1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    ho cercato in buona parte delle conversazioni inerenti l'argomento ma nessuna ( a meno che non mi sia sfuggita) viene menzionata la risposta di cui la domanda appresso:

    nel patto di riservato dominio, ho letto questa descrizione che ho ritrovato in tutte quelle che ho letto ossia "Un rogito con patto di riservato dominio è una vendita a tutti gli effetti.
    Chi vende non ha più problemi di imposte, spese ecc. ecc.
    Se l'acquirente non paga entro la scadenza il venditore rientra in possesso dell'immobile.
    La vendita con rogito posticipato a tre anni comporta una serie di problemi da non sottovalutare. Possono cambiare le regole, le imposte, il venditore è responsabile
    delle spese condominiali non pagate ecc. ecc."

    La domanda è questa:
    - visto che l'atto viene fatto subito dando cosi al proprietario "anche" l'agevolazione (rispetto al rent to buy) di svincolarsi dalle imposte e tasse sopracitate, mi domando è prevista una caparra in tutto ciò?????
    o si passa dopo il rogito, subito al pagamento della prima rata e basta senza alcuna assicurazione ulteriore per il proprietario?
    Perche vero è che laddove il promissario sia insolvente di un paio di rate (per un tot. superiore ad 1/8) possa perdere le rate precedentemente versate (e non è anche detto che sia obbligato, dipende poi dal giudice perche il venditore potrebbe doverle restituire, salvo danni), ed il venditore poi torni in possesso del cespite, ma non trovate che una caparra sia d'obbligo in questa modalità di acquisto.

    1)Potreste darmi delucidazioni se si può pretendere caparra o non è contemplata per legge in questo caso specifico?
    2)E' previsto spero anche un preliminare prima del rogito che viene fatto subito?
    Grazie
     
  2. sgaravagli

    sgaravagli Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    preliminare si.... col preliminare caparra
    rogito con riservato dominio la caparra non è corretta giuridicamente
     
  3. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    scusa ma non ho capito, con questa modalità di acquisto Riservato dominio, il preliminare va fatto?
    se si, si può richiede una caparra o no?

    ...che significa "preliminare si.... col preliminare caparra
    rogito con riservato dominio la caparra non è corretta giuridicamente"
    Grazie
     
  4. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ...se mi dici che non è corretta giuridicamente allora non si è nel diritto di richiederla? e che tutela ha il proprietario!!
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Certo che va fatto. Il preliminare obbliga le parti a sottoscrivere il contratto successivo che e' il patto di riservato dominio.
    Certo. Regola l'inadempimento.

    Vero non si parla di caparra nel rogito na di indennità. Si può preventivamente stabilire un importo che in caso di risoluzione verrà detratta dalla somma versata a rate e che va restituita.
     
  6. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ti ringrazio Rosa.
    Alla fine delle rate, all'ultima rata pagata, si risolve positivamente la compravendita ma perchè dici che va restituita ?
    non può andare in acconto prezzo come nel RTB?
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    faccio un esempio.
    Versi 10.000 euro per n. 4 rate. Se stabilite un'indennità di 6.000 in caso di inadempimento, il venditore non restituirà i 10.000 ma ne restituirà 4.000 mi sono spiegata ora?
     
  8. sgaravagli

    sgaravagli Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il preliminare si lo può fare e la caparra serve a tutelarti fino al rogito....

    dal rogito in poi se l'acquirente non paga rientri in possesso dell'immobile
     
  9. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie sempre per le risposte, ma non è ben chiaro l'esempio Rosa dunque diciamo che proverò a capirlo facendo questo esempio...
    Io venditore propongo un appartamento da Euro 96.000 , mi si fa avanti un acquirente che mi propone a sua volta questo tipo di compravendita stabilita con un preliminare (dice senza caparra) e n.84 rate (7anni) con saldo finale della rimanente somma.
    Davanti a questa proposta io venditore (dando per scontato che laddove l'acquirente fosse inadempiaente rientrerei in possesso della proprietà) vorrei essere tutelato a monte gia dal rogito!
    Quindi per me venditore sarebbe bene che facessi si un preliminare ma ove mi si desse una caparra o indennizzo di "x" mila euro per poi procedere, dando il possesso all'acquirente, il quale inizierebbe con la prima rata stabilita inizialmente in fase preliminare.
    Ora qualora l'acquirente nel mezzo del periodo di possesso, venisse meno al pagamento non di una ma già di due rate, io venditore potrei richiedere ufficialmente l'uscita dalla mia proprietà in quanto inadempiante per due rate ed in più (qui che non ho capito) dovrei , da che ho letto , restituire tutte le rate!!
    Qui la domanda, perchè non posso trattenere tutta l'indennità lasciatami ma solo una parte come nell'es. portato da Rosa?...
    ...e perchè restituire le rate poi, non capisco!!
    L'unica cosa chiara è che dovrei richiedere un indennizzo al preliminare.
    Grazie per la pazienza.
     
  10. sgaravagli

    sgaravagli Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il preliminare serve a disciplinare i patti fino al giorno in cui si stipulerà il rogito...

    Il rogito invece disciplinerà i patti futuri il preliminare non conta più.....

    Per i patti contenuti nell'atto notarile quando c'è un riservato dominio chiedi al notaio quali paletti si devono rispettare....

    Credo ci siano leggi specifiche... ricordo qualcosa in merito ma ti consiglio di chiedere al notaio
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina