• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Saretta83

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Ciao a tutti, ho avviato una pratica di mutuo per l'acquisto di un appartamento in una palazzina di nuova costruzione pronta consegna. Unico problema è che il costruttore, dovendo regolarizzare una strada secondaria che accede ai box, d'accordo con il Comune otterrà l'agibilità non prima del 30 giugno e sulla proposta ha inserito questa cosa che verrà riportata anche nell' atto notarile.
L'agente immobiliare mi ha detto che non avrei avuto problemi con la richiesta di mutuo....oggi invece mi chiama la Banca e mi dice che il perito potrebbe fare problemi ; sapete dirmi come si potrebbe ovviare di fronte a questa circostanza?se c'è eventualmente un documento eqivalente/sostitutivo che il costruttore può fornirmi? Dovrei rogitare i primi di marzo
Vi ringrazio
 

Qwerty1984

Membro Junior
Agente Immobiliare
#2
Io ho da pochi mesi sottoscritto un mutuo senza agibilità.
personalmente ho riscontrato nelle banche più in salute, una maggiore attenzione a questi dettagli...potendosi permettere di selezionare quali mutui sottoscrivere.
Altre invece non si sono minimamente fatti neanche una domanda, e in poco tempo siamo andati al rogito.

Onestamente non ho la risposta, ma il mio consiglio è quello di sentire più istituti.
 

Saretta83

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#3
Io ho avviato la richiesta con Intesa San Paolo, posso chiederti a quale banca ti sei affidata tu? e per quale motivo manca l'agibilità? è solo una questione provvisoria o si tratta di un vecchio immobile per cui l'agibilità non è obbligatoria?
 

Qwerty1984

Membro Junior
Agente Immobiliare
#4
Intesa mi ha fatto storie, ho sottoscritto il mutuo con una del Credito Cooperativo.
molto più larga di maniche.

Il mio immobile proveniva un asta fallimentare.
 

CheCasa!

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#6
Io ho avviato la richiesta con Intesa San Paolo, posso chiederti a quale banca ti sei affidata tu? e per quale motivo manca l'agibilità? è solo una questione provvisoria o si tratta di un vecchio immobile per cui l'agibilità non è obbligatoria?
Hai scelto proprio la banca sbagliata. L'assenza dell'agibilità per Banca Intesa (non tanto per il perito) può essere causa di declino della pratica.

Quindi parla bene con il direttore di filiale perchè se le cose stessero così, meglio almeno risparmiarsi il costo di una perizia inutile ed attivare la richiesta con altri istituti meno pignoli.
 

Saretta83

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#7
Se un perito fa dei problemi in caso di una nuova costruzione, in cui è normale che l'abitabilità venga rilasciata successivamente, è un asino.

Ma forse è un asino il funzionario della Banca che ti ha detto questo...
Sempre per questa pratica mi è capitato di riscontrare che il funzionario sia un asino per piccole osservazioni che poi il Direttore ha lasciato passare. Comunque l'agenzia mi ha detto che pur non essendoci l'agibilità l'impresa può fornire altra documentazione che ad altre banche è andata bene...speriamo
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#8
Purtroppo, adesso che i bancari fanno tutto di tutto, capita spesso che non sappiano di cosa stanno parlando e, per non sbagliare, sono negativi su tutto...
 

Saretta83

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#9
Purtroppo, adesso che i bancari fanno tutto di tutto, capita spesso che non sappiano di cosa stanno parlando e, per non sbagliare, sono negativi su tutto...
Ipotizziamo quindi che l'impresa fornisce la documentazione relativamente all'agibilità (non so, ad esempio la domanda presentata o roba simile), la banca può erogare il mutuo prima che il certificato di agibilità sia disponibile?
 

bepix

Membro Attivo
Privato Cittadino
#10
Dipende se la banca, ovvero la sede centrale della stessa, ritiene detti documenti sufficienti. Tutte domande che dovresti fare alla tua filiale
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#11
Sugli immobili di nuyova costruzione l'hanno sempre fatto.

Chiedi alla Banca come la pensa e, se ti fa storie, cambiala.
 

Saretta83

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#12
L'agenzia mi ha detto di aver inviato la documentazione alla Banca; ho sentito poi il funzionario che mi ha detto di non averla ancora esaminata ma, stando a quanto dice l'agente immobiliare, è tutto ok....vediamo se intanto mi mandano il perito

Sugli immobili di nuyova costruzione l'hanno sempre fatto.

Chiedi alla Banca come la pensa e, se ti fa storie, cambiala.
La banca mi chiama venerdì per dirmi che la documentazione che gli ha inviato l'agenzia va bene in quanto ha prodotto la richiesta di agibilità presentata al Comune dall'Impresa, e che la pratica ora va avanti.
Ora ho due domande: per spostare la residenza devo comunque aspettare che l'agibilità venga rilasciata vero? gli allacci delle utenze invece potrò farli a prescindere?
Grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto