1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Il mediatore è colui che mette in relazione due o più persone per la conclusione di un affare.
    Questa è un attività che il mediatore può far benissimo da solo,
    [​IMG]

    oppure insieme a dei soci.
    [​IMG]

    La domanda semplice semplice, ma immediata e diretta, che vi vorrei fare è la seguente:
    ritenete che un mediatore che lavora da solo, possa guadagnare più di quello che potrebbe guadagnare pro quota, se lavorasse pariteticamente insieme a dei soci?
    Più esplicitamente: se il mediatore Giocondo Pranzetti, geometra, con esperienza decennale nella intermediazione immobiliare, lavorando come ditta individuale guadagna al netto di tasse, imposte, e spese 30.000 euro all’anno, ritenete che lo stesso Giocondo Pranzetti guadagnerebbe di più, naturalmente in riferimento alla sua personale quota sociale, se lavorasse insieme a Felice Pappacena, ragioniere, anche lui con esperienza decennale nella vendita di case? La somma di persone determina un aumento più che proporzionale della capacità di profitto, oppure no?
    Insomma, l’unione fa la forza e anche il successo commerciale?
    Oppure la mediazione, per il suo specifico fine di agevolare e smussare i rapporti tra persone, è un lavoro che richiede un singolo “artista” della parola e dell’ argomentazione?

    [​IMG]
    ( Capisco che il problema principale è trovare i soci "giusti"... altrimenti questo discorso non si regge in piedi...)
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se vuole guadagnare
    :sorrisone:

    Questa domanda è rivolta al 10% degli agenti immobiliari di oggi. :D Qualcuno (molti) secondo me ti manda aff...
     
    A Tobia piace questo elemento.
  3. stef71

    stef71 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    faccio una breve analisi.... il mercato immobiliare in espansione ha portato molti agenti, che hanno iniziato a lavorare in strutture di una certa dimensione a vedere che si poteva guadagnare...così decidono di aprire una loro agenzia monoconduzione o poco più.... adesso il mercato è permeato dalla crisi che ha dimezzato il numero di transazioni, ed in più sono aumentati gli adempimenti a carico delle agenzie.

    SEcondo me è il sistema "agenzia" microdiffusa che è entrato in crisi, a favore di strutture più grosse basate sulla logica dello studio immobiliare associato.

    Quello che abbiamo visto negli anni scorsi, con la morte dei negozi di quartiere, a favore dei grandi centri commerciali, lo vedreme anche in questo settore.

    Quindi... anche il Geometra, probabilmente, farà bene a valutare l'associazionismo.

    PS: considerazioni personali di un mediocre agente immobilaire
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  4. bramus

    bramus Membro Junior

    Privato Cittadino
    se non sbaglio è un pò come lavora anche la remax
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina