1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi,
    Oltre a non escludere la consulenza che pochi praticano,altra possibilità di business è l'attività di promozione e sviluppo immobiliare.E tipicamente applicata per le imprese di costruzione,ma personalmente studio la gestione di fattibilità anche per privati(chiaramente poche unità da realizzare).Il risultato è che i privati risparmiano molto e il promotore guadagna(come consulenza)più dell'eventuale provvigione sul prezzo di vendita.
    Buon lavoro a tutti.
    Manlio
     
  2. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Argomento rinominato e spostato in area idonea
     
  3. messina

    messina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    è possibile allegar eil link quando si sposta l'argomento
     
  4. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    :domanda: non capisco la domanda :domanda:
     
  5. ip.immobiliare

    ip.immobiliare Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non ho capito di cosa parli.
    Mi speghi meglio?
    grazie
    ip
     
  6. Si, mi associo anche io alla domanda di IP.
     
  7. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Marco e IP(se ti firmi con il nome è meglio :) ),
    In merito alla promozione e sviluppo vi risponderò presto,l'argomento non si pùò spiegare in due righe.
    Ciao
    Manlio
     
  8. floben

    floben Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    chiedo scusa ma quale sarebbe l'area idonea?
     
  9. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Questa :)
     
  10. Nicola Ferraro

    Nicola Ferraro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno
    sono Nicola titolare dell'agenzia INTERPRYS -Ricerca ed Intermediazione di Servizi- con sede in Vibo Valentia - Sono iscritto al ruolo degli agenti immobiliari perchè come al solito in italia quando vuoi iniziare un lavoro nuovo non trovi mai il numero di codice fiscale a cui iscriverti . Allora, per farla breve, ho dovuto fare il corso per agente immobiliare e così abbiamo trovato il codice fiscale adeguato - Mediazione in affari e servizi - Sono contento di partecipare al forum di immobilio e sono sempre disponibile quando qualcuno vuole qualche chiarimento nei diversi servizi come sarei contento che quando mi si presenta qualche caso da risolvere siate disponibili e disposti ad aiutarmi - Grazie infinite - Nicola
     
  11. messina

    messina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    notando più volte la scritta che il post è stato spostato in area idonea chiedevo semplicemente per guadagnare tempo nella ricerca se è possibile oltre alla scritta aggiunger eil link
     
  12. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Quando leggi che il post è stato spostato ci sei già dentro, dunque l'hai trovato :) Non devi cercare nulla ;)
     
  13. messina

    messina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ok ..PERDONO! :risata: :confuso:
     
  14. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Avevo promesso una risposta a proposito della promozione e sviluppo,non ho dimenticato,arriverà presto,scusate :confuso: :sorrisone: .
    Manlio
     
  15. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Chi si occupa di promozione e sviluppo immobiliare essenzialmente mira alla costruzione di fabbricati.Cerca aree edificabili,studia la fattibilità di acquisto e/o permuta in relazione alla possibilità edificatoria permessa dallo strumento urbanistico e relative norme di attuazione e fà preparare un progetto di massima.
    Concorda con i proprietari le modalità di vendita dell'area e infine promuove alle solite imprese di costruzione della zona l'operazione immobiliare.
    Io invece promuovo l'operazione immobiliare prima ai privati che ovviamente non costruendo ai fini speculativi riescono a risparmiare notevolmente.
    Il promotore o agente immobiliare che si è occupato dell'operazione immobiliare in questi casi non fattura come provvigione di vendita ma come apporto operazione.Inoltre trattandosi di privati l'attività professionale si estende alla consulenza riguardo capitolato,computo metrico e preventivi vari per la realizzazione del fabbricato,comunque sino alla consegna delle chiavi.
    Dal mio punto di vista questa attività rappresenta la massima espressione del nostro lavoro,non solo mediazione.Io consiglio sempre a chi inizia la professione di fare una scelta iniziale almeno per cinque anni,occuparsi solo di cantieri estendendo l'attività anche alla promozione e sviluppo o solo di immobili già abitati.
    Sono pochi i colleghi che si occupano di promozione e sviluppo,la consiglio per i privati.Almeno in questa occasione gradiranno il lavoro svolto dall'agente immobiliare anche in funzione del notevole risparmio!!
    Come promesso ho risposto,ciao a tutti.
    Manlio
     
  16. Io lo chiamo "Studio di fattibilità" che lo proponi alle imprese o ai privati, non cambia, cambia chiaramente solo nell'assenza di "Utile d'impresa" e dovrebbe già rientrare nelle competenze dell'AI, quanto meno noi lo si fa.
    Non è facile ma ci si può riuscire. ;) Bene Manlio, continua cosi
     
  17. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao Isabella,
    Essere destinatario di un messaggio a 40 anni che cita "bravo..continua così" è bellissimo,ancora di più se il mittente è una bella donna :confuso: .
    Il segreto di questa sfera di attività professionale è avere un certo numero di acquirenti che aspettano la tua convocazione per essere informati dell'operazione immobiliare,inoltre loro stessi coinvolgono amici e parenti.L'importante è essere conosciuto come professionista serio e far vedere le costruzioni realizzate con il medesimo criterio.
    Saluti.
    Manlio
     
  18. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Invito alla lettura di questo post,risalirà in cima?Provo.
     
  19. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Con l’autocostruzione si risparmia fino al 50% sul costo della casa.
    Esiste un modo per far la guerra ai prezzi del mattone e affrontare la crisi: si chiama autocostruzione. Una realtà quella della casa-fai-da-te già consolidata negli altri Stai (Germania, Svezia, Danimarca e Olanda) ma in rapida diffusione anche nel nostro Paese con l’obiettivo di risparmiare fino al 50% sul prezzo finale della casa.
    Come funziona?
    Ci si associa in cooperativa, si acquista un terreno, e poi i futuri proprietari, guidati da professionisti, imbracciano gli attrezzi del mestiere, comprano i materiali, e realizzano con il proprio lavoro le future dimore.
    Si tratta quindi di gruppi collettivi di costruzione che coinvolgono nel progetto i diretti destinatari del futuro immobile.
    Chiunque partecipi al progetto non necessita di specifiche conoscenze in quanto assistito e diretto da professionisti (architetti, geometri, tecnici), e da organismi di consulenza, cui è affidata la soluzione di tutti i problemi legali e burocratici come la a certificare gli impianti.
    Il risparmio
    Il vantaggio rispetto all’acquisto delle case tradizionali è che, nel caso di un’abitazione “autocostruita”, l’acquisto dell’immobile può avvenire tramite pagamenti di un “mutuo agevolato” a canone sostenibile (calcolato in base al reddito), più accessibile alle proprie finanze e successivamente si può avere la facoltà di decidere se acquistare l’abitazione versando l’intera somma. In questa maniera si dà la possibilità a nuclei familiari, italiani e stranieri, di permettersi un’abitazione che non potrebbero acquistare sul mercato immobiliare a prezzi accettabili.
    “Con l’autocostruzione si risparmia quattro volte - spiega Gianpietro Bonomi, presidente della cooperativa ‘Aria’, - sul costo del terreno, che ci è stato assegnato con regolare bando dal Comune a un prezzo inferiore a quello di mercato; sulla manodopera, perché facciamo praticamente tutto da soli; sui materiali, perché assieme possiamo ottenere sconti sulle grandi quantità; e poi perché non ci sono ricarichi, nessuno ci deve guadagnare. Noi prevediamo - conclude - di chiudere il cantiere entro la prossima estate, con un costo di 1.000 euro al metro quadro”.
    Fenomeno in crescita
    In Italia sono quasi 300 le famiglie che si sono costruite una casa da sole e che lo stanno facendo, riunite in più di 60 cooperative. Soprattutto in Lombardia e Emilia-Romagna. Ma anche in Umbria e nel Lazio. Il modello, nato nel Nord Europa, prende piede anche nelle istituzioni, che negli ultimi anni hanno iniziato a rendere disponibili per questo tipo di attività, attraverso bandi di concorso, territori destinati all’edilizia popolare. E a fornire fondi per incentivare questa pratica.
    Tra le più recenti, la Provincia di Parma, che ha realizzato un piano sperimentale per 48 nuovi alloggi, finanziati per 400 mila euro dalla Regione Emilia-Romagna.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina