• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

bit.bit

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ho finalmente concluso l'acquisto delle mia abitazione e stavo riflettendo basandomi anche sulla mia esperienza per capire quale motivo spinge alcune agenzie ha proporre in vendita immobili a prezzo folle, contesto paesino in provincia di milano 10000 anime molto urbanizzato, ho comprato a 170 mila euro una casa da ristrutturare in vendita da circa tre anni al prezzo iniziale di 270 mila euro in questo lasso di tempo hanno avuto il mandato a vendere immagino in esclusiva per un tot di tempo tutte le agenzie locali...e mi chiedo cosa spinge un agente immobiliare a farsi dare un incarico con un prezzo che non è in alcun modo realizzabile perdendo tempo e suppongo soldi? se fosse stato messo in vendita tre anni fa a 170 mila io l'avrei già comprato allora e non ditemi che il prezzo lo fa il proprietario perchè non ci credo e non è un caso isolato perchè cercando casa da tre anni ho seguito il mercato e questi immobili con prezzo sparato a caso appaiono abbastanza frequentemente
 

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Perche se ta vett in gir a mett su'....niente lasciam perdere..In linea generale sono "agenti" ( sic ) che si vanno a cercare i proprietari uno a uno.. e finisce sempre con la formula dei perdenti " mi ha cercato lei". Da li nascono le perle piu preziose. "a) vendo solo se faccio un affare" ( quindi l acquirente dovrebbe ribattere" compro solo se me lo mettete in saccoccia ) b) piuttosto me la tengo. ( amen) c) "Cerco un amatore" ( tradotto cerco un fesso, "Mi spiace non ne conosco" ) d)" Non ho bisogno di vendere" ( chiamami quando ne avrai bisogno ) e) Ve la faccio vedere ma non "ve la do" ( ti faccio vedere i soldi ma non te li do ) e) Non vi do l esclusiva ( nemmeno noi le daremo i nostri spazi ) Meno male non faccio l acquisitore e COSI tantomeno procedono i colleghi che ricoprono tale qualifica. POI ognun fa cio che vuole..ma mi viene in mente la moglie che telefoni ai pazienti "" Pronto buongiorno sono la Dott.sa posso venire ad aprire la sua scatola cranica ? Non mi deve nulla, paga il servizio sanitario...si si anche in tre..alla volta. vedra' che la apriamo meglio" OSSIGNUR.
 

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Ho finalmente concluso l'acquisto delle mia abitazione e stavo riflettendo basandomi anche sulla mia esperienza per capire quale motivo spinge alcune agenzie ha proporre in vendita immobili a prezzo folle, contesto paesino in provincia di milano 10000 anime molto urbanizzato, ho comprato a 170 mila euro una casa da ristrutturare in vendita da circa tre anni al prezzo iniziale di 270 mila euro in questo lasso di tempo hanno avuto il mandato a vendere immagino in esclusiva per un tot di tempo tutte le agenzie locali...e mi chiedo cosa spinge un agente immobiliare a farsi dare un incarico con un prezzo che non è in alcun modo realizzabile perdendo tempo e suppongo soldi? se fosse stato messo in vendita tre anni fa a 170 mila io l'avrei già comprato allora e non ditemi che il prezzo lo fa il proprietario perchè non ci credo e non è un caso isolato perchè cercando casa da tre anni ho seguito il mercato e questi immobili con prezzo sparato a caso appaiono abbastanza frequentemente
Curiosità: hai comprato tramite agenzia o privatamente?
 

Cawy

Membro Junior
Privato Cittadino
non ditemi che il prezzo lo fa il proprietario perchè non ci credo
Credi male. Non sempre il proprietario è un disperato che deve vendere casa a tutti i costi ed in fretta.

cosa spinge un agente immobiliare a farsi dare un incarico con un prezzo che non è in alcun modo realizzabile perdendo tempo e suppongo soldi?
Il fatto che intanto l'incarico l'ha preso. Ad abbassare poi si è sempre in tempo.
Se si trova la persona disposta a pagare quella cifra allora significa che questa era realizzabile e ben venga. Se invece la richiesta è veramente fuori dal mondo allora non chiamerà nessuno, quindi l'agente non perderà tempo a fare nessuna visita, non consumerà benzina ecc ecc .. Perderà solo 10 min della sua vita a caricare un annuncio pubblicitario (le agenzie non pagano ogni singolo annuncio ma hanno dei pacchetti, pubblicizzare 3 immobili oppure 20 non cambia a livello di costi).

in vendita da circa tre anni
c'è da dire che in tre anni possono anche cambiare i valori di mercato

Poi mi permetto di fare una riflessione: l'agenzia immobiliare oggi non serve per dire al venditore a quanto deve vendere casa sua. Lui lo sa già quanti soldi vuole, a torto o a ragione. L'agente immobiliare non è un omino incravattato che spara prezzi e numeri ma un professionista che fornisce al cliente (venditore e acquirente) una serie di servizi.
 
Ultima modifica:

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Credi male. Non sempre il proprietario è un disperato che deve vendere casa a tutti i costi ed in fretta.


Il fatto che intanto l'incarico l'ha preso. Ad abbassare poi si è sempre in tempo.
Se si trova la persona disposta a pagare quella cifra allora significa che questa era realizzabile e ben venga. Se invece la richiesta è veramente fuori dal mondo allora non chiamerà nessuno, quindi l'agente non perderà tempo a fare nessuna visita, non consumerà benzina ecc ecc .. Perderà solo 10 min della sua vita a caricare un annuncio pubblicitario (le agenzie non pagano ogni singolo annuncio ma hanno dei pacchetti, pubblicizzare 3 immobili oppure 20 non cambia a livello di costi).
Insieme a divani e biciclette usati . Prova un po ad avere una pagina su un quotidiano ad altissima tiratura e vedrai che lo spazio lo usi SOLO per cose che meritano. Quattro vetrine degne del nome in vie a fortissimo passaggio pedonale e vedrai che saprai bene usare lo spazio. Se poi il proprietario vuole finire insieme a un giradischi..si accomodi. IL caso pero' e' in un paesino di 1000 anime...se lo comprano tra loro e/o nelle vicinanze..se non se ne occupa uno del posto....Poi ci sono casi di paesini che sono alternative al centro e magari l AI del centro puo' anche avere qualche richiesta..ma di certo a prezzo piu o meno corretto. Dovendo avere ""numeri"" sta a vedere se aspetta un anno a andar in gir a ciapa' ratt. Nhaaaaa...
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Ho finalmente concluso l'acquisto delle mia abitazione e stavo riflettendo basandomi anche sulla mia esperienza per capire quale motivo spinge alcune agenzie ha proporre in vendita immobili a prezzo folle, contesto paesino in provincia di milano 10000 anime molto urbanizzato, ho comprato a 170 mila euro una casa da ristrutturare in vendita da circa tre anni al prezzo iniziale di 270 mila euro in questo lasso di tempo hanno avuto il mandato a vendere immagino in esclusiva per un tot di tempo tutte le agenzie locali...e mi chiedo cosa spinge un agente immobiliare a farsi dare un incarico con un prezzo che non è in alcun modo realizzabile perdendo tempo e suppongo soldi? se fosse stato messo in vendita tre anni fa a 170 mila io l'avrei già comprato allora e non ditemi che il prezzo lo fa il proprietario perchè non ci credo e non è un caso isolato perchè cercando casa da tre anni ho seguito il mercato e questi immobili con prezzo sparato a caso appaiono abbastanza frequentemente
Invece è così, i proprietari hanno idee confuse e chiedono agli agenti immobiliar di assecondarli. Alcuni non lo fanno, pertanto prendono immobili a prezzo o cari in modo ragionvole, li vendono e tu neppure li noti, altri lo fanno e si piantano assieme al proprieatrio a prezzi non realistici, questi restano sul mercato e si accumulano, quindi sembrano tanti (ma sono sempre gli stessi più qualche new entry).
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Credi male. Non sempre il proprietario è un disperato che deve vendere casa a tutti i costi ed in fretta.


Il fatto che intanto l'incarico l'ha preso. Ad abbassare poi si è sempre in tempo.
Se si trova la persona disposta a pagare quella cifra allora significa che questa era realizzabile e ben venga. Se invece la richiesta è veramente fuori dal mondo allora non chiamerà nessuno, quindi l'agente non perderà tempo a fare nessuna visita, non consumerà benzina ecc ecc .. Perderà solo 10 min della sua vita a caricare un annuncio pubblicitario (le agenzie non pagano ogni singolo annuncio ma hanno dei pacchetti, pubblicizzare 3 immobili oppure 20 non cambia a livello di costi).


c'è da dire che in tre anni possono anche cambiare i valori di mercato

Poi mi permetto di fare una riflessione: l'agenzia immobiliare oggi non serve per dire al venditore a quanto deve vendere casa sua. Lui lo sa già quanti soldi vuole, a torto o a ragione. L'agente immobiliare non è un omino incravattato che spara prezzi e numeri ma un professionista che fornisce al cliente (venditore e acquirente) una serie di servizi.
L’agente immobiliare lo sa abbastanza bene che a 100 k in più quella casa non ha speranza di essere venduta. Ci prova comunque perché... non ho Mai capito bene perché.
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
Credi male. Non sempre il proprietario è un disperato che deve vendere casa a tutti i costi ed in fretta.


Il fatto che intanto l'incarico l'ha preso. Ad abbassare poi si è sempre in tempo.
Se si trova la persona disposta a pagare quella cifra allora significa che questa era realizzabile e ben venga. Se invece la richiesta è veramente fuori dal mondo allora non chiamerà nessuno, quindi l'agente non perderà tempo a fare nessuna visita, non consumerà benzina ecc ecc .. Perderà solo 10 min della sua vita a caricare un annuncio pubblicitario (le agenzie non pagano ogni singolo annuncio ma hanno dei pacchetti, pubblicizzare 3 immobili oppure 20 non cambia a livello di costi).


c'è da dire che in tre anni possono anche cambiare i valori di mercato

Poi mi permetto di fare una riflessione: l'agenzia immobiliare oggi non serve per dire al venditore a quanto deve vendere casa sua. Lui lo sa già quanti soldi vuole, a torto o a ragione. L'agente immobiliare non è un omino incravattato che spara prezzi e numeri ma un professionista che fornisce al cliente (venditore e acquirente) una serie di servizi.
concordo completamente.
e, a supporto, basta verificare su questo stesso forum. almeno una volta a settimana c'è qualcuno che lamenta le valutazioni fatte al proprio immobile.
 

Cawy

Membro Junior
Privato Cittadino
Il principale dei quali è la conoscenza del mercato.
Senz'altro.
Io non sono un agente immobiliare, ma lavoro in un'agenzia immobiliare, quindi assisto a tutti i vari incontri per la firma dell'incarico

E' chiaro che come agenzia noi diciamo: "bene signor Rossi, casa sua, fatta così e così, nel momento attuale di mercato vale X. Se lo proponiamo in pubblicità al prezzo X (più qualcosina per via dell'inevitabile trattativa) andrà venduto in tempi ragionevoli.

Non le sta bene e vende solo al prezzo Y? Ok ci proviamo, ma sappia che non sarà facile perchè la proposta diventa un fuori mercato".

Se si pubblicizza l'immobile al prezzo Y e come da nostra previsione non si genera un gran interesse, diventerà evidente anche al venditore che sta chiedendo troppo. E allora dopo i casi sono due: 1) il venditore accetta di rivedere il prezzo 2) il venditore mantiene la stessa cifra e si mette nell'ordine di idee che potrebbe vendere fra 3 anni. Oppure no. Pazienza!
 

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Senz'altro.
Io non sono un agente immobiliare, ma lavoro in un'agenzia immobiliare, quindi assisto a tutti i vari incontri per la firma dell'incarico

E' chiaro che come agenzia noi diciamo: "bene signor Rossi, casa sua, fatta così e così, nel momento attuale di mercato vale X. Se lo proponiamo in pubblicità al prezzo X (più qualcosina per via dell'inevitabile trattativa) andrà venduto in tempi ragionevoli.

Non le sta bene e vende solo al prezzo Y? Ok ci proviamo, ma sappia che non sarà facile perchè la proposta diventa un fuori mercato".

Se si pubblicizza l'immobile al prezzo Y e come da nostra previsione non si genera un gran interesse, diventerà evidente anche al venditore che sta chiedendo troppo. E allora dopo i casi sono due: 1) il venditore accetta di rivedere il prezzo 2) il venditore mantiene la stessa cifra e si mette nell'ordine di idee che potrebbe vendere fra 3 anni. Oppure no. Pazienza!
Prova un po a pensarla cosi.lCaro signore, le metto a disposizione 5 negozi con vetrine da urlo nei centri piu centri possibili con scritto sulla porta PINCOPALLO dal 1000 A.C.. .le metto a disposizione un ufficio vendite di 30 assatanati, un archivio clienti, paginate intere su quotidiani al altissima tiratura e 15 segretarie in continuato da lunedi a sabato...che faranno in modo che lei debba tornare qui SOLO per incassare. E sa' cosa e' il bello ? Che paghera' solo quando avra' raggiunto il suo obbiettivo senno' paghiamo tutto noi. LE DISPIACE se il prezzo lo decidiamo noi che tra l altro saremmo bel lieti se casa sua valesse milemila milioni ? Ecco no perche in caso contrario sempre al 3%-5% ( che di 0 fa' 0 ) trovera' un nuovo mondo di giornaletti volantini e siti vari che sicuramente la fara' felice. SE ti risponde " ahh cosi la vendete prima E SE lavori in una struttura COSI" ti autorizzo a MANDARLO alla benedizione domenicale, ma tu anticipagliela. SE la struttura dove lavori e' TUTTO IL CONTRARIO..cerca di imparare piu che puoi studia piu che puoi, pratica piu che puoi, impara un paio di lingue e FUGGI..che SE sei giovane hai il mondo davanti a te. Gia detto" prova ad andare dalla moglie a dirle " Dottoressa io la pago solo se lei fa come dico io e io guarisco come dico io" e vedi cosa ti risponde..
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Non le sta bene e vende solo al prezzo Y? Ok ci proviamo, ma sappia che non sarà facile perchè la proposta diventa un fuori mercato".
Sarebbe meglio, secondo me, dirgli " non ci proviamo nemmeno, siamo qui per vendere la sua casa, non per provare a vendere".
Più onesto, e più utile per tutti.
Anche per gli altri futuri proprietari, che altrimenti continuano a pensare che le cifre richieste corrispondano a quello che si può effettivamente ricavare.
Il classico " voglio 500.000, perché il mio vicino vuole 480.000, ma il mio è ancora più bello ":riflessione:
 

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Sarebbe meglio, secondo me, dirgli " non ci proviamo nemmeno, siamo qui per vendere la sua casa, non per provare a vendere".
Più onesto, e più utile per tutti.
Anche per gli altri futuri proprietari, che altrimenti continuano a pensare che le cifre richieste corrispondano a quello che si può effettivamente ricavare.
Il classico " voglio 500.000, perché il mio vicino vuole 480.000, ma il mio è ancora più bello ":riflessione:
Come sempre dici bene, ma io sono IL TRUCE.
 

plutarco

Membro Attivo
Privato Cittadino
Molti agenti immobiliari usano questa tattica per farsi dare il mandato in esclusiva accaparrandosi, quindi, la fiducia e la stima dei proprietari che spesso decidono il prezzo e l'agente, per non perdere l'affare, li accontenda effettuando pian piano piccoli ritocchi. Molti proprietari, comunque, non hanno frezza di vendere e sono disposti anche ad aspettare tantissimo tempo per ottenere il prezzo che ritengono giusto.
 

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Molti agenti immobiliari usano questa tattica per farsi dare il mandato in esclusiva accaparrandosi, quindi, la fiducia e la stima dei proprietari che spesso decidono il prezzo e l'agente, per non perdere l'affare, li accontenda effettuando pian piano piccoli ritocchi. Molti proprietari, comunque, non hanno frezza di vendere e sono disposti anche ad aspettare tantissimo tempo per ottenere il prezzo che ritengono giusto.
Gli stessi che poi vanno dal medico e nonostante i consigli ritengo giusta una cura diversa...o magari dall'assicuratore che gli consiglia una polizza infortuni ma ritengono meglio farsi male senza beccarsi 1 euro...oppure oppure oppure
 

Cawy

Membro Junior
Privato Cittadino
Sarebbe meglio, secondo me, dirgli " non ci proviamo nemmeno, siamo qui per vendere la sua casa, non per provare a vendere".
Più onesto, e più utile per tutti.
Chiaramente e per fortuna questa non è la nostra acquisizione tipica ci mancherebbe, altrimenti staremmo fermi a guardare dell'invenduto :'''D Però diciamo su 20 acquisizioni una così può capitare. Il resto sono cose a prezzo che si vendono molto velocemente.

Comunque non so se è il virus ma ultimamente qui a Bologna si stanno vendendo degli oggetti a dei prezzi mai visti. Io non ci avrei scommesso un centesimo eppure. Volati via a prezzo pieno o giù di lì :risata:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve a tutti, mi sono appena iscritto, non ho mai usato un forum in vita mia, quindi vi chiedo di perdonare qualche mio errore iniziale e di supportarmi nell'utilizzo.
Mi chiamo Simone Troisi, ho un agenzia immobiliare a Cava dè Tirreni in provincia di Salerno
L'immobiliare è la mia passione principale in tutte le sue forme... dai citofoni per il porta a porta, agli aspetti più tecnici come l'asset management.
Carminecucci ha scritto sul profilo di Marco Giovannelli.
Salve Marco
Volevo chiederle un consiglio su un immobile seminterrato, è situato in porta romana Milano all’interno del condomino accatastato come c2.L’agenzia ha detto che è possibile passarlo ad abitazione già nell’ annuncio, è chiamandoli mi hanno detto che bisogna fare i lavori e poi i vari documenti al comune. Mi posso fidare o l’agenzia per di vendere Dire sempre di tutto?
Alto