1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gvn1975

    gvn1975 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    al fine di chiudere un contratto di compravendita mi sono trovato ad affrontare questo tipo di problema:

    il compratore è disposto ad offrire 5 mila € come proposta di acquisto ed andare al rogito entro 2 mesi una volta incassato il mutuo (pratica già accettata)

    a questo punto rimarrebbe uno scoperto di 40 mila € da dover corrispondere al venditore

    l'acquirente ha in banca 45 mila € vincolati fino a novembre che pare non possa svincolare, con i quali salderebbe il debito

    riepilogo della proposta di acquisto:

    €5000,00 all'accettazione

    €xxxxxxxx al rogito notarile a fine aprile

    €40000,00 a fine novembre

    il problema è che colui che vende senza i 40 mila non è in grado di comprare nuovamente

    domattina vado in banca con l'acquirente (?) per cercare di capire se questi 45 mila non possano essere effettivamente svincolati............se ciò fosse vero è possibile per la parte venditrice chiedere alla banca dell'acquirente un fido di 40 mila € con somma vincola come garanzia?

    Ciao e grazie
     
  2. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    pare, al sottoscritto, che i problemi verranno creati.......

    Quando si perfeziona il contratto di mutuo?

    Smoker
     
  3. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Se i 45000 non sono investiti in operazioni a rischio perdite, la banca dovrebbe dare facilmente il fido, semprechè il richiedente sia in grado di pagare mutuo ed interessi del fido.
    Il fido ha un costo, anche se la sottostante garanzia fosse ottima (il deposito).
    La banca vorrà essere sicura di incassare gli interessi del fido.
    I 45000 euro dovrebbero essere sufficenti per i 40000 euro.
     
  4. gvn1975

    gvn1975 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    la pratica mutuo ha già avuto l'assenso da parte della banca in quanto il richiedente è un dipendente statale e la cifra richiesta rientra nei parametri

    quindi dal momento in cui viene accettata la proposta e prodotta la documentazione necessaria riguardante l'immobile (documentazione presente ed immobile completamente in regola) i tempi tecnici di erogazione

    a quel punto rimane per il saldo finale una somma di 40 mila € che la parte acquirente ha vincolata fino a fine novembre (una volta trascorsi circa 6 mesi dal rogito)

    il problema è che senza tale somma la parte venditrice non può procedere ad un nuovo acquisto

    la parte acquirente si è informato per un'eventuale fidejussione ma costandogli circa €1500,00 non è disposto a spendere tale cifra
     
  5. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Anche i fidi costano e forse più di 1500 euro. Le banche non fanno regali.
     
  6. gvn1975

    gvn1975 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    uhm.....qua si mette male.....
     
  7. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ho paura che l'acquirente non sappia il costo del rogito ( imposte + notaio ): si porti dietro il cardiologo con defibrillatore.

    Quando si compra casa, non si può avere paura di 1500 euro !
    Altrimenti sarebbe meglio lasciare perdere e stare in affitto.
     
    A smoker piace questo elemento.
  8. gvn1975

    gvn1975 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    l'acquirente ha giá fatto i calcoli ed anche bene: costo notaio + costo mutuo + costo assicurazione + 3% valore catastale etc........ solo non intende pagare 1500€ di fidejussione
     
  9. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ed allora trovi i soldi in altro modo. La banca guadagna in queste operazioni.
    Una fidjussione è un atto ch impegna la banca. E' normale che abbia un costo, in parte ripagato da questi mesi extra di deposito vincolato. Vedo una certa miopia.

    Cioè ti sto offrendo argomentazioni per convincere una testa un pò dura.

    Mio fratello ragiona come questo tuo cliente e non conclude mai niente.

    Il costo della fidejussione è ripagato in parte agli interessi sul deposito vicolato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina