1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao a tutti spero mi possiate aiutare a capire come posso muovermi per questo problema che ho da un mesetto circa. tutto è iniziato a settembre di quest'anno quando ho preso in affitto un bilocale mansardato insieme ad una mia amica. tutto procede discretamente bene ( a parte l'accorgersi che gli scatoloni poggiati al muro erano fradici di acqua ma pensavamo fosse reputabile alla pioggia dei gg prima causa finestra aperta)...fino al 2 di ottobre...quando un violento acquazzone fa cadere un pezzo di cartongesso della mansarda ke dal tetto cadeva giu a fiottoli a terra causandoci innumerevoli problemi (perdita del gg di lavoro) e intervento di pompieri e carabinieri e amministratore...i vdf ci dicono ke l'agibiltà c'è e ke quindi possiamo starci dentro..ma a torino senza termosifoni accesi e con le perdite anche in camera da letto la situazione era invivibile..cosi io e la mia amica ci appoggiamo dai rispettivi ragazzi...fino al 15 di ottobre...il proprietario si è degnato a vedere la situazione solo 11 ottobre. kmq ci aggiustano il tetto...e torniamo a stare li..tempo un gg nuova pioggia e nuova perdita di acqua dalle finestre...a sto punto decidiamo di lasciare casa..in quanto personalmente pagare 470 euro per stare in una casa ke perde ovunque era uno spreco..quindi avviso il proprietario e faccio regolare disdetta il 23 ottobre dicendogli che avrei trovato un altra persona. qui arrivano i problemi...trovo la ragazza..ma non va d'accordo con la mia amica e mi chiede la cortesia di aspettare prima di dire al proprietario della ragazza perchè a breve avrebbe trovato un altra sistemazione anche lei..i giorni passano..io vado via da quella casa..la ragazza che è entrata prima voleva il contratto a nome suo..poi gli va bene anche in subaffitto...nel frattempo avevamo deciso con la mia amica di non pagare il mese di ottobre visti i problemi ke ci aveva arrecato l'alloggio di cui non avevamo usufruito...il proprietario si incavola...nel frattempo litiga con la mia amica...la ragazza mi versa la caparra che avevo dato io in precedenza al proprietario...facendo un accordo firmato tra me e lei x tutelarla..alla fine dei conti..a novembre il proprietario toglie il riscaldamento...i nuovi ragazzi ce lo comunicano...io chiedo al proprietario di riaccenderli..e lui mi intima di pagare la mensilità di ottobre..se no i riscaldamenti non li avrebbe accesi...versiamo il mese di novembre e decidiamo con il proprietario di risolvere il contratto il 4 di dicembre...ma...oggi va a casa e trova i ragazzi...chiama la polizia...e dicono ke molto probabilmente farà una querela...ora..per quanto io abbia agito da stupida in tt sta situazione che poteva risolversi pacificamente in altro modo...chiedo..a chi posso far riferimento? a quali pene/sanzioni vado incontro? posso far riferimento ad un giudice di pace per pagare questa mensilità di ottobre e dandomi la colpa del subaffitto per questo mese pattuire una multa da pagare se ne fossero?? grazie a chi mi può dare una mano.
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma del subentro di nuovi inquilini il proprietario era a conoscenza????
     
  3. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao luna...praticamente no...perche per colpa della mia amica che mi ha fatto aspettare che trovasse casa anche lei e della ragazza alla quale non dispiaceva restare in subaffitto ho protratto i tempi in cui avvisare il proprietario...naturalmente la situazione si sarebbe conclusa il 4 di dicembre con la risoluzione del contratto e la restituzione delle chiavi...ma essendo venuto ieri sera e. Avendo trovato le due persone..ora non so se dovrò pagare una multa o ci siano dei risvolti penali o civili...su internet non ho trovato delle vere e proprie sanzioni pecuniarie per il reato del subaffitto se non quella della risoluzione del contratto immediato...

    Fermo restando che i ragazzi mi abbiano pagato la mensilità di novembre...in modo regolare e io non ho preso nulla oltre il canone della'affitto di 470 euro...dimostrabile dal bonifico fatto...ceh la mia domanda é uno cosa comporterebbe la situazione...so ke i ragazzi non mi denuncieranno..ma il proprietario credo proprio di si...potrei rivolgermi ad un giudice di pace o dovrei per forza andare per via legali diverse??non volevo mettermi in questa situazione..ma ho fatto tt in buona fede...non credevo di poter venirne fuori in questo modo..e kmq avevo deciso di chiudere il tt il 4...
     
    Ultima modifica di un moderatore: 29 Novembre 2015
  4. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Per effettuare il subaffitto ciò deve essere previsto nel tuo contratto.prima di tutto. In genere ciò é possibile con il benestare del proprietario antecedente la conclusione del subaffitto. Non puoi tu arbitrariamente fare ciò che vuoi in casa altrui. Poi il subaffitto va registrato in ade. Questo ê stato fatto? Se il 4 dicembre avreste risolto il contratto (in tali casi a meno che non si é in cedolare secca si effettua una banale cessione) che fine faceva il subaffitto? Insomma non avete agito nel modo corretto. Cercate di assecondare il proprietario onde evitare spiacevoli conseguenze
     
  5. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    I subaffituari se ne andavano entro la data prevista lasciando l'alloggio vuoto...e noi avremmo restituito la cauzione ai ragazzi...non credo ci sia modo di poter parlare con il proprietario in quanto la mia amica ha inclinato e impossibilitato ogni tipo di rapporto...proprio per questo chiedevo..vista la situazione a quali pene posso far fronte sul lato civile o penale oltre alla risoluzione immediata del contratto...e magari la multa per il mancato pagamento della mensilità di ottobre...il proprietario può chiedermi danni morali??comunque tutti avevamo deciso di andare via entro il 4 di dicembre...
     
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ragazze,

    Che spasso che siete :D

    Mi ricordate di quando ero "sbarbato".

    Non possono farvi niente.
    State serene.

    Per subire una denuncia penale, occorre che abbiate cagionato qualche danno all'alloggio, oppure al proprietario.

    Quando si parla di responsabilita' penali, si ravvisa l'intervento dei militari.
    Come possono essere i carabinieri.

    Diversamente, nelle questioni civili, i militari non ci azzeccano nulla.

    Se i ragazzi che sono stati "sorpresi" all'interno dell'alloggio locato, fossero privi di documenti, come ad esempio il permesso di soggiorno, allora si potrebbero ravvisare responsabilita' penali.

    Se, come penso, cosi' non e', quei ragazzi erano li' quali vs. Ospiti.

    Non dovevate in alcun modo neanche nominare la questione del subaffitto.

    Del resto per voi, rientrare dei vs quattrini, era l'unico fine.

    Piuttosto, visto che si trattava di un mese soltanto, avreste dovuto "operare" con piu' accortezza e riserbo.

    Quindi prendevate quei soldi e basta. Aldila' della specifica "causale" di quel pagamento.

    Quindi, venire a sottolineare che il pagamento del "subaffitto" e' dimostrabile con bonifico, e' un "nonsenso".

    Dovevate negare di aver "subaffittato".

    Proprio per il fatto che non avete alcun titolo per farlo, cio' determina che non avevate alcun titolo per incassarne somme.

    Eccoci al punto.

    La titolarita'.

    In forza del contratto stipulato col proprietario, voi godete di quel bene in cambio del pagamento di un corrispettivo, che e' il canone di affitto.

    In forza di quel titolo, voi andate e venite da quell'alloggio, quando vi pare e piace.

    Potete ospitare chi volete, a meno che questi non sia ricercato dalla polizia ovviamente.
    Ospitare fidanzati ufficiali ma anche non.

    Come pure lasciare a dormire li' dei vostri amici.

    Come pure il fatto che questo proprietario, possa venire a guardare cosa fate, sorprendendovi con chi che sia, non e' affatto normale.

    Per entrare in quell'alloggio, pur essendone proorietario, deve chiedervi il permesso e pure qualche giorno prima.

    Voi siete i custodi di quel bene e qualsiasi eventuale responsabilita', civile o penale, che li' si manifesta, sara' sempre imputabile a Voi.

    Quando queste penali responsabilita', non sussistono, il semplice pagamento del canone, pone l'inquilino in una posizione inattaccabile.

    Il conduttore, sta a casa sua tranqillo, nella sua tutelata privacy.

    Quel rozzo proprietario, che ha trovato l'ardire di staccarvi il riscaldamento, ha commesso lui un reato.

    Si chiama esercizio abusivo del proprio diritto.

    Se lamentava il mancato pagamento del canone si sarebbe dovuto attivare con una lettera formale di sollecito.

    .. e se le mensilita' insolute fossero state due, che avrebbe fatto..?
    Avrebbe preso ostaggio una di voi due, puntandole un coltello alla gola..??

    Quando fa' comodo a lui, va' staccando i riscaldamenti, mentre negli altri casi va' querelando..?

    Esposto quanto sopra se dovesse accadere che ricevete una querela, non vi scomponete.

    Andate anche voi a farne una.

    Quello che qui avete raccontato e' piu' che sufficente.

    Avete 90 giorni di tempo per farla.

    Avrete cosi' la stessa arma identica e contraria.

    Ma la vostra sara' piu' affilata.

    Cosa puo' lamentare il proprietario..?

    Che un vostro amico ha dormito nel vostro letto...?

    Ok va bene.

    ..e allora...?? :D
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2015
    A Bagudi, ilypollon e andrea b piace questo elemento.
  7. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per i consigli sei stato illuminante...il problema é ke pur non avendo sottoscritto alcun verbale...i ragazzi hanno detto alla polizia del subaffitto...e della cauzioni dateci...domani mattina ha detta del proprietario andranno dai carabinieri x parlare del tutto...io gli ho detto di dire che per quanto riguarda la situazione della cauzione ke non c'é mai stata...e che l'affitto é stato versato da noi...ma non so se sia la cosa giusta da fargli dire...poi un ultima cosa...il.proprietario gli ha costretti domani mattina ad andare con lui per sporgere denuncia...ma loro non lo faranno...ma x loro é un obbligo??rispondete subito x favore..almeno cosi li avviso in tempo...grazieeee
     
  8. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Non è un obbligo
    denuncia insieme al proprietario di che?
     
  9. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora luna il.propretario ha costretto i ragazzi domani mattina ad andare con lui dai carabinieri per parlare dei fatti accaduti altrimenti gli ha intimato di denunciarli. I carabinieri hanno chiamato i ragazzi per presentarsi domani mattina...ma io dico..con quale autorizzazione??e il proprietario ha detto che se domani non vanno denuncia tutti.
     
  10. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Secondo la ragazza lui ha registrato tutta la conversazione con il telefonino...ma se pure l'avesse fatta...xké li deve portare in caserma per redigere un verbale??forse perche la registrazione non ha valore ai fini legali??
     
  11. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Gli ha detto ke devono far denuncia perche non sono entrati abusivamente in casa...
     
  12. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non aver paura.

    Se lui vuole denunciare che lo faccia.

    Per farlo non ha bisogno di accompagnatori.

    Che la finisca di imporre obblighi e che lo faccia.

    Se poi i carabinieri, hanno chiamato i ragazzi, vuol dire che il proprietario ha gia' parlato con loro.

    Se dovevano raccogliere la denuncia e vi erano gli estremi per farla si sarebbero gia' mossi.

    Se un soggetto DEVE "ricevere" i carabiniebieri, questi possono recarsi a casa sua a qualsiasi ora del giorno e della notte e senza alcuna telefonata per prendere un appuntamento.
    Entrando senza neppure chiedere permesso.

    Entro domani sera tutto sara' sistemato senza alcuna denuncia vedrai.

    Tu e i ragazzi siete persone normali o siete delinquenti...?

    Se non siete delinquenti non avete nulla da temere.

    Il proprietario vuole farvela passare un po' pesante.

    State calmi.

    Siete ragazzi....:D
     
    A Bagudi, ilypollon e Irene1 piace questo elemento.
  13. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per questi tuoi consigli...diciamo ke me la vuole scontare a me..non a loro...quindi in sintesi...se domani si rifiutassero di andare...avrebbero grane??ceh verrebbero denunciati dal proprietario?e se avesse in caso una registrazione...la potrebbe usare contro di loro??scusami ma in tt questa questione non so cosa pensare..di certo ho sbagliato...ma non merito un ergastolo o 20.000 euro di danni..per un mese non pagato e un mese in subaffitto...ke poi non mi spiego xké non ne debba rispondere io..ma loro...
     
  14. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si siamo tutti onesti e tranquilli cittadini!!! Ho solo paura di fargli sbagliare...non li voglio mettere nelle grane..e manco loro visto ke non vogliono denunciarmi..ma alla fineke senso avrebbe? Hai ragione a dire ke non bisogna avere paura e reagire..almeno sulle cose su cui posso appellarmi..anche perche se domani andassero..di sicuro li farebbe verbalizzare la situazione delle cauzioni..e della mensilità..
     
  15. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Capirai...

    Uno scambio di ospitalita' tra amici.

    Ora le chiavi dell'alloggio chi le ha...?

    La riconsegna dell'alliggio e' avvenuta..?
     
  16. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Le chiavi le abbiamo ancora noi...e lui ieri ha detto ai ragazzi di voler cambiare la serratura...e io non aspetto altro..perche mi hanno detto ke se lo dovesse fare avendo io dato disdetta il 23 ottobre..e avendo la fine dei 6 mesi di recesso scadenti il 23 aprile potrei appellarmi alla situazione..ma é vero ke lui non può farlo in alcun modo..essendo ancora io l'intestataria del'alloggio??
     
  17. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non puo' farlo assolutamente.
    Sconfinerebbe in ambito penale.
    A quel punto si potrebbe pure beccare una denuncia.

    Sarebbe lo stesso campo da gioco, Che i ragazzi avessero rubato le chiavi a lui.
    Li avrebbe denunciati per direttissima.

    Questo e' il punto.

    I ragazzi invece le chiavi non le hanno rubate.

    Perche' gliele hai date tu.

    Potresti avergliele prestate.

    Ma pure che le bugie hanno le gambe corte e che salti fuori, la questione del rimborso dell'affitto, ok.

    Allora..? Che si fa'..?

    Se la questione e' riferita all'abusivismo, che facciano il loro contratto i ragazzi e il proprietario e fine del teatro.

    Se invece la questione e' un' altra che lo denunci.
    Ma come anticipato se vi erano le condizioni l'avrebbe gia' fatto.
    Oppure attendeta' i sei mesi.

    Tu glieli paghi e lui sta a casa sua, mentre tu ospiti chi ti pare, diffidandolo dal proseguire con le minacce.
    Dal riscaldamento alla serratura.

    Oppure soluzione migliore per tutti risoluzione con effetti immediati del contratto e ciascuno fin da subito a casa propria.

    Vedrai che e' cio' che succedera'.
     
  18. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Alla fine ha prima detto ai ragazzi che avrebbe cambiato la serratura per tutelarli e poi gli ha detto che dopo la risoluzione della controversia avrebbero potuto stipulare loro un contratto con lui...e per questo secondo me costringendoli a farmi denuncia..mah..io kmq rimango ancora basita del perche non abbia parlato direttamente con me..kmq a questo punto mi stai dicendo..
    Se ha cambiato la serratura lo denuncio perche non é regolare..
    O stipula un contratto con loro
    O recede preventivamente dal contratto..cosa che conviene..se non avesse la smania di mettere avvocati per una mensilità non pagata..
     
  19. ilypollon

    ilypollon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Kmq ti posso fare una domanda??
    Ma alla fine lui cosa XI potrebbe guadagnare da tt questa situazione??visto ke uno..sono nullotenente..e ke quello ke mi chiederà sarà commisurato a una mensilità non pagata??e visto ke lui ha ancora 800 euro di cauzione??
     
  20. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Questo è uno che ci sta provando.
    Soprattutto a tenersi gli 800 euro di cauzione...

    Se continua, minaccialo di denunciarlo per avere interrotto il riscaldamento in vigenza di contratto e di essere entrato in casa senza autorizzazione.
     
    A ilypollon piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina