1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve, so che sotto gli otto condomini non corre l'obbligo di costituire un condominio e noi siamo solo 4 con 5 interni.
    Sono esausta dalla mancanza TOTALE di manutenzione ordinaria.
    L'assenza di quest'ultima genera il quintuplicarsi di quella straordinaria.
    mi spiego : se per 7 anni non si puliscono i tombini che poi vanno in fogna comunale questi si otturano e ad uno dei condomini le feci sgorgano dal wc (danni) , se non si puliscono le gronde, queste sversano acqua piovana su un solo punto di cornicione (che crolla , danni al piano terra) , se l'edera del muro di cinta non viene mai potata , MAI, rompe il muretto col peso e la ringhiera (spese di ripristino ) , non è possibile intestare il contatore della luce comune al condominio e il condomino con l'intestazione non viene rimborsato ecc ecc ecc..
    in piu' i rapporti personali non sono felici.
    Nel caso in cui si sia sotto gli otto ma manchino tutti i presupposti per organizzarsi col fai da te , c'è un modo di pretendere ugualmente dal giudice la costituzione del condominio e la nomina dell'amministratore ?
     
  2. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Buongiorno, la legge conferisce ad ogni condomino il potere di chiedere al giudice, con ricorso, la nomina di una amministratore di condominio (art. 59 disp. att. c.c.).
    A prescindere dal numero dei componenti del condominio, quindi anche nel vostro caso.
     
    A Bagudi, ROSFRUM e Rosa1968 piace questo elemento.
  3. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Perseguendo questa via, vista la speditezza della giustizia italiana e l'ulteriore recrudescenza della situazione che si verrà a creare, con buona probabilità ogni risultato auspicato sarà ottenuto ad avvenuto completo ed irreversibile ammaloramento della vs. proprietà.
     
  4. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    purtroppo se non ricorro al giudice non si eseguirà nessun genere di manutenzione e si ammalorano le proprietà di tutti solo che sembra assurdo ma c'è a chi non interessa.
    oppure c'è chi agisce solo quando la cosa diventa non procrastinabile perchè l'impellenza è sotto al naso.
    taglio l'edera solo se mi casca la ringhiera
    pulisco i tombini solo se esplodono i water
    pulisco le grondaie solo se cascano i calcinacci
    ecc..
    io non posso tollerare che per questo andazzo mi capiti in un mese o due tanta di quella manutenzione straordinaria da incuria da sballare il bilancio familiare.
    ovviamente non c'è un fondo cassa perchè nn c'è un condominio, e non si puo' nemmeno pagare a rate .
    non mi interessano i rapporti personali, mi basta che qualcuno venga a dare ordine per il resto buongiorno e buonasera.
     
  5. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Direttamente? Non hai mai fatto scrivere da un avvocato ai tuoi poco zelanti vicini?
     
  6. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    no , francamente no, infatti ho intenzione di tentare quest'ultima strada , il problema è che magari all'avvocato come a me rispondono si si faremo vedremo ecc e poi tocca a me sbattermi a destra e manca a fare disfare proporre programmare. cioè io non faccio l'amministratore , non ho nè tempo nè voglia di seguire questi discorsi, e subire pure le lamentele .. serve che siano obbligati a rispettare le scadenze della manutenzione da parte di una figura come l'amministratore munita di autorità.
     
  7. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Meglio tardi che mai, ROSFORUM...
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Forse è superfluo, ma aggiungerei alcune precisazioni.
    1) Il condominio esiste quando ci sono due proprietà distinte su parti comuni.
    2) In quella situazione ad es. è possibile fare richiesta alla AdE ed avere il CF del condominio: credo che in assenza di amministratore lo possa richiedere un condomino che ne assume l'incarico. A quel punto il contratto luce potrebbe essere intestato al condominio.
    3) L'esistenza dell'Amministratore non è garanzia nè dell'effettuazione della manutenzione ordinaria nè del saldo puntuale delle quote condominiali: salvo il fatto che per gli inadempienti l'amministratore è autorizzato richiedere il decreto ingiuntivo nei confronti dei morosi .
    4) Credo che l'unica vera leva sia la richiesta puntuale dei danni, ogni qual volta insorgano per cause di cattiva manutenzione condominiale. Per convincere a fare una regolare manutenzione ordinaria.
     
    A Piero Leli piace questo elemento.
  9. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Come mai ci sono tanti contrasti pur essendo così pochi ?: non può trattarsi di puro
    Come si può lasciare decadere una propria proprietà (le parti comuni sono parte della propria abitazione)?: ci devono essere problemi extra che hanno originato tanta indifferenza.Tra voi condomini, o alcuni di voi, ci sono vincoli di parentela o ci sono state precedenti cause ? Prima del giudice, eventualmente, occorre tentare una prevista Conciliazione. Senza un chiarimento, le parti sin'ora strafottenti non si intimoriranno perchè pensano di avere le loro ragioni ... e magari a giusta ragione. Un mio amico era stato costretto ad accettare un amministratore, imposto da un condomino all'apparenza disinteressato, mentre subito dopo la costituzione del condominio al mio amico gli hanno imposto di sostenere dei lavori di rifacimento facciata, certamente non urgenti rispetto ad altre spese, per acconsentire al condomino "buono" di poter vendersi la propria abitazione al meglio sul mercato. Nessuno fa niente per niente.
     
  10. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    nessuna parentela, nessun contrasto. vedo gente spostare le erbacce per entrare nel proprio cancello. E tenere le erbacce alte anche nei propri cortili , ma li' affari loro.
    io parlo del cortile comune delle aree comuni . Come sia possibile? non lo so e non me ne capacito.
     
  11. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Allora, se non hai, diciamo così "precedenti" le cose si sistemeranno: bisogna far capire loro che le parti comuni sono di loro stessa proprietà, insieme all'abitazione. L'immobile di proprietà perde valore se non manutenzionato, se non curato a sufficienza: meglio organizzarsi, altrimenti poi si va certamente incontro a spese fuori controllo, maggiorate e, soprattutto, obbligate come prevede il codice civile. Auguri.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina