1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Aikman

    Aikman Membro Junior

    Privato Cittadino
    Vorrei chiedere un parere su un caso specifico che sto seguendo a Milano città e porre alcune domande agli esperti del forum :)

    Non sono molto ferrato in materia...

    Ho adocchiato un appartamento al primo e ultimo piano di una palazzina in zona molto centrale. Cortile interno, caseggiato circondato da palazzi ben più alti (6-7 piani), e con soprastante sottotetto relativamente utilizzabile (anche se finora non utilizzato). L'accesso al sottotetto avviene oggi da scaletta esterna, è ovviamente accessibile anche dall'interno ma la scala va realizzata.

    Io sono libero professionista (ingegnere) e mi interesserebbe acquistare, oltre che un'abitazione, uno studio professionale dove esercitare.

    Catastalmente l'appartamento è a destinazione abitativa A2, il sottotetto e' come se fosse una soffitta.

    E' possibile o è troppo complicato (oppure impossibile) un iter del genere?

    1. recupero del sottotetto a fini non abitativi ma di realizzazione di studio professionale
    2. suddivisione catastale in due parti dell'appartamento (piano basso: A2, sottotetto A10)
    3. vendita separata dei due elementi

    Oppure, alla rovescia:

    1. suddivisione catastale in due parti (A2 e A10)
    2. vendita separata dei due elementi
    3. recupero del sottotetto

    Il punto fondamentale, per me, è che fiscalmente avrei dei vantaggi a destinare a studio il sottotetto e che questo appaia come studio/ufficio prima che io lo acquisti, in modo che poi la deduzione, sia pure nel lungo termine, sia completa. Ovviamente mi converrebbe che lo studio costasse molto piu' del sottostante appartamento.

    Attendo lumi...

    Aik
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ingegnere, diventa difficile darti dei consigli considerata la specificità della tua laurea.
    Comunque, hai provato a porre la domanda al Comune?
     
  3. Aikman

    Aikman Membro Junior

    Privato Cittadino
    La mia laurea non c'entra nulla, mi occupo di tutt'altro.

    Con il Comune proverò senz'altro, ma volevo un parere esperto da chi ha a che fare con queste questioni tutti i giorni.

    Aik
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Antonello non ha detto una cosa strana...vediamo cosa manca al tuo quesito...
    Inninzi tutto serve sapere nella palazzina quanti siete, ovvero quanti sono i proprietari o sei in condizione di semindipendenza...molto importante per le autorizzazioni condominiali...
    Poi per attuare la tua ipotesi devi tenere conto che le attività per essere scisse devono avere ingresso indipendente e non vincolato all'abitazione...
    In ogni caso puoi avviare un Permesso di Costruire, SCIA, DIA o quello che il tuo professionista di fiducia insieme al tecnico comunale può individuare...penso che quest'ultimo vorrà un PdC...
    Una volte realizzate le opere puoi riaggiornare le schede catastali e combiare le destinazioni e classamenti...
    Ovviamente per fare tutto ciò, dovrai avere titolo di proprietà oppure far avviare la pratica dalla parte venditrice e poi fare una variazione di ragione sociale o di titolo abilitativo...rimane inteso che la parte venditrice dovrà essere tranquillizzata che tutti gli oneri saranno a tuo pieno carico...altrimenti non credo accetti di farti da prestanome in attesa del rogito....;)
     
  5. Aikman

    Aikman Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie Antonio, ti rispondo subito.

    1. Palazzina di due piani: al terreno e' in corso una ristrutturazione e suddivisione del magazzino esistente a cura di altra impresa; al primo piano c'è questa proprietà in vendita con soprastante solaio (circa 110 mq al piano più eventuale sottotetto che sarebbe innalzabile per ricavare altri 60-70 mq)
    2. L'accesso all'appartamento avviene da una scala condominiale, l'accesso all'attuale solaio sempre da questa scala con una rampa che parte dal primo piano (esterna all'appartamento), per cui l'ingresso indipendente c'è
    3. L'Agenti Immobiliari mi diceva in sede di sopralluogo che in caso di recupero del sottotetto gli oneri non sarebbero da pagare purchè il lavoro sia fatto entro il 2013 (non mi e' ben chiaro il motivo, ma do per assunta la cosa)

    Grazie!
    Aik
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina