1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Saby

    Saby Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    mi capita spesso di trovare in internet o su pubblicità cartacea la pubblicità di imprese o di privati che dicono " SENZA SPESE AGENZIA" "NESSUNA COMMISSIONE DA PAGARE".
    Secondo voi queste non sono frasi pubblicitarie negative e sleali nei confronti di un categoria di persone o ditte(Agenti immobiliari o agenzie),secondo me questo tipo di pubblicità è meramente sleale a livello commerciale e negativa nei confronti della nostra categoria perchè fa entrare nel cervello delle persone(come un marchio fatto a fuoco) la concezione che si può e si deve comprare SENZA PAGARE COMMISSIONI.
    Credete che un'agente immobiliare o agenzia potrebbe fare una pubblicità tipo" venite da noi vi faremo consulenza legale o assistenza senza dover pagare le alte parcelle di un avvocato" oppure " comprando tramite noi non pagherete l'immobile che state comprando, ma solo la nostra commissione!".
    e' giusto che si voglia scegliere di non avvalersi dell'agenzia, ma ritengo inopportuno fare questo tipo di pubblicità cosi negativa, tutti hanno diritto di lavorare.
    oltretutto quelle stesse imprese o privati che mettono quel tipo di annuncio poi si avvalgono del lavoro delle agenzie(pubblicitario o professionale) e utilizzano questo mezzo senza riconoscere le commissioni e alcune volte si comportano in modo tale da far perdere anche la commissione del cliente che si porta.Credo che ci sia qualcosa che non "quadra bene" cosa ne pensate?
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    E' la legge del mercato, morte tua vita mia .. non direi sleale, certe imprese ricordano ( come se ce ne fosse bisogno) che l' eventuale acquisto non comporta spese aggiuntive relativamente ad eventuali mediazioni salvo poi richiedere percentuali, dopo accordo avvenuto, relativamente agli accatastamenti e allacciamenti che, ovviamente, si guardano bene dal pubblicizzare.
     
  3. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con te Saby ma non conto niente.
    Il più delle volte quelli che aggiungono " senza agenzia o senza commissioni" ho riscontrato che sono:
    -Proprietari che sparano già prezzi troppo alti e quindi si auto censurano da soli.
    - Privati che vengono perseguitati dalle agenzie immobiliari e non possono fare una valutazione equa delle stesse, mettendole tutte nel mucchio ( ma é colpa nostra) o nel gruppo dei perdi tempo.
    - Finti mediatori che non vogliono essere scoperti dai veri agenti immobiliari.
    - In ultimo ci metto le agenzie immobiliari che non vogliono collaborare senza pensare che con tale dicitura, ci auto screditiamo.
    Ma per tutti gli annunci con tale dicitura e per qualsiasi motivo, credo che sia sempre discriminante come categoria lavorativa e dovrebbe essere combattuta dalle Associazioni immobiliari presso il Governo, nel rispetto della Costituzione.
     
    A Saby piace questo elemento.
  4. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Vi dimenticate i mandati... :)
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Esatto.

    Questa dicitura, perlomeno per quanto mi riguarda, viene utilizzata quando sono mandatario a titolo oneroso da parte di un'impresa costruttrice (o una cooperativa), che non vuole che prendiamo mediazione dagli acquirenti.

    Quindi, è necessario che questo venga evidenziato anche nella pubblicità.


    Che poi ci sia chi approfitta di questo, senza essere mandatario :occhi_al_cielo:.... beh, fa parte con tante altre cose dell'universo sconnesso del nostro mestiere...:rabbia:

    Silvana
     
  6. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Brava Bagudi, deve essere evidenziato nella pubblicità.
    Senza evidenza del mandato a titolo oneroso, la pubblicità oltre che risultare offensiva per la nostra professione, crea false illusione all'acquirente che crede di acquistare un immobile a un prezzo più basso.
     
  7. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Credo che Bagudi intendesse "no mediazione" non "sono mandataria" ;) : nessun mandatario scriverebbe sulla pubblicità "no mediazione per mandato". Non è una offesa, ne una scorrettezza, ma la verità pura, semplice e pulita. Il problema non è di chi lo fa, ma di chi lo subisce perché non riesce a far sentire al differenza tra mandatario e mediatore. ;)
     
  8. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Potrebbe scrivere no mediazione per mandato a titolo oneroso. Non tutti i mediatori sono iscritti alla sezione degli agenti con mandato a titolo oneroso.
    Ho l'impressione che ti riferisci a un mandatario privato od ho capito male?
     
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    No, intendo dire che nessuno scriverebbe mai "no mediazione dall'acquirente per mandato", e sarebbe anche inutile ai fini di quello che tu denunci, perché per la gente le agenzie hanno sempre "mandato" quindi non è quello che genera confusione, come intenderebbe denunciare il nostro, a mio parere ingenuamente. Inoltre non è scorrettezza, ma comunicazione corretta: per un mandatario (un agente con mandato intendo) indicare "nessuna spesa di mediazione" et simila, non fa torto a nessuno, ma dice una cosa vera e corretta e la dice proprio per differenziarsi!!! Il rapporto è differente, quindi è proprio un altra cosa dal mediatore. Se poi avete paura che la cosa sia fraintesa non è scorrettezza del vostro collega che comunica ai suoi clienti come lavora per quegli immobili, ma semmai una mancanza di chi vede in questo un pericolo, la disinformazione c'è a tutti i livelli, quando c'è basta correggerla, se uno media ha diritto a prendere soldi da entrambe le parti e non deve vergognarsi per questo, come non deve impedire a chi ha il mandato di fare altrettanto. ;) Se pensate che come modello sia "vincente" e vi fa paura, fate lo stesso... ;)
     
  10. Saby

    Saby Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ok sono d'accordo sul fatto che lavorando con mandato a titolo onorerò,cosa che personalmente faccio,e' normale che venga messa la dicitura senza spese, pero viene anche pubblicato il nome dell'agenzia che ha il mandato e scompare quello dell'impresa o proprietario,io nel mio quesito mi riferisco a imprese ,proprietari o pseudo mediatori("abusivi) che non si avvalgono delle agenzie(o meglio lo fanno credere, perché se gli porti un cliente lo accettano,ma non ti riconoscono nulla)e per attirare il cliente usano quella frase,screditando il nostro lavoro e la nostra professione.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Allora è altra cosa. Io facevo solo il distinguo ;)
     
  12. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Vi ricordo che il mediatore ha diritto a percepire la provvigione da entrambi le parti ma è sua facoltà rinunciare a chiederla come spesso accade al proprietario dell'immobile allo scopo evidente di acquisire l'incarico.
    Diverso ovviamente è il caso del mandato a titolo oneroso ricevuto dalla parte.
    Le valutazioni sulla scelta di non pretendere provvigioni da una parte le lascio ai professionisti mediatori intervenuti in questa discussione.
    Certamente è consigliabile alla parte venditrice mettere per iscritto tale pattuizione quando si conferisce l'incarico al mediatore.
    Luigi De Valeri;)
     
  13. Saby

    Saby Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    è vero, soprattutto in un periodo di "crisi" spesso noi mediatori rinunciamo alla provvigione di una delle due parti(il piu delle volte quella del proprietario, per ottenere l'incarico o incarichi futuri su altri immobili), ma questo non dà il diritto di scrivere in pubblicità"NO SPESE AGENZIA" , e oltretutto sarebbe un tirarsi la "zappa sui piedi" perchè cosi facendo si dovrebbe rinunciare anche alla provvigione del potenziale acquirente che legge la pubblicità,e noi poveri mediatori ci troveremmo a lavorare gratis e in piu pagare la pubblicità, sarebbe paradossale.
    Il quesito era un altro:
    cioè quello che scrive chi non è mediatore(impresa o privato proprietario).
     
  14. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io trovo che sia molto di più tirarsi la zappa sui piedi questo:
    e continuare a pretendere di chiamarsi mediatori.:rabbia:

    Trovo molto corretto invece l'atteggiamento di chi con trasparenza indica cose VERE, cioè che ha scelto di non prendere commissioni dall'acquirente, indicando che lavora implicitamente per il proprietario, trovo scorrettissimo chi invece mendica incarichi non facendosi pagare da chi da l'incarico e si dichiara MEDIATORE, infangando completamente il significato e portando sciagura alla sua categoria, sono proprio costoro che di più hanno infangato il vostro nome, siamo ai limiti dell'atteggiamento truffaldino, sia nei confronti degli acquirenti che nei confronti dei loro colleghi più seri. Chiaramente ritiro tutto se costoro, invece di dichiararsi mediatori, si dichiarano mandatari o dicono che lavorano gratis per il proprietario, in chiaro, con trasparenza, così che chi si rivolge a loro sappia con chi ha veramente a che fare e non si aspetta nulla di ciò che si aspetta da un mediatore.:fico:
     
  15. beppebre

    beppebre Ospite

    Comprare senza pagare provvigioni è possibile, è lecito e davvero non capisco perchè un privato o un costruttore non dovrebbero evidenziarlo nella pubblicità.
    Che tutti abbiano diritto di lavorare è verissimo, ma bisogna proporre un lavoro di cui ci sia la necessità, non ci si può aspettare di avere un certo numero di clienti per diritto divino.
    Se il servizio che le agenzie immobiliari propongono, per il mutare dei tempi e delle condizioni di mercato, è avvertito solo come un costo inutile sia da parte dell'acquirente che da parte del venditore credo serva a poco cercare espedienti o rivendicare tutele improponibili.
     
    A STUDIOMINUCCI, ImmobilServizi e pensoperme piace questo elemento.
  16. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    C'è ancora speranza. :^^:
     
  17. Saby

    Saby Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    credo che tu sia un po confuso e travisi le parole:

    rinunciare alla provvigione del proprietario ed alcune volte capita anche di rinunciare a quella dell'acquirente(se si prende dal proprietario) non significa esattamente non "mediare" - la mediazione viene cmq fatta allo stesso modo, l'unica differenza che " perdiamo qualcosa a cui abbiamo in realtà diritto" alcune volte si rinuncia altre volte si è costretti a farlo per non andare in causa(io l'ho fatta una causa a un proprietario che non mi ha pagato, 4 anni e nel frattempo il tizio è passato a miglior vita, chissa se li sta usando i soldi che mi doveva??)-
    cmq credo che in qui nessuna sappia veramente leggere cio che viene scritto:

    la domanda era e la riformulo con altre parole per meglio far capire: è giusto che imprese o proprietari privati facciano pubblicità scrivendo SENZA SPESE AGENZIA" "NESSUNA COMMISSIONE DA PAGARE"

    nessuno ha ancora capito che non minriferivo alla pubblicità dei colleghi......che delusione!!!!!
     
  18. beppebre

    beppebre Ospite

    Per la verità era chiaro che ti riferissi a imprese e privati. E per quanto mi riguarda, come già detto, non vedo per quale motivo non dovrebbero evidenziare in pubblicità il fatto che comprando direttamente da loro non si pagano provvigioni.
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  19. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    e ribadisco che chi prende incarichi a 0% mendica e chiedendo soldi all'acquirente non fa una bella figura.... ;)
     
  20. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Con la dicitura " senza provvigioni" i privati ed i costruttori credono di accapparrarsi i clienti, ma io ho notato che i prezzi proposti da questi signori sono fuori mercato, ossia superano anche il prezzo comprensivo della nostra provvigione, per cui non mi scandalizzano, che facciano quello che vogliono, anche se l'acquirente inesperto potrebbe prendere delle belle fregature.
    Quanto al quesito della Saby era chiaro che si riferiva a colleghi o ad altri professionisti di altri settori, ma se noi avessimo un Ordine, come hanno gli altri professionisti, queste cose non succederebbero perché scatterebbe la denuncia per pubblicità sleale e ingannevole
     
    A Saby piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina