• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

armandoferoci

Nuovo Iscritto
Professionista
Buonasera Maestro,
dopo esser stato mandato via dai "verdi" ho trovato un'altra agenzia che mi si è "accollata".
Niente fisso. 50% di provvigioni. Al momento la fame.
Il problema è sempre quello. L'acquisizione.
Vorrei dei consigli sulle frasi da adottare quando citofono alla gente e chi meglio di te?!
Cioè, che gli dico? Come mi presento? Offro una valutazione gratuita? Racconto la caxxata che c'è qualcuno che vende?
Secondo te, essendo io di Roma, che media citofono/ACQ dovrei tenere per poter dire che sto facendo bene?
E poi, non avendo limite di zona, al privato che pubblica l'annuncio di vendita NO AGENZIA come mi pongo al telefono?
Grazie
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Oh Armando..

Pure Se oggi impari una ricetta a memoria domani non cucini come Chef Rubio.

Quale che sia il mezzo che utilizzi, Quando ti rappresenti, lascia che siano i tuoi interlocutori a parlare.

Roma fa’ tre milioni di abitanti.
Due acquisizioni al giorno sono il minimo sindacale anche per un novellino.

Comincia dai “lazzaretti”.
Quei quartieri popolari ma che restano connessi e comodi per raggiungere il centro.
Contesti dalle spese contenute, dagli spazi generosi e dalle quotazioni democratiche.

In ogni citta’ Italiana ci sono.
Roma, che le ha fondate tutte, non fa’ eccezione.

Se acquisisci prodotti richiesti li venderai in breve tempo.

Se stai facendo la fame significa che stai girando a vuoto.
Non hai prodotti e per questo effetto non hai clienti acquirenti.

Lascia perdere i No Agenzia.
Hai bisogno di soldi e vai cercandoli da quelli che vendono caro e non vogliono pagarti...?!

Mettiti d’impegno e vai cercando gli interlocutori adatti.
Case discrete dai prezzi accessibili.

Che cosa dire alle persone che incontri..?
Le cose semplici:

Che ricerchi case da comprare o da vendere.
 

josko

Membro Junior
Agente Immobiliare
Oh Armando..

Pure Se oggi impari una ricetta a memoria domani non cucini come Chef Rubio.

Quale che sia il mezzo che utilizzi, Quando ti rappresenti, lascia che siano i tuoi interlocutori a parlare.

Roma fa’ tre milioni di abitanti.
Due acquisizioni al giorno sono il minimo sindacale anche per un novellino.

Comincia dai “lazzaretti”.
Quei quartieri popolari ma che restano connessi e comodi per raggiungere il centro.
Contesti dalle spese contenute, dagli spazi generosi e dalle quotazioni democratiche.

In ogni citta’ Italiana ci sono.
Roma, che le ha fondate tutte, non fa’ eccezione.

Se acquisisci prodotti richiesti li venderai in breve tempo.

Se stai facendo la fame significa che stai girando a vuoto.
Non hai prodotti e per questo effetto non hai clienti acquirenti.

Lascia perdere i No Agenzia.
Hai bisogno di soldi e vai cercandoli da quelli che vendono caro e non vogliono pagarti...?!

Mettiti d’impegno e vai cercando gli interlocutori adatti.
Case discrete dai prezzi accessibili.

Che cosa dire alle persone che incontri..?
Le cose semplici:

Che ricerchi case da comprare o da vendere.
Grande verità
 

Natalia Vincitrice

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buonasera Maestro,
dopo esser stato mandato via dai "verdi" ho trovato un'altra agenzia che mi si è "accollata".
Niente fisso. 50% di provvigioni. Al momento la fame.
Il problema è sempre quello. L'acquisizione.
Vorrei dei consigli sulle frasi da adottare quando citofono alla gente e chi meglio di te?!
Cioè, che gli dico? Come mi presento? Offro una valutazione gratuita? Racconto la caxxata che c'è qualcuno che vende?
Secondo te, essendo io di Roma, che media citofono/ACQ dovrei tenere per poter dire che sto facendo bene?
E poi, non avendo limite di zona, al privato che pubblica l'annuncio di vendita NO AGENZIA come mi pongo al telefono?
Grazie
In nessun modo, caro. Tu non sei stato mandato via dai "verdi". Sono loro che non hanno potuto garantirti un lavoro dignitoso e rispettato da chiunque così come è scritto nel manuale di Simone. Come ti poni al privato? Non esistono i consigli perfetti, ognuno fa a modo proprio sia l'acquisizione che la promozione e vendita pertanto i consigli precisi non le troverai da nessuna parte. A te la scelta, o rinunci e fai altro o insisti e vai avanti per la tua strada, sbagliando, subendo ingiustizie e tanti di quei "no" che in ogni caso fanno rinunciare la maggior parte di coloro che si approdano alla carriera immobiliare. Quindi, solo a te la scelta.
 

armandoferoci

Nuovo Iscritto
Professionista
Oh Armando..

Pure Se oggi impari una ricetta a memoria domani non cucini come Chef Rubio.

Quale che sia il mezzo che utilizzi, Quando ti rappresenti, lascia che siano i tuoi interlocutori a parlare.

Roma fa’ tre milioni di abitanti.
Due acquisizioni al giorno sono il minimo sindacale anche per un novellino.

Comincia dai “lazzaretti”.
Quei quartieri popolari ma che restano connessi e comodi per raggiungere il centro.
Contesti dalle spese contenute, dagli spazi generosi e dalle quotazioni democratiche.

In ogni citta’ Italiana ci sono.
Roma, che le ha fondate tutte, non fa’ eccezione.

Se acquisisci prodotti richiesti li venderai in breve tempo.

Se stai facendo la fame significa che stai girando a vuoto.
Non hai prodotti e per questo effetto non hai clienti acquirenti.

Lascia perdere i No Agenzia.
Hai bisogno di soldi e vai cercandoli da quelli che vendono caro e non vogliono pagarti...?!

Mettiti d’impegno e vai cercando gli interlocutori adatti.
Case discrete dai prezzi accessibili.

Che cosa dire alle persone che incontri..?
Le cose semplici:

Che ricerchi case da comprare o da vendere.
Veramente per il momento non sto proprio girando.
Prima ero in tecnocasa e dovevo fare il porta a porta su 1200 immobili che mi erano stati "assegnati".

In 6 settimane ero riuscito a fare un'acquisizione per un C1 da 400K ma essendo fuori dalla mia zona mi hanno riconosciuto solo la "mezza".
Poi mi hanno detto che non portavo risultati e mi hanno mandato via.
Cmq non credevo molto nel "metodo" e non lo facevo con costanza, ora mi sto ricredendo.

Ora sto in un altro grande marchio e il mio broker mi dice di non fare PP ma che gli immobili si trovano chiamando i privati che vendono ma non avendo un fisso posso fare come mi pare.

2 acquisizioni al giorno mi sembrano una marea!!!
Se citofonando riuscissi a fare dei numeri del genere mi consumerei le dita, starei attaccato ai citofoni notte e giorno!!!
Pe fermamme servirebbero i proiettili da elefante!!!

Nell'agenzia "verde" dove lavoravo il migliore faceva una ventina di acq all'anno su 1400 immobili assegnati ed erano 4 anni che lo faceva battendo sempre la stessa zona. (c'erano alcune vecchiette dei piani terra che gli offrivano il caffè dalla finestra)

Secondo te quante citofonate dovrei fare al giorno per poter dire che, ripetendo lo stesso numero costantemente, porterò a casa almeno qualche "si sto vendendo"
Non necessariamente acq ma almeno il "trovare" qualcuno interessato ad una valuzione, che già mi risolleverebbe il morale.

In tecno lo script era: Buongiono sono xxx di tecno, stiamo offrendo un servizio di valutazione degli immobili in zona, le può interessare?

Me ne consigliate qualcun'altro? Cioè voi che dite quando rispondo "chi è?"

Cmq grazie a te e anche a chi a vorrebbe contribuire.

PS i verdi sono tecnocasa, i viola chi sono???
PSS armando feroci era l'agente immobiliare interpretato da verdone in gallo cedrone
 

Natalia Vincitrice

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Veramente per il momento non sto proprio girando.
Prima ero in tecnocasa e dovevo fare il porta a porta su 1200 immobili che mi erano stati "assegnati".

In 6 settimane ero riuscito a fare un'acquisizione per un C1 da 400K ma essendo fuori dalla mia zona mi hanno riconosciuto solo la "mezza".
Poi mi hanno detto che non portavo risultati e mi hanno mandato via.
Cmq non credevo molto nel "metodo" e non lo facevo con costanza, ora mi sto ricredendo.

Ora sto in un altro grande marchio e il mio broker mi dice di non fare PP ma che gli immobili si trovano chiamando i privati che vendono ma non avendo un fisso posso fare come mi pare.

2 acquisizioni al giorno mi sembrano una marea!!!
Se citofonando riuscissi a fare dei numeri del genere mi consumerei le dita, starei attaccato ai citofoni notte e giorno!!!
Pe fermamme servirebbero i proiettili da elefante!!!

Nell'agenzia "verde" dove lavoravo il migliore faceva una ventina di acq all'anno su 1400 immobili assegnati ed erano 4 anni che lo faceva battendo sempre la stessa zona. (c'erano alcune vecchiette dei piani terra che gli offrivano il caffè dalla finestra)

Secondo te quante citofonate dovrei fare al giorno per poter dire che, ripetendo lo stesso numero costantemente, porterò a casa almeno qualche "si sto vendendo"
Non necessariamente acq ma almeno il "trovare" qualcuno interessato ad una valuzione, che già mi risolleverebbe il morale.

In tecno lo script era: Buongiono sono xxx di tecno, stiamo offrendo un servizio di valutazione degli immobili in zona, le può interessare?

Me ne consigliate qualcun'altro? Cioè voi che dite quando rispondo "chi è?"

Cmq grazie a te e anche a chi a vorrebbe contribuire.

PS i verdi sono tecnocasa, i viola chi sono???
PSS armando feroci era l'agente immobiliare interpretato da verdone in gallo cedrone
Hai fatto proprio la scelta sbagliata. Non sei agente abilitato, ti hanno mandato a bussare i campanelli, dopo mesi e mesi di "lavoro" ti hanno riconosciuto la metà. Più sfruttato di così? Corri via dall'immobiliare oppure, se non sei ancora stanco di girare a vuoto, vai a studiare per farti l'abilitazione. Nel caso contrario, fai altro.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto