1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Massimo Chimienti

    Massimo Chimienti Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Il diritto alla divisione della provvigione tra più mediatori sorge, a norma dell'art. 1758 c.c., soltanto quando essi abbiano cooperato simultaneamente e di comune intesa, ovvero autonomamente, ma giovandosi l'uno dell'attività espletata dall'altro, alla conclusione dell'affare, in modo da non potersi negare un nesso di concausalità obiettiva tra i loro interventi e la conclusione dell'affare, e sempre che si sia trattato dello stesso affare, sia sotto il profilo soggettivo, che oggettivo; non sussiste, invece, il diritto al compenso quando, dopo una prima fase di trattative avviate con l'intervento del mediatore senza risultato positivo, le parti siano successivamente pervenute alla conclusione dell'affare per effetto d'iniziative nuove, in nessun modo ricollegabili con le precedenti o da queste condizionate, sicché possa escludersi l'utilità dell'originario intervento del mediatore.

    Cass. Civile - sez. III, Sent. del 08.07.2010 n. 16157
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    " ..non sussiste, invece, il diritto al compenso quando, dopo una prima fase di trattative avviate con l'intervento del mediatore senza risultato positivo, le parti siano successivamente pervenute alla conclusione dell'affare per effetto d'iniziative nuove, in nessun modo ricollegabili con le precedenti o da queste condizionate, sicché possa escludersi l'utilità dell'originario intervento del mediatore."

    La venuta a a conoscenza e la visita dell'immobile da parte degli acquirenti, oggetto della compravendita, non è un fattore riconducibile e condizionante grazie al primo mediatore? Secondo me si!
     
  3. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ........non ho parole ? :shock:
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi sembra giusto.:)

    Aggiunto dopo 5 minuti :

    La sola venuta conoscenza o la visita dell'immobile, può terminare senza conclusioni di affari con il primo mediatore.Perché dovrebbe prendere la provvigione?
     
  5. Abakab

    Abakab Ospite

    Ok d' accordo, ma se successivamente gli stessi clienti chiudono l'affare con un altro collega per lo stesso immobile che tu hai mostrato loro ..come la mettiamo ..come ti comporteresti ? Non ritieni che ci sia un fattore, comunque, riconducibile al tuo lavoro precedente?
     
  6. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Infatti il 1754 c.c indica come Mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un'affare. Ma l'immobile posto in visione non è una delle parti.
    Il semplice far visionare l'immobile è più riconducibile alla "tentata vendita"; altro è intraprendere la trattaviva definita "Mediazione" che dà diritto, in caso di successo, alla provvigione.
    Ed infatti la sentenza parla di trattative avviate dal primo mediatore ma non concluse positivamente e successivamente pervenute a conclusione per nuove iniziative non opera del primo mediatore.
     
  7. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    No, non ritengo che l'affare si sia concluso per opera mia solo perché ho fatto visitare l'immobile. Io stessa ho subito ingiustamente questo pregiudizio. Un mio cliente proprietario mi aveva incaricato di affittare il suo immobile. Poi un'agenzia del luogo gli ha portato un cliente ma non hanno concluso niente. A questo punto il proprietario voleva che portassi a termine io la trattativa con il cliente dell'altra agenzia, avrei potuto farlo ma li ho rimandati tutti e due al mittente. Un'altra volta mi ha telefonato una signora per l'affitto di un immobile che avevamo in due o tre agenzie. Lei lo aveva già visto con un'altra agenzia ed aveva espresso il suo interessamento, ma non so perché, non era più stata contattata e lei non si ricordava chi fossero e si é rivolta a me. Io ho telefonato al proprietario il quale mi ha risposto che non sapeva chi fosse questa agenzia e mi ha invitata a concludere. Io non ho fatto niente e ho detto alla signora di rivolgersi all'agenzia che glielo aveva fatto visitare!
    Visto che in questo lavoro abbiamo poche garanzie, non mi mantengono i colleghi e non lavoro per la gloria, il proverbio dice che: "chi dorme non piglia pesci" , ora non mi sono ancora iscritta al gruppo degli agenti immobiliari fessi ma onesti, perché non voglio pìù fare la fessa, vado avanti e la legge si pronuncierà nel merito.
     
  8. Abakab

    Abakab Ospite

    Non discuto sui meriti o meno e riconosco senza problemi la diligenza, bravura, professionalità di altri colleghi , ne tanto meno mi aggrappo ad un legale per ottenere ciò che non ritengo sia giusto ..quello che metto in discussione è la sentenza:
    Nel caso di cui sopra ritengo che il primo mediatore non possa non aver influito su una scelta che poi è stata conclusa con altra agenzia ..tutto qui!
     
  9. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma come ha influito il primo mediatore?
    - Solo perché ha aperto una porta?
    Ma la porta l'ha aperta anche il secondo mediatore e poi ha concluso l'affare.
     
  10. Abakab

    Abakab Ospite

    :shock:

    Sai perfettamente che tipo di lavoro c'è prima di aprire quella porta. Ciao Limpida buon lavoro!
     
  11. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Umberto Granducato è presente?
    Adesso gli è un pò più chiaro quanto da me scritto precedentemente?:ok:
     
  12. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si sono presente. cosa mi deve essere chiaro?
     
  13. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    il fatto che il cliente sceglie dove poter concludere il miglior affare, anche se ha contattato prima un' altra agenzia immobiliare.
    Insisto.
     
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si scusami, ti ho risposto nell'altro thread.
    Puoi insistere, io non devo convincere nessuno, ma credo te ne dovrai fare una ragione... :stretta_di_mano:
     
  15. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Leggo solo ora questa discussione.

    Tutte cose che già si sapevano e che non devono scandalizzare.

    La sentenza è chiara e - mi sembra - pure condivisibile. Sicuramente non va intesa come ha fatto massimoca.

    La frase cruciale è questa "...le parti siano successivamente pervenute alla conclusione dell'affare per effetto d'iniziative nuove, in nessun modo ricollegabili con le precedenti o da queste condizionate, sicché possa escludersi l'utilità dell'originario intervento del mediatore."

    Perchè ciò sia vero, secondo me, è necessario che si verifichino almeno le due seguenti condizioni:

    - Che sia passato del tempo (molto tempo) dalla prima trattativa.

    - Che l'acquirente (dimentico di ciò) sia pervenuto nuovamente alla notizia in maniera casuale, attraverso altre fonti, senza la consapevolezza che si trattasse dello stesso immobile.
     
  16. Maria74

    Maria74 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao.
    sono un agente immobiliare da qualche mese e concordo con Enrikon.
     
  17. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    a prescindere?
     
  18. Abakab

    Abakab Ospite

    brava Maria l'importante è avere le idee chiare !!!

    ..deve essere una fan ! :confuso:
     
  19. Filippo Vidali

    Filippo Vidali Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E' un mestiere che fa "acqua" da tutte le parti la tutela, nel aprire quella porta.....è nel non poi farsi scappare l'acquirente, oggi chi acquista vuole vedere molte soluzioni contattando più agenzie, spesso quel tipo di cliente poi non ricorda quello che ha visitato figuriamoci chi l'accompagnato......ciao a tutti!
     
  20. Paicom

    Paicom Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti,

    leggo anche io solo ora questa discussione e per di più sono coinvolto in prima persona in un caso simile.

    Vi dico che non è piacevole vedere che un altra agenzia raccolga i risultati del proprio lavoro!!!
    Il compratore è venuto a conoscenza dell'immobile grazie a me ed è entrato in contatto con il venditore grazie alla mia attività, al mio lavoro e alle mie spese sostenute in pubblicità oltre al mio tempo speso.

    Vedere che altra agenzia solo per sfinimento del proprietario (che ha capito alla scadenza del mio mandato in esclusiva che il prezzo richiesto non era congruo) e per sopravvenute necessità economiche del venditore, beneficia di tutto un mio lavoro fatto a monte, non fa piacere!!!

    Sono d'accordo con Enrikon, la sentenza vada letta prestando attenzione alla frase: "in nessun modo ricollegabili con le precedenti o da queste condizionate, sicché possa escludersi l'utilità dell'originario intervento del mediatore.

    Inoltre penso che questa sentenza interviene in quei casi in cui non esistono specifici accordi scritti tra le parti.

    Io cerco di tutelarmi con un mandato chiaro e ben fatto ed ho inserito a riguardo la seguente clausola:

    "L’affare si intenderà concluso per opera del mediatore e la provvigione sarà comunque dovuta alla parte mediatrice, anche quando la Parte venditrice dovesse, a seguito di trattativa privata e/o per altro mediatore, anche in un momento successivo alla scadenza dell’incarico, vendere (anche a prezzo e condizioni diverse) l’immobile a persone fisiche o giuridiche (o persone fisiche,giuridiche ad esse riconducibili), che su proposta e/o informativa dell’Agente Immobiliare hanno visitato l’Immobile durante il periodo di validità dell’incarico in esclusiva e/o hanno avuto comunicazione dell’ubicazione dello stesso e/o delle caratteristiche del medesimo."

    Con il foglio di visita firmato dal cliente ed una proposta scritta fatta dal cliente al venditore, dovrei recuperare le mie provvigioni!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina