1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La Cassazione Civile , con la sentenza in allegato , n° 18477, ha ribaltato quello che è sempre stato una convinzione , per cambiare le tabelle millesimali non è necessaria più la totalità dei condomini, Notizia positiva ? Vedi l'allegato Sentanza Cambio Tabelle Millemimali.pdf
     
    A Carlo Garbuio piace questo elemento.
  2. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :ok:
     
    A studiopci piace questo elemento.
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Sentenza di oltre un anno fa che tuttavia va letta con attenzione prima di parlare di grande innovazione per i condomini.
    Avv. Luigi De Valeri:stretta_di_mano:
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Premesso che le sentenze di Cassazione vanno lette sempre come indirizzo e comunque sono riferite ad un caso specifico, la mia domanda era volutamente provocatoria, perchè messa così sembra che la legge possa essere interpretata diversamente . Fabrizio
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ho letto sommariamente il documento postato.
    Intanto è una dotta dissertazione di un legale, non è la motivazione della sentenza.
    in secondo luogo, fuori dal tecnicismo e dal codice di procedura, la sostanza non contraddice (a giudizio di un profano comune mortale come me...) il principio generale: i mm contrattuali si possono modificare quando sia esplicito un errore o siano intervenute modifiche rilevanti. Questo è il motivo per cui la sentenza non ha bocciato la delibera assembleare.

    Al massimo è interessante la diversa visione procedurale: prima l'onere della prova stava a carico dei condomini favorevoli al cambiamento.
    La sentenza in oggetto ribalta invece l'onere sul condomino, che pur avendo modificato la consistenza della sua proprietà, ritiene non corretto il nuovo calcolo.
     
  6. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    PRIMA della sentenza: 45 su 100 proprietari diceva no, e i 65 o anche uno solo, che volevano cambiare dovevano fare un atto di citazione in tribunale per ogni proprietario

    DOPO la sentenza: 65 su 100 vogliono cambiare, con le motivazioni indicate nel codice, e uno o i 45 contrari, cita l'amministratore come rappresentante dell'intero condominio

    è decisamente più semplice ed economico !!!

    ma i motivi indicati dal condice per cambiare, sono rimaste le stesse
     
    A Bastimento piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina