1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. natalinobarbizzi

    natalinobarbizzi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve,
    avrei bisogno di informazioni su questa operazione di permuta immobiliare tra privati

    PRIMO IMMOBILE: trattasi di appartamento di civile abitazione sito in comune Ancona - valore primo immobile € 125.000,00 proprietà (prima casa) con mutuo ipotecario residuo di € 62.500,00 (acquistato nel febbraio 2004)

    SECONDO IMMOBILE: sito in comune di Montefiore dell'Aso - valore secondo immobile € 200.000,00 (è una seconda casa)

    tra le parti è in corso una trattativa per la permuta con conguaglio pari alla differenza.

    in più ho necessità di fare la permuta mantenendo le agevolazioni prima casa acquistandolo in comproprietà con la mia compagna che però non è proprietaria del primo immobile

    inoltre per poter realizzare l'operazione, estinguerei il mutuo residuo di 62.000 (soldi per l’estinzione li metterebbe la mia compagna ) per attivarne uno sulla casa più grande di € 95.000 (che aprirò solo a nome mio)

    Quindi le chiedo in pratica se è possibile avere le seguenti informazioni:

    1) quali sono i costi a carico di entrambe le parti, cosa si divide in parti uguali e su quali immobili si effettua il calcolo (ho reperito finora informazioni contraddittorie in merito a quanto devono pagare le parti in considerazione del fatto che si tratta di un'operazione non molto frequente)

    2) se è possibile un atto unico o è necessario un atto doppio di compravendita.

    3) se è possibile intestare la seconda abitazione che ci verrà ceduta in permuta anche alla mia compagna anche se non figura nel mutuo ne è proprietaria della mia casa che verrà data in pernuta

    4) se è possibile usufruire comunque delle agevolazioni prima casa

    Poichè siamo ancora in fase di trattativa, sapere quali sono i costi complessivi dell'operazione andrà ad influire sull'esito della stessa.

    Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
    Cordiali saluti,

    Natalio Barbizzi
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Viene preso in considerazione l'immobile col maggiore valore catastale e su quello verranno pagate le tasse (3% per prima casa) da dividere, se non ci sono accordi differenti.

    La permuta è atto unico

    Si

    Si

    Dipende dal valore catastale dell'immobile e dal notaio .. chiedi preventivo.
     
  3. natalinobarbizzi

    natalinobarbizzi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    grazie mille!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina