1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rokyro9

    rokyro9 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ragazzi mi è capitato che il notaio mi ha chiesto come plusvalenza il 40% sulla differenza del prezzo. io ho comprato come seconda casa all' asta un immobile che volevo tenere per mio figlio e locarlo, poi ho dovuto far fronte a delle spese e l ho rivenduto quasi allo stesso prezzo. inizialmente il notaio mi parlò del 20 % di plusvalenza oa mi chiede il 40% è regolare?:shock:
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    no impossibile, fatti spiegare meglio...
     
  3. rokyro9

    rokyro9 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    non è che lo ha chiesto in base alla mia aliquota IRPEF?
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    può essere, ma in tal caso non è la plusvalenza secca: perchè te la chiede il notaio?
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    il quesito non rispecchia la realtà, il notaio non chiede nessuna plusvalenza ma si limita ad applicare le rendite catastali altro non fà ciao:stretta_di_mano:
     
  6. rokyro9

    rokyro9 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    anche la risposta non rispecchia la realtà, se voleva dire una massima ci è riuscito, ma non mi ha risolto il problema.:sad:
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se vuoi che il tuo problema il forum cerchi di risolverlo:idea: devi mettere sul piatto quanto ti è successo veramente e lascia stare il notaio con la plusvalenza che non centra un bel niente, le risposte che si ricevono sono scaturite dalle domande e non sono x massime:idea:
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il notaio non chiede la plusvalenza, ma riscuote soltanto la plusvalenza secca del 20%. Se parliamo di IRPEF (visto che assoggettare la plusvalenza al 20% non è obbligatorio) allora è possibile, ma il notaio non c'entra, nel senso che non chiede nulla.
     
    A antonello e brunobr piace questo messaggio.
  9. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non è che il notaio ti ha fatto un prospetto con la plusvalenza al 20% (da pagare in atto) e una simulazione del riporto della plusvalenza nella dichiarazione dei redditi come reddito soggetto ad IRPEF? (facendo presente che saresti ricaduto nello scaglione del 40%).
     
    A gennarocia piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina