1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. odiobarclays

    odiobarclays Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,

    Alcuni mesi fa ho fatto il compromesso d'acquisto per un appartamento pubblicizzato da un'agenzia immobiliare come avente una superficie commerciale di 130mq.

    Solo successivamente e' emerso che la superficie commerciale dell'immobile in realtà e sensibilmente inferiore (tra i 110 ed i 115mq).

    Premesso che gli immobili si acquistano a corpo e non a mq e che probabilmente lo avrei acquistato comunque (durante la visita pre acquisto ovviamente non avevo elementi per valutare la reale metratura e mi sono fidato dell'agenzia visto che l'appartamento comunque mi piaceva) mi chiedo e vi chiedo se ci siano gli estremi per una segnalazione di questa furbata dell'agenzia.

    A chi bisogna segnalare l'episodio? A camera di commercio e albo dei mediatori immobiliari? Esistono degli standard di comunicazione per casi di questo tipo?

    Grazie in anticipo per le indicazioni che saprete darmi!
    Paolo
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non esistono standard di comunicazione, esistono solo il buon senso e la correttezza.... che però pare non siano particolarmente diffusi.

    Penso che se tu facessi una segnalazione di questo genere - che possiamo considerare "veniale" rispetto alle ben altre problematiche che possono sorgere nell'acquisto di un immobile - ti riderebbero in faccia... E poi a chi ?

    Diciamo che le metrature di un immobile lasciano un pò il tempo che trovano, perchè negli stessi 80 mq puoi trovare disposizioni interne molto diverse, alcune dispersive, altre compatte, ecc.
    Molti caricano nella metratura i balconi per intero, ci aggiungono la cantina per intero e magari anche la quota parte della sala condominiale, altri no, quindi in effetti è giusto comprare a corpo e non a misura.

    Non farti il sangue amaro, pensa solo che hai avuto la fortuna di trovare un immobile che ti è piaciuto tanto da decidere di acquistarlo...;)
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, tralasciando il pensiero su un comportamento del genere, beninteso se fatto di proposito, il discorso di un eventuale segnalazione , non credo sia percorribile per due motivi, il primo è che se anche l'agenzia ha taciuto la reale metratura, tu l'hai visionato e non ti sei reso conto , fino a riscontrarlo dalle piantine, che l'appartamento era inferiore alla metratura pubblicizzata, il secondo è che l'agenzia potrebbe rispondere " ci riferivamo alla metratura lorda non al netto delle mura " ... vorrà dire che al prossimoacquisto saprai da chi non devi andare. Fabrizio
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  4. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    siamo in un mercato dove regna la soggettività e la mancanza di trasparenza.

    Quanto rilevi bisognerebbe approfondirlo per scrupolo personale ma non vedo gli estremi per alcun tipo di azione in quanto non ci sono regole condivise per la determinazione della stessa superficie commerciale, ognuno usa la sua, tutti hanno ragione e, purtroppo, avanti così:pollice_verso: ... tanto più che affermi che l'appartamento lo avresti acquistato lo stesso quindi, da quanto scrivi, tanto male non ti sei trovata con l'agente immobiliare e con l'immobile che ti ha proposto ... porre in evidenza pure gli aspetti positivi potrebbe essere anche questa una bella nuova abitudine.

    e poi che dire degli altri aggettivi che si usano?
    bella posizione ...
    vicino al centro ...
    zona tranquilla ...
    finiture di pregio ...
    ...
    sono tutti aspetti che fanno parte della vendita, è noto, poi ognuno è in grado di valutare direttamente più che la corrispondenza della descrizione la corrispondenza con le proprie aspettative ed esigenze ... non vorrei che un tale dubbio post - vendita nascondesse un possibile ripensamento da parte dell'acquirente per un qualsiasi motivo personale ...

    e poi vedi che lo stesso avviene su tutti i portali immobiliari, sulla rilevazione dei prezzi ... e su questo si producono analisi, statistiche, prezzi medi ...

    vedi un pò te come siamo messi :cauto:
     
  5. kingofbit

    kingofbit Membro Attivo

    Altro Professionista
    Caro oddioBarclays,
    a te mancavano "solo" 15 mq (che poi a essere pignoli sarebbe già una bella stanza). Racconto questo ennesima mia esperienza, giusto per continuare a fare inorridire gli Agenti Immobiliari seri:
    Annuncio su internet: alloggio bla bla ...superficie totale 130 mq
    Vado a vederlo: sotto l'androne l'agente mi dice che in realtà sono 120 mq (non specifica se commerciali o meno, ma indica che il terrazzo è di 27 mq calpestabili)

    Entro in casa, vedo il terrazzo, gli faccio notare che secondo me il terrazzo è di 18 mq scarsi (misurato coi passi). L'agente tace!

    Guardo l'interno della casa, che mi dice essere di 100 mq (non specifica se commerciali): Gli dico che secondo me, l'alloggio è 73 mq scarsi. Era partito da 130 mq ed alla fine mi ha detto che erano 100 mq commerciali. Gli faccio presente che secondo me erano 73mq + la metà del terrazzo= 82 mq commerciali! Come vedi, nel mio caso, mancavano solo 2 saloni!
    Non ho parole, a volte si pensano che la gente non sappia più distinguere se manca mezzo alloggio o meno!
     
  6. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ......hanno la faccia tosta da far rabbrividire e nessun rispetto per gli altri, mi vergogno per loro:confuso::confuso:
     
    A odiobarclays piace questo elemento.
  7. chiarav74

    chiarav74 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  8. odiobarclays

    odiobarclays Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte, anche se non sono del tutto del tenore che mi sarei aspettato.

    Se dichiarare una metratura superiore al reale per abbassare il prezzo a Mq (e quindi rendere più appetibile l’acquisto) è veniale, perché nell’acquisto di un immobile possono presentarsi ben altre problematiche e quindi mi riderebbero in faccia se segnalassi una quisquilia del genere beh, come Paese non siamo certo messi bene…

    Scusate lo sfogo, che ovviamente non è rivolto a voi ma più in generale alla constatazione di quanti imbonitori in cattiva fede vestiti da professionisti ci siano in giro.
    In ogni caso io una segnalazione la farò ugualmente: male che vada avrò buttato via i 5 Euro per la raccomandata e per la busta.
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    x l'acquisto dell'usato che è a corpo e non a misura vale quanto dici (basta farsi dare un catastino/piantina e ti accorgi se la metratura è reale o meno)e non ci sono possibilità di rivalsa.
    Per l'acquisto del nuovo il discorso è diverso: nel caso di acquisto a misura (un tot al mq) le differenze ti permettono di chiedere risarcimenti o ritirarti dall'acquisto (in estrema sintesi)
     
  10. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    sulla possibilità di risarcimento nutro forti dubbi
     
  11. odiobarclays

    odiobarclays Membro Junior

    Privato Cittadino
    Chiarisco subito: non intendo chiedere alcun risarcimento!
    Con la segnalazione che vorrei fare all'albo ed alla camera di commercio, voglio solo che si caghino sotto e che imparino la lezione, così magari la prossima volta ci pensano due volte prima di fare una porcata del genere...

    Tutto qui!
     
  12. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    l'albo non esiste e la CCIAA non ha competenza per valutare queste cose
     
  13. odiobarclays

    odiobarclays Membro Junior

    Privato Cittadino
    OK, a chi si può segnalare l'episodio, allora?
    Esiste un organo di controllo o no?

    Grazie per i chiarimenti, comunque!
     
  14. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    esistono pure gli avvocati
     
  15. odiobarclays

    odiobarclays Membro Junior

    Privato Cittadino
    Come dicevo sopra, non ho interesse ad arrivare a tanto.
    Mi chiedo solo se ci sia o meno un'organo che ha giurisdizione sull'operato delle agenzie, così come succede in molti altri settori.
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Articolo 1537 Codice civile Vendita a misura.
    Quando un determinato immobile è venduto con l'indicazione della sua misura e per un prezzo stabilito in ragione di un tanto per ogni unità di misura, il compratore ha diritto a una riduzione, se la misura effettiva dell'immobile è inferiore a quella indicata nel contratto.
    Se la misura risulta superiore a quella indicata nel contratto, il compratore deve corrispondere il supplemento del prezzo, ma ha facoltà di recedere dal contratto qualora l'eccedenza oltrepassi la ventesima parte della misura dichiarata.
     
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    Infatti, non siamo messi bene, ma, ripeto, questo è il meno.

    La nostra categoria non ha un organo che vigila sulle nostre.... "malefatte", ma nemmeno un organo che ci tutela quando le "malefatte" le fanno gli altri, per es. acquirenti e venditori...
    Come vedi, siamo pari...:occhi_al_cielo:
     
    A mamicri piace questo elemento.
  18. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    il problema non è della categoria degli AI ma del mercato italiano: per nulla trasparente e senza regole comuni e condivise ... ma se non c'è condivisione neppure sul linguaggio
    Provate a chiedere la superficie commerciali a geom, arch e ing .... dovrebbero arrivare tutti allo stesso risultato, o no?

    Immobili venduti a misura?
    Ammesso avvenga, ne dubito, come determinate poi il prezzo?
    Ma veramente vendete immobili a mq?

    E poi, verificata la superficie commerciale, quale prezzo prendete?
    Fate come volete ma alla fine il totale deve tornare perchè l'immobile non si vende a misura ma a corpo e la superficie commerciale ed il relativo prezzo sono, in questi casi, purtroppo, espedienti di vendita utilizzati in maniera maldestra da tutti gli operatori del mercato
     
    A mamicri piace questo elemento.
  19. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Questo perchè snobbate sia la UNI 10750 che la 15733
     
  20. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    non è un problema di norme uni ma di regole condivise dal mercato e dai professionisti ...

    tutti i professionisti (geom, arch, ing ...) usano il loro metro "commerciale" per lo stesso immobile :cauto:

    tutti i professionisti, e associazioni di categoria, hanno partecipato alla stesura del

    Codice delle Valutazioni Immobiliari, quindi le regole condivise esistono :ok:
    nessuno applica queste regole condivise ... perchè? :cauto:
     
    A La Capanna piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina