1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. kiki77

    kiki77 Membro Junior

    Privato Cittadino
    :disappunto: ciao a tutti, sono una mamma con il tarlo quotidiano.....
    vivo in un posto termale, con pochi vicini (in totale 4 proprietari), ma haime' e' complicato il parcheggio...
    mi spiego: una porzione del cortile e' zona privata con num. mappale diverso dal resto del cortile, e qui (visto ke fronte ai miei2 garage e 1 della mia vicina) possiamo anche volendo parcheggiare altre macchine, senza far storie con altri.... ma gli altri 2 vicini nn hanno garage... nn hanno diritti in niente e uno in particolare entra e parcheggia sempre :rabbia: con 2 auto...a volte anke 3 nella zona comune a tutti.... come possiamo mandarlo fuori con le buone nn ci sente... nn abbiamo regolamento condominiale .... ufffffffffffaaaaaaaaaaaaaaa sn 3 anni che nn si vive piu'....
     
  2. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il fatto che ci sono tre macchine non tue impedisce a te di parcheggiare?
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  3. kiki77

    kiki77 Membro Junior

    Privato Cittadino
    non impedisce a me di parcheggiare, ma priva gli altri tre comproprietari di poter fare altrettanto inquanto nn c'e' spazio x 4 posti auto destinati ad ognuno... grazie x l'interesssamento...
    :basito:
     
  4. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    le parti comuni sono comuni
    1)non è importante se uno è proprietario di una cantina, se ha la proprietà del cortile ha diritto d'usarlo come gli altri
    2) la funzione del cortile è di dare aria e luce al fabbricato e di consentire il passaggio per raggiungere le u.i. private
    3)Se nell'area condominiale c'è lo spazio per parcheggiare un auto a "unità-proprietario" o 2 auto ad "unità-proprietario" o ... senza impedire a qualcuno di raggiungere il suo garage etc... l'assemblea può deliberare l'uso del cortile anche per il parcheggio
    4) l'uso del parcheggio deve essere paritario (non sono da considerare i millesimi)
    pertanto facendo un esempio se i proprietari dell'area cortilizia sono 4 e i posti auto 3, si deve stabilire una turnazione e/o una locazione dei posti auto


    come impedire ai cofoni di abbusare delle parti comuni?
    gli si scrive, gli si riscrive, si raccolgono foto che documentano l'abbuso, e si fà causa
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  5. kiki77

    kiki77 Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie, ma sono 3 anni che corro dietro ai geometri x poter capire sui vari rogiti, se qualcuno avesse mai una sorta di priorita'... adesso siamo arrivati alla conclusione di un bel niente... in quanto il geom voleva mettere i posti auto x medie dimensioni nello spazio comune (piu' grandi nn ci stanno e i suv stanno fuori, ha detto) ma io nn ho firmato, e spero valga l'unanimita' x farsì ke rimanga libero il cortile ... con due garage dovrei uscire in retromarcia x mezzo paese, tutto x far posto a ki nn ce l'ha... nn mi interessa, sta fuori... come fagliela capire... lettera avvocato, mi dice causa persa, troppi anni x un niente.... dalla padella alla brace e cosi via
     
  6. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    se non avete un regolamento
    se non ci sono
    o lo fate o non potete impedire il parcheggio in mancanza di divieti specifici

    se è parte comune ciò che dici è falso
    solo perchè lo dici tu? ti metti al suo livello così
    appunto, ciò non toglie che la persona in questione dovrebbe perlomeno per senso di civiltà convenire ad una soluzione che garantisca a tutti il godimento della parte comune , in pratica ( lo so è difficile con certe persone ) doreste trovarvi a metà strada
    sono le soluzioni migliori dettate anche dal buon senso

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    una sentenza della cassazione ( non ricordo il numero però) ha stabilito che chi impedisce ,parcheggiando l'accesso o l uscita da posti auto ,parcheggi o box ad altri è citabile per violenza privata
    cordialmente
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  7. sforza Federico

    sforza Federico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ECCO la sentenza:,...

    Cassazione , sez. V penale, sentenza 20.04.2006 n°

    16571
     
    A vixent e kiki77 piace questo messaggio.
  8. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    sarebbe carino che tu indicassi almeno la massima
     
    A sforza Federico e kiki77 piace questo messaggio.
  9. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    Parcheggio auto - rifiuto di spostarla - violenza privata - sussistenza
    --------------------------------------------------------------------------------
    Cassazione, sez. V penale, sentenza n. 16571 del 20.04.2006

    "Nel reato di violenza privata (art. 610 CP), il requisito della violenza, ai fini della configurabilità del delitto, si identifica con qualsiasi mezzo idoneo a privare coattivamente della libertà di determinazione e di azione l’offeso, il quale sia, pertanto, costretto a fare, tollerare o omettere qualcosa contro la propria volontà (Cassazione, Sezione quinta, 17 dicembre 2003 rv 228063); nella specie, la sentenza ha descritto un fatto di voluta intenzione dell’imputato di mantenere il proprio veicolo – già parcheggiato irregolarmente in un’area condominiale alla quale non aveva diritto di accedere (“condominio a lui estraneo”) – in modo tale da impedire alla persona offesa di transitare con il proprio veicolo per uscire sulla pubblica via, rifiutando reiteratamente di liberare l’accesso, pretendendo “con evidente protervia ed arroganza” che la persona offesa attendesse secondo proprie necessità (la “discesa” della sorella), e tanto basta per integrare la violenza quale normativamente prevista."
    Trovata, riportata
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  10. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    Ricapitoliamo

    l'assemblea deve essere chiamata a deliberare l'uso del cortile anche come parcheggio
    lo deve fare come prevede l'art. 1138 pertanto gli spazi da adibire a parcheggio devono essere approvati <<con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio>>
    se gli spazi sono uno per ogni condomino ok
    se sono in numero inferiore, si dovrò stabilire anche la turnazione e/o la locazione


    Art. 1138(Regolamento di condominio) ..... Ciascun condomino può prendere l'iniziativa per la formazione del regolamento di condominio o per la revisione di quello esistente. Il regolamento deve essere approvato dall'assemblea con la maggioranza stabilita dal secondo comma dell'articolo 1136 .... Le norme del regolamento non possono in alcun modo menomare i diritti di ciascun condomino, quali risultano dagli atti di acquisto e dalle convenzioni, ....


    NON SONO SPAZI ADIBIBILI A PARCHEGGIO QUELLI CHE IMPEDISCONO AD UN CONDOMINO DI RAGGIUNGERE UNA PROPRIA UNITà IMMOBILIARE



    Per individuare di chi è un area, una buona indicazione viene dal catastino dove si trovano indicazioni come
    sub 2 area cortilizia di proprietà dei sub 5/6/7
    se veramente quell'area non è del tizio che vi parcheggi 2 spesso 3 auto, visto che i tribunali sono costosi e lunghi, installate una sbarra (se i luoghi lo consentono) e impeditegli fisicamente di poter entrare
     
    A carlor e kiki77 piace questo messaggio.
  11. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    ... dopo aver accertato che non esiste una servitù di passaggio, altrimenti si incappa nel reato di "esercizio arbitrario delle proprie ragioni" (articolo 392 del Codice Penale).
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  12. kiki77

    kiki77 Membro Junior

    Privato Cittadino
    e' propio li' l'infido problemuccio cortile aperto a tutti... possibile ke prima o poi venda.... vista l'intolleranza con tutti, ma il problema continuera' con ki compra... mmmmmmmmmmmmmmma lettera avvocato aspettamiiiiiiiiiiiiiiiii:innamorato:

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    un consiglio a vixent... siiiii meno acido... mi sa' ke dovresti capire meglio cio' ke leggi.. o kiedi spiegazioni in merito.. nn riportare frasi, da sole nn valgono nulla... cmq mi piace come pungi.... complimenti.... :applauso:
     
  13. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    per kiki:infatti chiedo spiegazioni, cosa non avrei capito?
    cordialmente
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  14. kiki77

    kiki77 Membro Junior

    Privato Cittadino
    ke quello ke dico, naturalmente, ke il signore in questione come gli altri hanno diritto solo a carico e scarico e breve tempo di sosta.... nn me lo sono inventato mi e' stato riportato da un geometra,....... quindi se dico il falso.. beh mi dica lei dove posso correggermi...o trovare una verita' se ce'... dipende dai punti di vista...
    il mio problema e' ke tutto viene detto e MAI scritto...
     
    A vixent piace questo elemento.
  15. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    ho scritto <se i luoghi lo consentono> e in precedenza <2)la funzione del cortile è di dare aria e luce al condominio e di consentire di raggiungere le u.i. private>

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    kiki ti sono state date tutte le info legali possibili su un forum
    rileggile con calma, facendo finta che non riguardino te personalmente e forse troverai la risposta che cerchi
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  16. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    premesso che ho letto attentamente i post precedenti e in nessuno ho trovato questa frase , scusa se non avevo capito adesso è molto più chiaro in tal caso le tue rivendicazioni mi sembrano più che corrette
    cordialmente
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  17. kiki77

    kiki77 Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie procicchiani... ma e' difficile dividere un cortile in due ma ci proveremo... altro problema... il geometra x dia lavori parte nn in comunione, devo kiedere autorizzazione agli altri condomini? il mio geom (ke presto cambiero') dice di no... nn vorrei incappare in denuncia visto ke faro' la nuova pavimentazione davanti ai miei garage... dove e' di mio diritto e sembra di proprieta'....:shock:

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    grazie vixent... ma nn voglio farmi giustizia da sola... ma purtroppo siamo arrivati a toglierci il saluto... mi trovo le gomme dell'auto bucate... mi portan via pezzi di gomma dell'acqua x innafiare il giardino... mi muoiono i fiori... e spesso e volentieri mi avvelenano i gatti ke girano nel mio giardino.. tutto cio' xke abbiamo detto a qst personaggio di farsi il garage, visto ke ha un rustico in questo cortile, ma piuttosto mi ha detto di chiamare la polizia, la nato, la nasa, etc... ma lui nn porta fuori nessuna auto, ne sua ne di ki lo viene a trovare... come si puo' convivere con certa gente????
     
  18. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    se l'area dove vuoi fare la pavimentazione è tua e soltanto tua, non hai bisogno di autorizzazioni, puoi fare pavimentazione e sbarre e cancellate etc...
    per la sola pavimentazione nel mio comune non è necessaria la dia
    ma solo un tecnico della tua città può risponderti

    se l'area è in comunione con altri, la semplice pavimentazione la puoi fare
    1°ipotesi la decidete insieme e la pagate insieme
    2° ipotesi la paghi tu, ti limiti a comunicargli che la fai ed è tuo diritto in base all'art 1102 c.c. ma il fatto che la paghi tu,non vuol dire che gli altri non possono passare sopra la pavimentazione, ovvio non possono impedirti di entrare in garage
     
    A kiki77 piace questo elemento.
  19. kiki77

    kiki77 Membro Junior

    Privato Cittadino
    ringrazio tutti... continuero' imperterrita a costo di far scrievere davvero da un avvocato... grazie ancora a tuttiiiiiiiiiiiiii:D
     
  20. moreno66

    moreno66 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    sinceramente mi rivolgerei al giudice di pace per la nomina di un amministratore condominiale per la costituzione un condominio con relativo regolamento condominiale. Su una situazione simile mi ha risolto il problema poichè risulta al di sopra delle parti. ciò vi da la possibilità una volta costituito il condominio di deliberare sui problemi del condominio e delle parti comuni e sul come gestirle. vale la pena di provare. auguri
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina