Rimonta chiede: cosa succede in questo caso, reasta da vedere quale dei tre sopra sia quello corretto (o se ve ne è un quarto!) :domanda:
     
  9. gio10372

    gio10372 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Può succedere che l'gente immobiliare stia facendo una trattativa con il proprietario senza direlo all'acquirente...mispiegao meglio; senza tirare in mezzo l'acquirente prova a raggiungere un prezzo consono alla vendita per accontentare entrambe le parti..una volta riuscito, chiamera l'acquirente e lo informerà..
    Ma nche tu RIMONTA, fallauna telefonatina all'agente immobiliare.. o no!!??
     
  10. rimonta

    rimonta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La uno. Il problema è che un'agenzia che si dimentica di un cliente interessato mi lascia perplesso.
    Per questo ci si allontana da essa, cercando di arrangiarsi da soli. In pratica si "salta l'agenzia" ma più per diffidenza che per risparmiare qualcosa. (vi prego non iniziamo a fare supposizioni sulla malafede del cliente).
    A questo punto il lavoro è stato portato avaanti dal cliente che ormai è in trattativa con il costruttore.
    La domanda è: l'agenzia ha ancora il diritto di pretendere la provvigione dopo una sua mancanza in questo senso?
     
  11. Id0

    Id0 Ospite

    Purtroppo si :) Anche per me (se le cose sono come dici) non se lo merita a pieno, fatti seguire da ora in poi pretendndendo un fortisismo sconto ;)
     
  12. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ci sarebbe la quarta possibilità, che è capitata a me quando NON ero Agente Immobiliare bensì Agente di Assicurazioni, e stavo cercando un locale in affitto per l'agenzia .... l'Agenzia Immobiliare tergiversava e prendeva tempo finchè ho capito che le era scaduto l'incarico, ma stava continuando a trattare il locale all'insaputa del proprietario (che evidentemente aveva dato l'esclusiva ad un'altra agenzia :triste: ) ... risultato? Sono scappato a gambe levate! :rabbia: :disappunto: :disappunto:

    ;)
     
  13. angeloberti

    angeloberti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    "dimenticare" il cliente potrebbe essere una tattica per valutare il reale interessamento dello stesso, ovvero magari il cliente non è stato sufficientemente esplicito, un "mi interessa" è estremamente quotidiano, ma arrivare ad una trattativa è un'altra cosa, quindi alcuni aspettano che il cliente si faccia vivo per testare il suo vero interessamento, comunque ad un certo punto la telefonata l'AI la deve fare. Se invece si è "dimenticato", è un pirla ... lascia perdere una potenziale trattativa?

    In ogni caso il mediatore ha diritto ad una provvigione, per cui:
    1- Lo chiami tu, gli ribadisci il tuo interessamento e gli fai presente che vuoi essere seguito di più, stai visionando altre cose e se non si da da fare, ti orienterai su qualcos'altro. (se non è proprio un "patacca"(alla romagnola) dovrebbe partire alla speedy gonzales!
    2- Vai giù "duro" ... subito! L'appartamento ti interessa, ma se non si da da fare, e ti devi arrangiare, gli riconoscerai solo una parte della mediazione, quando deciderai tu.
    Se punta i piedi, non è intelligente, quindi cerca un'altra casa.
    Non faccio supposizioni sulla malafede del cliente, il quesito è posto in maniera elegante e mi sembra meritevole di una risposta adeguatamente consona, Ma una domanda devo farla: quante volte hai sollecitato l'AI? Se il tuo interessamento si è manifestato solo all'appuntamento, senza che nemmeno tu abbia effettuato altri contatti, devi comunque presupporre la buona fede del collega, magari molto impegnato e "dimentico" della tua potenziale trattativa. CHIAMALO!
    Mi parli di un costruttore, io ci lavoro moltissimo e ti garantisco che loro sono sempre in attesa del "pollo" e di una scusa per evitare l'agenzia ... ma non per non pagarla! Il costruttore sa benissimo che in mancanza di un agente immobiliare veramente professionale, la sua potenzialità di strappare un prezzo più alto è maggiore! Tanto lui dopo con l'AI si metterà sempre d'accordo ed a rimetterci, senza saperlo ed addirittura pensando che l'AI si sia comportato male, è solo il cliente! Bada che non sia una tattica!
     
  14. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ma una domanda...tu hai mai fatto una proposta scritta? con termini e condizioni ben precise?
     
  15. rimonta

    rimonta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No, dopo una prima visita allo stabile, il venditore mi disse che mi avrebbe richiamato per darmi notizie sui prezzi dell'immobile e per darmi le caratteristiche. Non mi ha più chiamato. Secondo me visto che ci sono altri appartamenti rappresentati da altre agenzie, quello non era suo e quindi non si è più fatto sentire per non pestare i piedi ai colleghi, ma questa è solo una mia supposizione.
    Io il suo assenteismo l'ho chiaramente letto come un rifiuto da parte sua di prendersi in carico la mia situazione. Per questo non mi sembra nemmeno corretto che ora debba riconoscergli un premio per ciò che non ha fatto. E' troppo comido non farsi sentire, lasciare che si concluda il contratto in altri modi e poi ripresentarsi per chiedere il conto alla fine. E poi scusate dovrei essere io a chiamarlo? Non sono io che devo vendere un immobile, ma è lui che lo deve fare.
     
  16. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    e' invece piu' comodo da parte tua fare...orecchie da mercante?? ;)
    dai retta..contattalo...e poi regolati di conseguenza
     
  17. rimonta

    rimonta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Certo è quello che comunque intendo fare. Non voglio poi vedermi recapitare a casa una fattura postuma. Ci parlerò e vedremo di accordarci per una ricompensa per l'uscita fatta. Comunque ormai è troppo tardi per usufruire dei suoi servizi in quanto ormai ho portato avanti tutto da solo.

    Purtroppo ho peccato per inesperienza: è il primo acquisto e sinceramente non pensavo all'inizio che sarebbe bastata una visita alla casa per vincolarmi all'agenzia. Tra l'atro senza nemmeno sapere prima di partire dove mi avrebbe portato. Pensavo che per iniziare un rapporto con l'agenzia bisognasse firmare il foglio di visita o una proposta d'acquisto e da li in poi sarebbe iniziato il mio "contratto con loro".
    Insomma: io che per lavoro faccio il rappresentante non richiedo i soldi a uno solo perchè ha visto il mio prodotto che poi magari acquista altrove perchè il prezzo è più basso. Pensavo che le regole del commercio venissero applicate anche alla compravendita di immobili . Beata ignoranza.
     
  18. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  19. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai perfettamente ragione .... e questa storia (che effettivamente è un caso limite :? ) mette chiaramente in mostra i limiti della normativa che regola il rapporto con le Agenzie Immobiliari! :rabbia:

    ;)
     
  20. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se i fatti son questi è davvero un caso limite, la negligenza dell'agenzia è notevole, ma come succede spesso a noi bisonga eventualmente vedere cosa succede in sede legale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina