• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

wildshark

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera a tutti,
vi chiedo un consiglio per una problematica che riguarda una compravendita.
Dopo l'accettazione della proposta è stata subito attivata una banca per un mutuo che finanziasse la parte rimanente del prezzo. Per la chiusura dell'operazione contribuisce anche un terzo che ha richiesto a sua volta un piccolo finanziamento, non appena ricevuta conferma della delibera favorevole da parte della banca. Tenuto conto che l'atto Notarile non è posticipabile - per l'assenza dei contraenti, e che potrebbero esserci dei ritardi nellerogazione del finanziamento del terzo che aiuta, mi domandavo se fosse lecito che l'acquirente chieda al venditore che la parte "mancante" del saldo sia erogata in data successiva (nell'ordine dei 5 giorni) mediante bonifico.
Da tenere conto che la consegna dell'immobile avverrebbe comunque circa 2 settimane dopo l'atto.
Spero di essermi spiegato e ringrazio chiunque vorrà chiarire questo dubbio.
 

D3rivato

Membro Attivo
Mediatore Creditizio
non è normale comunque , la proprietà passa con il rogito anche se l'immobile viene consegnato settimane dopo. è un rischio tanto piu' elevato quanto piu' elevata e' la somma che verrà pagata dopo. lecito tutto puo' essere , il venditore non è obbligato ad accettare comunque . l'operazione è rischiosa
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Tenuto conto che l'atto Notarile non è posticipabile - per l'assenza dei contraenti, e che potrebbero esserci dei ritardi nellerogazione del finanziamento del terzo che aiuta, mi domandavo se fosse lecito che l'acquirente chieda al venditore che la parte "mancante" del saldo sia erogata in data successiva (nell'ordine dei 5 giorni) mediante bonifico.
Lecito chiedere, libera scelta del venditore accettare.
Sarebbe più semplice posticipare il rogito, ricorrendo alla procura se una parte è impossibilitata a presentarsi.
 

wildshark

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Appurata la possibilità che questo tipo di accordo possa essere raggiunto, quale ritenete sia la modalità/formula da adottare per l'atto di compravendita al fine di rispettare la tracciabilità finanziaria dell'operazione?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

cristian casabella ha scritto sul profilo di Teseo123.
Ciao. Se ti interessa ti lascio il mio nr così facciamo due chiacchiere, come detto ho appena aperto un ufficio a Rivoltella e stiamo cercando collaboratori
Alto